Torino-Genoa 0-0: per i granata è un altro pareggio che serve a poco

Finale all’Olimpico “Grande Torino” / Finisce 0-0 all’Olimpico tra Torino e Genoa: quarto pareggio consecutivo per Nicola, per i granata è l’ennesima occasione fallita

di Nicolò Muggianu

Niente scossa per il Torino, che continua a non riuscire a vincere in casa in questo campionato. La squadra di Nicola non va oltre lo 0-0 contro il Genoa di Ballardini: si tratta del quinto pareggio consecutivo per i granata (quattro dei quali con Nicola in panchina) che sono parsi poco lucidi e in palla in fase offensiva. Nonostante vada tenuto in considerazione il fatto che i liguri sono una delle squadre più in forma del campionato, per Belotti e compagni si tratta dunque di un’occasione mancata: arriva un altro punticino che non allontana il Torino dalla zona rossa della classifica in attesa di scoprire il risultato del Cagliari, che ospiterà l’Atalanta. E venerdì prossimo andrà in scena lo scontro diretto in Sardegna contro i rossoblù ad oggi terzultimi.

QUI LE PAGELLE DI TORINO-GENOA 0-0

TURIN, ITALY – FEBRUARY 13: Mattia Destro of Genoa C.F.C. controls the ball under pressure from Armando Izzo of Torino FC during the Serie A match between Torino FC and Genoa CFC at Stadio Olimpico di Torino on February 13, 2021 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

AL 45′ – Nicola si presenta all’Olimpico con una sola novità di formazione rispetto all’undici che una settimana fa aveva pareggiato a Bergamo contro l’Atalanta: dentro Ansaldi e fuori Murru, con Mandragora confermato in cabina di regia. L’approccio al match di entrambe le squadre, complice anche il gran freddo di oggi, non è dei migliori: sin dai primi minuti di gioco la partita si incanala infatti su duelli individuali molto fisici, che intorno al quarto d’ora di gioco costringono Criscito al cambio dopo un duro contrasto con Zaza. L’unica occasione granata la costruisce Belotti, che al 27′ sradica il pallone dai piedi di Radovanovic e si lancia a rete, venendo però murato sul più bello dal neo entrato Goldaniga. Il Genoa risponde un quarto d’ora più tardi con Czyborra, che calcia al volo da posizione defilata ma trova davanti a sé l’ottimo intervento di piedi di Sirigu.

TURIN, ITALY – FEBRUARY 13: Wilfried Singo of Torino FC battles is challenged by Lennart Czyborra of Genoa during the Serie A match between Torino FC and Genoa CFC at Stadio Olimpico di Torino on February 13, 2021 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

AL 90′ – Il secondo tempo comincia con un cambio nel Genoa: fuori uno spento Pandev e dentro al suo posto Shomurodov. E proprio in apertura di ripresa, al 57′, la formazione di Ballardini va a un passo dal gol del vantaggio: conclusione da fuori di Zappacosta, che sorprende la retroguardia granata e finisce sul palo. Sul ribaltamento di fronte ci prova Ansaldi, ma la sua conclusione potente termina tra le braccia di Perin. Nicola allora decide di cambiare qualcosa: fuori Lukic e Zaza, dentro al loro posto Baselli e Verdi. Al 78′ entrano anche Linetty e Murru al posto di Rincon e Ansaldi, i granata provano a spingere ma le occasioni latitano e il risultato non cambia: il Genoa tiene botta, confermando la grande solidità difensiva vista nelle ultime uscite, e anzi va vicino al vantaggio all’82’con il colpo di testa di Pjaca bloccato da Sirigu. Finisce così: per il Torino di Nicola è l’ennesimo pareggio. A differenza del pari di Bergamo però quello odierno per i granata sa di occasione mancata: la classifica rimane ancora decisamente pericolante e a questo punto la prossima trasferta di Cagliari rappresenterà per Belotti e compagni un crocevia da non sbagliare.

98 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 3 settimane fa

    Forse far entrare ad inizio ripresa bonazzoli, al posto di zaza era troppo rischioso per cairo perché avesse segnato, oltre che un gol in più sarebbe stato difficile tenerlo fuori le prossime partite e il rischio che faccia troppi gol con conseguente obbligo di riscatto non piace a cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pupi - 3 settimane fa

    Ora sui social: “Buon punto, non è quello che volevamo ma restando uniti usciremo sicuramente da questa situazione”. Puahhhhh!
    Dopo Sirigu pure Belotti ride al termine della partita, allora è proprio finita!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mix_1 - 3 settimane fa

    come con giampaolo certe scelte restano incomprensibili. ma i titolari e i cambi chi li decide, qualcuno con un minimo di competenza o il nano preoccupato dalle minusvalenze?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. mauro69 - 3 settimane fa

    Certo un punto è meglio di niente ma senza coraggio non si va da nessuna parte. Se non impariamo a osare, non vinceremo mai, con le grandi perderemo comunque salvo miracoli tipo Atalanta che ci ha rimesso in gioco, con le altre al massimo pareggeremo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mauro0993 - 3 settimane fa

    Quello che ho visto in questa partita sono….
    – un Belotti stanco e demotivato (direi stufo più che stanco)…
    – uno Zaza tornato ad essere quello di sempre….cioè la confusione fatta persona…
    – un Verdi sempre più inguardabile
    – un Mandragora che da salvatore della patria si sta allineando probabilmente sui suoi veri valori (altrimenti non lo avrebbero scaricato ne la Juve ne l’Udinese
    – per il resto un tasso tecnico che merita la posizione in classifica anche se malignamente e provocatoriamente tutti sostengono che il livello della squadra è da metà classifica (bah….)
    – la solita fissazione a non inserire alternative valide a giocatori inutili….acquistando rifiuti di altre società convinti che siano dei campioni incompresi (ri-Bha….)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Esatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bruno.59 - 3 settimane fa

    Pensate, con i soldi spesi per VERDI, ZAZA E LINETTI, circa 50 milioni, facevamo una squadra degna di mezza classifica, senza rischiare infarti, io veramente non ce la faccio più a guardare le partite. MIA MOGLIE MI HA MINACCIATO DI ANDARSENE SE MI SENTE ANCORA URLARE COSì

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 3 settimane fa

      Io è da un anno che ho smesso di farlo. Le registro, sempre con la speranza di potesr poi guardare qualche vittoria, qualche partita ben giocata. Dopo tutto questo tempo non mi è ancora capitata una simile occasione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. pupi - 3 settimane fa

        Praticamente la registri poi ovviamente la cancelli senza guardarla. Perché guardare una roba del genere già sapendo il risultato e che si è fatto pietà non avrebbe senso.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. miele - 3 settimane fa

          Proprio così!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 settimane fa

      Kucka joao pedro e torreira

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Paul67 - 3 settimane fa

    Crederci sempre, farcela mai.
    Sta diventando il nostro mantra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pupi - 3 settimane fa

    Perché acquistare Mandragora se poi lo salti con lancioni verso Belotti di Izzo o N’Koulou? A quel punto metto Milinkovic davanti alla difesa a fare lancioni, che tra l’altro è più preciso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Innav (CAIROVATTENEINBELIZE) - 3 settimane fa

    Stiamo diventando imbattibili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. abatta68 - 3 settimane fa

    Vediamo come va a cagliari domenica prossima, ma se non si vince c’è poco da fare i conti. Oggi le squadre che lottano per salvarsi vanno avanti a una .media di un punto a partita, noi siamo indietro di 5 punti almeno! Non sarà certo contro le prime 6 della classifica che miglioreremo la media. Domenica capiremo quel che resta da capire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christian85 - 3 settimane fa

      Abatta.. ti voglio bene, ma non è che a ogni partita possiamo sempre dire, vediamo come và prossima.. scusa eh!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Paul67 - 3 settimane fa

    Comunque, Marcheggiani porta sfiga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. christian85 - 3 settimane fa

    Vi dico solo che scorso anno Toro 3 Genoa 0 (formazione praticamente quasi uguale) Longo l’aveva vinta a mani basse contro Nicola.

    Lo avevo scritto questa settimana e mi avevano dato dello scemo.

    Intanto rimango convinto che Longo questa l’avrebbe vinta (sempre a mani basse!!!!)

    Lo ripeto e la smetto, massima stima per Nicola come cuore Toro e tutto, ma forse Verdi non l’ha preso bene a schiaffi perchè uno che calcia una punizione in quel modo al 90′ deve solo sperare di non farsi vedere in giro a Torino, perchè sul serio non lo accetto da uno che viene pagato sulla soglia dei 2 mln a stagione ed è stato pagato 25 milioni!!!

    Non bestemmio perchè qui sarebbe da bestemmiargli l’intera famiglia, ma non pretendo che fai il gol insperato al 90′ su punizione, ma che almeno ti impegni a calciarla lo pretendo eccome.

    Figlio di puttana pezzo di merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 settimane fa

      Verdi non è capace, ma non è certo colpa sua se è stato pagato così tanto ti pare? Il punto è: cosa ci fa ancora qui verdi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ciccio Graziani - 3 settimane fa

      Oggi Longo ha fatto un buon pari con la Giana Erminio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. mirafiori64 - 3 settimane fa

    Non ci resta che tifare Atalanta, incontrare un Cagliari più depresso di noi ci può solo aiutare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. stanislaobozzi - 3 settimane fa

      il cagliari vince con noi sicuro con l’atalanta vedrete che non perde

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. bordeauxgranata - 3 settimane fa

    Qualcuno ha notizie del cerchio?! é andato bene?! é perfettamente rotondo o più ovale come il pallone calciato da Verdi?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. grulp_420 - 3 settimane fa

    Dopo aver visto certe partite mi domando sempre se durante la settimana questa squadra si alleni e come….. Mai un passaggio come si deve….
    Come è possibile spiegare che una squadra professionistica abbia segnato l’ultimo gol su punizione nel lontano 2017
    L’unica spiegazione che riesco a darmi è che semplicemente non si allenino…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. puliciclone11 - 3 settimane fa

      Per le punizioni dovremmo fare come nel football americano: fare entrare Rodrigues che l’unico che ha dimostrato almeno di centrare i pali per batterle e poi farlo uscire di nuovo…Verdi ormai vive di rendita di quella volta che ne ha segnate due (un secolo fa’) e non ce lo schiodiamo piu. Anche Belotti è migliorato nel tirarle …ora si ferma al primo anello e non arriva al secondo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. roby.1974 - 3 settimane fa

    Almeno è da 4 partite che si perde….e non è poco.
    Chi gioca contro il Toro da ora in poi sa che i 3punti non sono sicuri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Greektoro - 3 settimane fa

    A bad result.We weren’t good tonight.But we have to keep focus on Cagliari.
    GREECE-ITALY
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Benzorogranata - 3 settimane fa

    Io insisterei ancora con mr 25mln NKL Ansaldi : perchè fanno la differenza ….. per gli altri : Zaza Lyanco Murru SEMPRE …. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. enricolai68@gmail.com - 3 settimane fa

    PORCOOOOOOOOOOOOOOOO
    LURIDISSIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    PORCOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    SOLO BESTEMMIE INCAZZATURE E MAL DI PANCIA QUANDO VEDO LE PARTITE DEL NOSTRO AMATISSIMO TORO

    SIA BEN CHIARO ……..PURE IN SERIE ZZ 5 CATEGORIA TIFERO’ TORO !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Sta roba non è il Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. bruno.59 - 3 settimane fa

    Mi aspettavo almeno un tiro nello specchio della porta!!!! ormai il destino è segnato, non molliamo però fino alla fine. FORZA TORO anche in serie B. Una cosa però, ma avete visto LINETTI? ma quello non è un giocatore di calcio, qualcuno sotto ha scritto che rivuole GIANPAOLO. GIAMPAOLO DEVE TORNARE QUI RIPRENDERSI LINETTI E ANDARSENE A FARE IN CULO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 settimane fa

      Ma infatti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Follefra Granata - 3 settimane fa

    Ancora una volta, alla resa dei conti, ci sciogliamo come neve al sole.
    È avremmo dovuto buttare sangue per vincere una partita assolutamente alla portata.
    Questo toro è malato terminale.
    Perché sperare che quelle sotto perdano tutte deve essere l’unica nostra speranza?
    VERGOGNOSI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. CUORE GRANATA 44 - 3 settimane fa

    Rispetto alle precedenti della gestione Nicola l’odierna ha rappresentato un preoccupante passo indietro.”Paura di perdere una partita che occorreva vincere?”Anche Nik è apparso un pò smarrito e poco lucido nei cambi.Perchè l’inutile Verdi e non Bonazzoli?Boh! Avrà avuto buoni motivi(almeno spero)In attesa dei risultati della concorrenza restiamo comunque nel pantano in attesa,in primo luogo, della “partita da 6 punti”a Cagliari che dovrà essere giocata con ben altro approccio a meno che la truppa ..Consoliamoci ,per ora,” con le esilaranti dichiarazioni del ns. “Beneamato”..Pinocchio al Suo confronto era un dilettante.Sempre FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Fabio19 - 3 settimane fa

    Che vocabolo si può usare per descrivere la prova di una squadra che non fa un tiro in porta contro un’altra che merita la serie cadetta? Vergognosa? Indecorosa? Ignobile? Scandalosa? A voi la scelta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

      Torino FC?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. enricolai68@gmail.com - 3 settimane fa

    HO UN IDEA
    DIAMO IN PRESTITO GRATUITO GOJAK…..NON SO AL CAGLIARI O AL KROTONE…..COSI’ SI VALORIZZA….
    TANTO A NOI NON SERVE SIAMO TROPPO FORTI !!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Messere Granata - 3 settimane fa

    Squadra depressa, in un ambiente depresso, con dirigenza inesistente e tifosi depressi con intorno giornalisti depressi e inetti. Peggio non si può. Nicola risucchiato nella depressione. Serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bela Bartok - 3 settimane fa

      Che allegria. Non è che sei depresso tu?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Pacman - 3 settimane fa

    Mi aspettavo più coraggio da parte di Nicola. Troppo poco aggressivi e poco pressing in avanti che li avrebbe messo in difficoltà, continuiamo ad attaccare con pochissimi uomini, e quando saliamo siamo lenti, lenti, lenti. Poi levare Zaza per Verdi è davvero un non senso, entrambi scarsi, però almeno con Zaza si hanno più uomini in area e a volte per sbaglio un goal lo fa: avere Verdi in campo vuol dire regalare un giocatore agli avversari, davvero inutile. Non capisco perché tenere in panchina Bonazzoli, che dopo il goal della scorsa settimana è carico a mille, e peggio di Verdi non può fare. Come non ho capito l’ingresso di Linetty (ma Goyak?) e Murru. Avrei voluto vedere due punte vere in campo assieme a Mandragora e Baselli. Nicola oggi ha avuto paura. Ma così diventa difficile salvarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. drino-san - 3 settimane fa

      Zaza sono tre anni che non combina una minchia. Io non capisco perché bisogna mettere una prima punta con belotti per costringerlo a fare il trequartista. Maledizione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Bela Bartok - 3 settimane fa

    Non mi è dispiaciuta la partita, il pareggio serve a poco ma abbiamo giocato alla pari contro la squadra più in forma del campionato. Non sono deluso della prestazione collettiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 3 settimane fa

      Sarebbe stata una bella partita se fosse stato il campionato di 1 categoria.
      In serie A sarebbe il minimo saper calciare da fuori area e fare uno scatto palla al piede.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il Giaguaro - 3 settimane fa

        Con la differenza che in prima categoria giocano su campi infami, questi giocavano su un biliardo! La cosa allucinante di oggi è che il pallone è stato più in volo che tra i piedi dei giocatori. Sembrava un incontro di pallone elastico, tutti alla ricerca della caccia (per chi conosce il gioco) col pallone che volava di qua e di la del centrocampo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 settimane fa

      Contro di noi sono tutte più in forma . Sempre alibi , solo alibi . Se non vinci è serie b , gli alibi sono finiti. Noi vinciamo sempre la prossima…lasciamo perdere..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. neleserra - 3 settimane fa

    Ho visto una delle più brutte partite di serie A. Non riesco a capire le scelte della Società ad inizio campionato. Sicuramente nessuno aveva capito la mediocrità di tanti giocatori che compongono la rosa. Anch’io non pensavo di quanto sta avvenendo. Le responsabilità sono da attribuire a coloro i quali hanno costruito la squadra. Presidente, D.S. e allenatore se ha condiviso il progetto. Non ci sono alibi che tengono. Non si salva nessuno. Neanche Belotti e neanche Singo, a cui facevo riferimento per il rilancio della squadra. Magari adesso nelle pagelle vedremo tanti 6. La prossima gara ci dirà dove andremo!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

      La prossima? A me sembra che già da questa le indicazioni siano chiarissime.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

    Vogliamo dirlo che Nicola ha toppato tutto? O no? Vogliamo smetterla di girarci dall’altra parte quando si deve parlare di gioco e non di tutte le balle assortite che ci propina in conferenza stampa? Oggi, come a Bergamo per tre quarti dell’incontro, come contro la Viola in 9 contro 11, come a Benevento abbiamo fatto pena. Una squadra senza capo né coda, slegata, con un’interpretazione perfetta del lacio alla viva il parroco e poco più. Oggi si doveva vincere: siamo stati prossimi allo zero assoluto, salvati da un palo e dal croato ex-gobbo. Non dovrebbero nemmeno presentarsi nel post-partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 3 settimane fa

      Ma infatti, io cambierei allenatore. Visto che ad ogni cambio le cose sono andate sempre meglio, io proseguirei su questa strada. Avanti il prossimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

        Ma infatti, non serve proprio a niente cambiare allenatore. Alcuni di noi lo dicono da lustri: lustri!!! Detto questo, uno c’è sempre in panchina, e si ragiona su quello che dice e che fa. Nicola è stato accolto come “uno di noi” venuto a miracol mostrare, dopo aver insultato e umiliato il predecessore. Ebbene, finora il miracolo sta solo nelle sue fumosissime dichiarazioni d’intento, per il resto peggio di prima.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. user-14356946 - 3 settimane fa

    Riusciremo a vincere una partita in casa prima della fine del campionato??????????????? Che ne dite mercenari?????? Vergogna!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Granata de Milan - 3 settimane fa

    Dopo 0-0,1-1,2-2,3-3
    Prossimo obbiettivo 4-4
    Che tristezza…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. ANNO1976 - 3 settimane fa

    Non ho visto la partita. Quindi mi limito a dire che un punto non è da buttare. Questo Genoa non è quello di inizio stagione. Bisogna essere positivi. Basta con questa depressione costante. Restiamo uniti. Almeno noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 3 settimane fa

      Si vede che non l hai vista

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. stanislaobozzi - 3 settimane fa

      la depressione costante deriva dalla costante incapacità di questa squadra… se non te ne rendi conto spera pure… io non ci credo più

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. enricolai68@gmail.com - 3 settimane fa

      SINGHIOZZANDO TI DICO CHE LA CARITA’ DI UN PUNTO…. CHE DIRE FA PIATTINO
      ACCATTIAMOCCELLLOOOO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

      Io ho visto la partita, ma come te non ho visto niente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. christian85 - 3 settimane fa

    Rispondo ancora per chi osannava Zaza dopo l’ottima prova e la doppietta al Benevento.. dissi “vediamo quanto ci mette a smentirsi” e detto fatto di nuovo il solito pasticcione.

    Ok nemmeno Belotti oggi si salva, ha sbagliato parecchie cose e forse al momento del tiro poteva passargliela prima, forse si forse no, forse solo un pò di sfiga al momento dell’impatto con Radovanovic sul tiro, ma comunque maluccio.

    Ma nel complesso siamo sempre li, rompono tutti il cazzo, giornali compresi con i soliti titoli di merda “Zaza riprende il Toro” “Zaza è tornato” “L’urlo di Zaza” “Il toro riparte da Zaza” “Il Toro cala l’asso Zaza” “Rivincita Zaza” “Zaza è la svolta” ecc ecc ecc

    ZAZA HA ROTTO IL CAZZO. PUNTO

    E cosi come VERDI HA ROTTO IL CAZZO con ste cazzo di punizioni del cazzo. Ha rotto i coglioni, centrasse almeno una traversa, un legno, un angolino… niente!!!! Spara alto 30 metri che ci vuole la mongolfiera per riportare a terra il pallone.

    È assurdo. Fare 21 tiri in porta all’Atalanta e non farme 1 al Genoa.

    AVETE ROTTO IL CAZZO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Sergio Sergio - 3 settimane fa

    Se vuoi vincere devi avere in campo 2 punte e poi casomai metti Verdi, quando ha tolto Zaza , Belotti è rimasto solo!!! Oggi bisognava vincere e bla bla bla bla….ma la cosa che mi più incaxxare è la punizione al 92 di Verdi, calciata come una qualunque rimessa dal fondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Torino Calcio 1906 - 3 settimane fa

    Più cerchi mi raccomando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Mav - 3 settimane fa

    Zaza non lo vorrei in squadra neanche all’ oratorio…..ma anche gli altri sono da macello. Prossimo anno in B tutto nuovo finalmente fuori dai coglioni ste merde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. bordeauxgranata - 3 settimane fa

    L unico cerchio che vedo e’ quello che mi é venuto alla testa guardando uno spettacolo indecente.
    Pure io che nella vita faccio tutt’altro, so inquadrare la porta da fermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Gigiotto - 3 settimane fa

    Mi è sembrato di vedere il Toro di GP.
    Nicola a questo punto non mi sembra una cima, avevo gia scritto che non è possibile che il pressing lo facciano solo i due attaccanti, almeno 7 giocatori sono sempre dietro la linea della palla, quindi come fai qualche verticalazione? Se non sui calci piazzati in area non c’è mai nessuno.
    Ribadisco il.concetto, per.salvarsi devi fare un gol più degli avversari, non conra più la fase difensiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. miele - 3 settimane fa

    Serie A,addio! e questo, forse sarebbe il male minore. Quello che mi terrorizza di più è il fatto che dovremo ancora assistere a 16 penose prestazioni, senza la minima speranza di vedere qualcosa di meno orribile.
    Povero vecchio Toro, come ti ha conciato il volpone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Angelo - 3 settimane fa

    Mi sembra che non ci sia nulla da commentare,poca differenza dalla prestazione con lo spezia.i motivi vengono da lontano.neanche se venisse guardiola,la situazione cambierebbe.la pochezza tecnica dei giocatori è prevalente.non ci resta che piangere,ma sempre forza toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pacman - 3 settimane fa

      Non è vero rispetto a Spezia la differenza è gigantesca: contro lo Spezia abbiamo giocato tutta la partita in superiorità numerica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 settimane fa

        E abbiamo fatto cagare. Risultato però lo stesso. Contano i punti il resto conta zero

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Frenck - 3 settimane fa

    E si si fa la legna con quel che trovi. E nella panca del toro c’è ben poco mogano.solo sterpaglie. Nicola sicuramente in po’ di timore contro una squadra in forma e più organizzata di noi. Età importante non perdere. Ok ma ci vuole coraggio. E forse baselli un po’ prima e bonazzoli al posto di Zaza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. mauro69 - 3 settimane fa

    Oggi malissimo, per poco non la si perdeva…
    È bastato un Genoa in salute a renderci completamente inoffensivi.
    La prossima partita sarà quella decisiva, poi quella dopo ancora e via dicendo.
    Ma intanto sempre nella m…. stiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Cuore granata 69 - 3 settimane fa

    Non vi è niente da fare sta specie di cozzaglia quando ce da fare la partita non è capace è la peggior squadra della A…non passaggio di Ansaldi a Perin se vogliamo chiamarlo tiro n 95 min..una vergogna partita da vincere e ti trovi con un punto guadagnato…si guadagnato perché il Genoa che non è chissà che squadra ha preso un palo , parata di Sirigu coi piedi nel primo tempo e un testa che se lo piazza nel angolo shumorodov ciao e a casa invece palla in braccio ancora a Sirigu….conclusione la melma nella testa ce l’hai da un anno e non va viaaaaa…la testa comamda il resto e questi hanno paura oltre che essere scarsi…coi pari non ti salvi..oggi male anche Nicola..cambi tardivi e perché non Bonazzoli per quello zombie scarso di Zaza??? No non ci siamo..anche sperare nelle sfighe altrui ma se non vinci mai uno spezia qualsisasi può star tranquillo che 4 punti in più li recuperiamo l’anno prossimo..una vergogna vedere certe partite vomitevoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Scott - 3 settimane fa

    In fase di rifinitura siamo zero. Da quando non c’è Ljajic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. gianni bui - 3 settimane fa

    Il Genoa sta viaggiando a ritmo di Champions e noi abbiamo fatto cagare…?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. stanislaobozzi - 3 settimane fa

      allora festeggiamo il punto? fate tenerezza nel vedere sempre il lato positivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Toroperduto - 3 settimane fa

      Allora evvai figo!
      Abbiamo esonerato Giampaolo che aveva la stessa media.
      Ma le partite le vedete o vi fate le seghe?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. gianni bui - 3 settimane fa

      questo era il commento dei giornalisti tv

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. bordeauxgranata - 3 settimane fa

      Ancora un paio di commenti e viene fuori che il Genoa si gioca lo scudetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gianni bui - 3 settimane fa

        permalosi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Toroperduto - 3 settimane fa

          Moltissimo 😀

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Mav - 3 settimane fa

    Se non batti questo Genoa sei già in B , lasciate perdere andare in montagna questi imbecilli vanno B da soli senza la nostra rottura di coglioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. f_p_b_qsv_14554814 - 3 settimane fa

    Tra i commenti di allenatori mancati e quello dei pseudo giornalisti che rimandano sempre alla volta dopo l’incontro da vincere a tutti i costi non so quale dei due si avvicina di più allo squallore di questa società

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Mix_1 - 3 settimane fa

    spiace dirlo ma oggi i cambi sono stati veramente pessimi. lukic e singo erano da sostituire subito e l’inserimento di linetty una mossa veramente senza senso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toroperduto - 3 settimane fa

      Ma infatti.
      Io cambierei allenatore di nuovo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Toroperduto - 3 settimane fa

    Giampaolo merdaaaaaaa!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Junior - 3 settimane fa

    Abbiamo fatto davvero poco la davanti. Zaza negativo e verdi inguardabile. Avrei messo Baselli e Bonazzoli non certo Simone, non ci fa la differenza. Le punizioni le deve tirare Baselli! Il Genoa era ben messo a centrocampo e ci ha chiuso bene. Meno male anche loro hanno mancato un paio di occasioni importanti, a quest’ora staremmo qua ad imprecare. La strada è ancora lunga.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. stanislaobozzi - 3 settimane fa

    la serie b non ce la toglie nessuno… giustamente perché facciamo cagare e siamo senza palle… il peggior toro della storia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. TyrannoCairus Rex - 3 settimane fa

    …e qui finiscono i miracoli di Nicola….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. puliciclone11 - 3 settimane fa

    Ragazzi possiamo discutere di qualsiasi cosa ma in una gara da vincere (o almeno provarci) dove il loro portiere non fa una parata e nella migliore occasione creata il nostro giocatore (non posso chiamarlo punta perché sarebbe un complimento) colpisce la terra…le chiacchiere stanno a zero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. ghiry7 - 3 settimane fa

    Che schifo di giocatori, non sanno controllare un pallone e giocano in A, ma dove vogliamo andare…è una lenta agonia che ci porta purtroppo dove tutti sappiamo.
    Poveri noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Pavl73 - 3 settimane fa

    Parliamoci chiaro
    Speriamo che le 3 sotto perdano.
    E… Forse longo nn era così inadeguato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Il Giaguaro - 3 settimane fa

    Dire che abbiamo un gioco…. Entra nella classifica delle partite più brutte che abbia mai visto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Torino Calcio 1906 - 3 settimane fa

    Cairo un calcio nel culo a Nicola è riprendi Giampaolo per cortesia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nero77 - 3 settimane fa

      Il forum dei perdenti è in fondo a destra,vicino al Cesso!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torino Calcio 1906 - 3 settimane fa

        Dove tu elemosini attenzioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 3 settimane fa

      Ma per capire che non è l’allenatore il problema, dovremmo prendere Mourinho ? Ne abbiamo cambiati quattro, Mazzarri, Longo, Giampaolo e Nicola, non esattamente quattro stupidi, e tutti hanno conseguito più o meno gli stessi risultati. Il problema sarà altrove, no ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. tric - 3 settimane fa

    Quando capirà, Nicola, che Verdi non sa assolutamente tirare i calci piazzati? Quando si deciderà a non fare cambi idioti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Guevara2019 - 3 settimane fa

    La speranza è l’ultima a morire, ma stiamo andando ben oltre.
    Una partita assolutamente da vincere e Perin non ha fatto una parata impegnativa, un palo per loro e altre occasioni.
    Ladies & Gentlemen facciamocene una ragione, il Toro è lo specchio fedele del proprietario.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Junior - 3 settimane fa

      Sono d’accordo. Non credo abbiamo un presidente tifoso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 3 settimane fa

        Non è tifoso e passi,non è in grado di organizzare una società di calcio,ha speso parecchi soldi e con risultati disastrosi.

        Faccia altro e venda!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy