Torino, il pagellone di fine 2020: Millico NG, quattro stop da inizio stagione

I voti / L’attaccante granata ha avuto pochissime (quasi nulle) opportunità per farsi notare da Giampaolo

di Cecilia Mercatore

Siamo giunti agli ultimi pagelloni di fine 2020. È arrivato il momento di Vincenzo Millico, uno dei giocatori granata ad avere avuto davvero pochissime possibilità di mettersi in mostra e farsi notare dal tecnico. Al poco spazio hanno contribuito senz’altro il Covid-19 – il 22 granata è risultato positivo al tampone insieme a Simone Zaza – e i diversi problemi muscolari. Sono quattro gli stop a cui è andato incontro il classe 2000 da quando Marco Giampaolo è arrivato sulla panchina granata. Millico in questo inizio di stagione dunque non ha trovato continuità, collezionando appena quattro convocazioni e 32 minuti giocati in totale – lanciato sempre nei minuti finali – .

TURIN, ITALY – JANUARY 25: Vincenzo Millico of Torino FC looks dejected during the Serie A match between Torino FC and Atalanta BC at Stadio Olimpico di Torino on January 25, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

VOTO – Oltre a non aver avuto sufficiente spazio, nei pochissimi minuti giocati ha commesso i suoi errori dimostrando scarsa maturità. Difatti il nome di Vincenzo Millico lo ritroviamo nella lista dei possibili calciatori granata in uscita nel prossimo mercato in quanto non rientra a pieno nel progetto di Marco Giampaolo. Con soli 32 minuti giocati, non possiamo assegnare un voto all’attaccante granata. La continuità di gioco per un giovane come Millico è fondamentale, dunque col mercato invernale vedremo se e quale strada prenderà il classe 2000 granata.

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mp63 - 3 settimane fa

    Se si sente già arrivato ha sbagliato tutto. Deve anche lui fare un pò di gavetta. Nella primavera era uno dei migliori in Italia ma tra i professionisti è un’altra cosa. Le doti tecniche ci sono ma se si diverte e fa il pirla vuol dire che non ha capito niente dalla vita. Un mese a lavorare in fabbrica ( per capire quali sacrifici e lavori pesanti ci sono ) poi sta zitto e si impegna. Va anche a tagliare l’erba al Filadelfia.
    Millico sei un potenziale gran giocatore. Vola più basso e impegnati di più. Per un pò di anni dimenticati di fare il piciù ( feste e donne varie ), tanto di tempo per queste cose ne avrai a iosa se riesci a sfondare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabio.tesei6_13657766 - 3 settimane fa

    Sembra certo un prestito a Frosinone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. altoro - 3 settimane fa

    Ribadisco, almeno un paio di stagioni nella cadetteria costituiscono un possibile trampolino di lancio per i ragazzi provenienti dal florido Settore Giovanile della Società granata.
    Pertanto il Chievo Verona e altre Società della bella provincia italiana della Serie B sono pronte ad accogliere a braccia aperte, anche con la formula del prestito secco il promettente attaccante Vincenzo Millico, praticamente da circa un anno e mezzo lasciato in naftalina sia dal tecnico Mazzarri, il quale tuttavia ebbe il merito di farlo esordire nel massimo campionato, e successivamente da Longo e dall’attuale tecnico Giampaolo.
    Ritengo che lo stesso discorso è valido per Edera, la cui unica breve esperienza in Serie B risale ad alcuni fa con la mezza stagione nell’organico del Parma.
    Purtroppo, come nel passato ho periodicamente evidenziato, il processo di maturazione, prima umana e quindi calcistica, di questi ragazzi, una volta raggiunto il legittimo obiettivo di un contratto da calciatori professionisti, è decisamente rallentato dalla figura professionale dell’agente procuratore, il quale in funzione della esclusiva e personale avidità economica soffia costantemente sul collo di questi ragazzi condizionando in modo determinante le loro scelte professionali. A questo proposito infatti la scorsa settimana l’agente di Edera ha già preventivamente e pubblicamente informato gli organi della stampa specializzata che ” è già iniziata la sua opera di individuare una altra squadra ove il suo assistito possa trovare finalmente lo spazio che merita”, per citare testualmente le parole dello stesso agente. Purtroppo gli agenti “pompano” costantemente i loro assistiti, i quali smarriscono presto l’umiltà, la cui dote è assolutamente di fondamentale importanza logistica per la loro crescita umana e professionale. Alcuni mesi fa, indicativamente nel periodo di fine Luglio, lo stesso “Cuore Toro” Moreno Longo ritenne inammissibile un determinato atteggiamento, assolutamente presuntuoso, degli stessi citati giovani calciatori e decise quindi di non convocare Millico in occasione delle ultime due partite di campionato della scorsa stagione ossia la gara interna contro la Roma e la trasferta di Bologna. Edera ebbe soltanto un turno di “castigo” rientrando in panchina a Bologna dopo la mancata convocazione della precedente citata partita.
    A questo punto risulta davvero auspicabile che in occasione dell’imminente sessione invernale di mercato la Società TORINO F.c. individua una Società, ribadisco, preferibilmente di Serie B, evitiamo cortesemente di potenziare le altre squadre coinvolte nella lotta della salvezza, in cui i citati Millico e Edera, ceduti con la formula del prestito secco, possano proseguire e completare il loro percorso di crescita professionale e umano, evidentemente bruscamente interrotto e quindi in sospeso da alcuni mesi. Amen. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Emilianozapata - 3 settimane fa

    Domanda sincera. Io non l’ho mai visto giocare, ma qui siete in tanti a parlarne bene. È davvero così forte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. masochismogranata - 3 settimane fa

      in primavera era ai livelli di Vlahovic (se non più su) si vede che ha talento però purtroppo è un cog**one e lo so per certo, bevute, feste con gli amici, etc, …
      Se non mette la testa a posto non andrà lontano e i 32.ooo Euro al mese che guadagna farà in fretta a buttarli via!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Emilianozapata - 3 settimane fa

        Grazie. Allora si accomodi. Vada a festeggiare in un’altra parrocchia.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. rolandinho9 - 3 settimane fa

    Ultimi 6 mesi 4 presenza e 10 ( o più ? ) tatuaggi. Sveglia ragazzo che i numeri li hai, la fiducia nella primavera tutti noi tifosi granata la abbiamo sempre avuta ma devi iniziare a dimostrare qualcuno o vuoi diventare il nuovo parigini? Prendi a esempio Singo e Buongiorno che meriti più della Cremonese a 25 anni. Dai Vincenzo rialzati, ti aspettiamo, ma ancora per poco

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy