Torino, Millico e Edera: senza innesti, anche loro sono sotto esame

Torino, Millico e Edera: senza innesti, anche loro sono sotto esame

Focus on / I due giovani rappresentano ad oggi la terza e la quarta scelta offensiva di Giampaolo

di Redazione Toro News

Sotto esame, in attesa del mercato. Millico ed Edera lavorano in vista dell’inizio della Serie A: il loro futuro in granata resta ancora da definire ma, nel frattempo, i due prodotti del settore giovanile del Torino restano concentrati e a disposizione di Giampaolo, che ha in loro le più significative alternative offensive a Zaza e Belotti (sia Rauti che De Luca, infatti, sono destinati ad altri prestiti).

LEGGI ANCHETorino, ecco chi è Murru: il terzino sinistro sardo pupillo di Giampaolo

LEGGI ANCHECalciomercato Torino: a sinistra è in arrivo Murru dalla Sampdoria

LEGGI ANCHE: Toro, piace il baby trequartista Marchwinski: Damascan possibile asso nella manica

MERCATO – Mercato messo in stand-by dunque, con lo Spezia che nelle scorse settimane aveva provato a sondare il terreno con il Torino per il classe 1997, adattato da Giampaolo sia sulla trequarti che in attacco. Per Millico invece resta viva l’ipotesi Chievo Verona, anche se il ragazzo in più occasioni ha manifestato la propria volontà di restare in Serie A. Tutto congelato al momento, anche perché in entrata in casa Toro si muove poco sul fronte offensivo. Il responsabile dell’area tecnica Davide Vagnati sta concentrando i propri sforzi sul regista di centrocampo: ruolo cruciale per il progetto tecnico del nuovo mister. Dopodiché non è escluso che il Torino nelle prossime settimane possa tornare sul mercato degli attaccanti, ma la sensazione è che Giampaolo si presenterà al match d’esordio contro la Fiorentina con l’attuale batteria di prime punte.

38 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

    Comunque rimango fermo nell’idea che sono i giovani a doversi fare largo, non la società a mettersi a loro disposizione. La società, acquistandoli già si mette a loro servizio, gli da una grossa opportunità che sta a loro sfruttare ma dopo sono loro che devono sgomitare per farsi notare e questo significa attendere pazientemente la loro occasione, nel frattempo lavorando a testa bassa e muti, cercando di dare il massimo anche nei pochi minuti che gli capitano di giocare. Mi sono stancato di sentire commenti che imputano alla società i loro insuccessi. Ok ,la società poteva gestire meglio certe situazioni, vedi Millico e il mancato trasferimento in prestito al Chievo, ma in ogni caso si sono allenati sempre con la prima squadra, mica in terza categoria, quando ti alleni coi professionisti avrai da imparare qualcosa oppure no??
    In questo senso sembra che i due ragazzi abbiano trascorso un’ anno a pulire gli spogliatoi o a tagliare l’erba del campo invece di allenarsi con loro. Il professionismo è un altra cosa rispetto alle giovanili e non basta avere ” dei numeri “,che i ragazzi sicuramente hanno, per affermarsi .Occorre avere fame, voglia di imparare ,arrivare e sputare sangue pur di riuscire …. Spiace dirlo ma a certi livelli la volontà è determinante quasi più delle doti tecniche. Segre, Singo, Buongiorno sembra che lo abbiano capito, gli altri sarà bene che si diano una mossa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bastone e Carota - 2 settimane fa

      Semplicemente perfetto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Madama_granata - 2 settimane fa

      Giusto, Alessandro 69!
      Sarà bene che abbassino la testa e si diano una mossa: parole ineccepibili!
      Solo che, per darsi una mossa, devono avere anche le occasioni propizie.
      Ora: taluni, e checché ne dicano certi co-tifosi quella non sono io, li hanno portati in auge (soprattutto Millico) e li hanno aiutati a montarsi la testa.
      Talaltri hanno sputato veleno su questi ragazzi fin dal primo giorno, con odio, disprezzo e livore, bocciandoli prima come persone, e poi come calciatori; criticandoli e dileggiandoli soprattutto nella loro vita privata.
      In secondo piano è passato il loro lavoro come giocatori professionisti che, tra l’altro, ben poche occasioni hanno avuto per esprimersi e dimostrare se, ed eventualmente quanto, valgono.
      Ora io direi che si è aperto un nuovo capitolo: ci sono Vagnati e Giampaolo a valutare e giudicare Edera, Millico e tutto il resto della squadra.
      Aspettiamo di vedere ciò che decidono loro senza avere preconcetti, e sapremo se i due giovani meritano ancora delle chances, nel Toro o in prestito, o se il loro destino dovrà essere altrove.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bastone e Carota - 2 settimane fa

        … e aggiungiamo che quando hanno finalmente avuto la possibilità di dimostrare quanto valgono nelle due ultime partite di campionato, laddove addirittura sono stati fatti giocare secondo e terzo portiere, si sono ammutinati e sono stati puniti con l’esclusione. Bei pirla!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

        Madama granata, mi creda io non ho nulla di personale contro i 2 ragazzi e se dimostrassero davvero di valere sarei il primo tifoso a essere felice.Quello che mi ha veramente deluso e fatto incazzare è proprio il loro comportamento con Longo. Ma come? Dico io, avete davanti due partite di campionato dove sicuramente Moreno Longo vi avrebbe dato ampio spazio è voi invece di lavorare come ossessi per farvi trovare pronti vi giocate l’opportunità con un comportamento da Idioti???? Abbia pazienza, Madama granata, ma questa è dura da mandar giù. Zaza, che piaccia o no, è un professionista che ha giocato a ogni livello, Nazionale compresa, accetta la panchina in silenzio e i due ragazzi si permettono di avanzare pretese senza aver ancora dimostrato nulla…???
        Mi auguro e auguro a loro che la lezione di Moreno gli possa servire come servì a Lentini, che però nel frattempo “qualcosa” aveva già dimostrato, la lezione di Fascetti…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 2 settimane fa

          Concordo con lei, e mi sono sempre dichiarata a favore di Longo, che per me ha fatto benissimo a punirli e tenerli lontani dal campo.
          E concordo anche con lei su Zaza: encomiabile e sempre serio il suo comportamento!
          Infatti, proprio in merito alla condotta irreprensibile di Zaza, ho più volte discusso con molti co-tifosi, difendendo il giocatore.
          Adesso però x questi 2 ragazzi sarebbe ora di fate punto e a capo, e di non rinvangare all’infinito!
          Sono bravi e possono essere utili alla causa granata?
          In panchina come seconde scelte nel Toro o una stagione in prestito.
          Non danno garanzie a Vagnati e Giampaolo?
          Buona fortuna per la loro futura carriera lontano dal Toro.
          Non approvo solo taluni tifosi che non sono disponibili a “dimenticare” le leggerezze/sbandate dei ventenni Edera e Millico, ma che sono pronti a riabbracciare con grande giubilo Nkoulou,dimenticando il suo ben più grave comportamento!
          Taluni hanno scritto che in fondo niente è successo, e che Nkoulou non ha fatto nulla di male!!!
          E che forse, nel rifiutarsi di giocare, aveva persino ragione lui!
          Se questi sono gli esempi che si danno ai giovani…
          Sfido io che crescono maleducati e pieni di sé!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bastone e Carota - 2 settimane fa

    Segre ha dimostrato in B di meritarsi una chance al Toro. Millico e Edera non hanno dimostrato nulla, soprattutto Millico che non si vuole “abbassare” a giocare in B, capirai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. filippo67 - 2 settimane fa

      Edera specialmente le sue occasioni le ha avute.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. marikus - 2 settimane fa

    A giocare e a meritarsi un eventuale prossima conferma, altrimenti ciao ciao anche in maniera definitiva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gatsu7_903 - 2 settimane fa

    A quanto pare a molti qui fa piacere che venga ceduto Ansaldi per Ferrari mah…..

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Messere Granata - 2 settimane fa

    Vagnati, in questo momento, è oberato di lavoro. Ma penso che quando sarà opportuno, correttamente, si occuperà anche di loro. Le valutazioni credo che siano state fatte, l’esito delle quali lo scopriremo tra non molto. Il mercato mi pare che chiuderà il 5 Ottobre e fino ad allora potranno succedere ancora molte cose. Forza Vagnati. Non mollare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 settimane fa

      bravo Messere SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Hanno caratteristiche non idonee al gioco del mister, non hanno saputo sfruttare le chances avute, hanno messo in mostra una superbia che neanche i veri campioni sfoggiano. Mi si dia un solo motivo per tenerli. Piuttosto si ricorra al massaggiatore come attaccante di riserva. Sciò.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Robs - 2 settimane fa

      Una possibilità almeno fino a gennaio a millico la darei ancora. Ma con un minutaggio congruo. Edera si, un altro parigini tutto vivaio, una partita decente e rossi e spocchia a volontà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 2 settimane fa

      Bravo Mimmo, hanno proprio stufato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. lucapecc_908 - 2 settimane fa

      Ma cosa stai dicendo…li abbiamo tirati su spendendo un sacco di soldi e adesso li dovremnmo scaricare così, magari per far giocare gente ormai finita. Ma per piacere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. marione - 2 settimane fa

      Non è proprio così. Premessa: sono due montati, vero. Sono scarsi, non è vero, entrambi hanno dei numeri. Sono ragazzi da gestire e curare e che sono stati trattati malissimo, perchè la società non esiste. Poi, se mi volete dire che un Segre o un Singo sono caratterialmente migliori è vero, ma a quell’età l’eccezione è Segre, non Millico. A me ricordano Baggio sempre super concentrato e Lentini (uno con la testa di Millico) solo che allora c’era Vatta e sapeva come prenderli, oggi c’è l’anarchia assoluta. Se li mandano in una società dove vengano seguiti e nel seguirli ci sono anche i calci in culo, possono ancora salvarsi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granatasky - 2 settimane fa

        Esatto, marione: questi due ragazzi (e chissà quanti altri ancora in futuro) pagano le colpe di una società di incapaci, inetti, menefreghisti e lecchini, captanata da un incompetente bugiardo e ballista come il mandrogno.

        Non l’avete ancora capito, “tifosi fuxia” ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Veyser - 2 settimane fa

        Farebbero fatica adessere titolari in una squadra di media classifica in serie B…. questa è la dura realtà…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

        Per carità lasciamo perdere i paragoni con Lentini, certo anche lui ha avuto i suoi colpi di testa ma ha esordito in Serie A a 17 anni…..certi paragoni reggono come l’acqua versata sul setaccio…
        La verità è che se i due non capiscono alla svelta in che verso gira la terra rimarranno al palo come tanti altri….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. granatasky - 2 settimane fa

      Per quanto riguarda Millico, dovresti imparare a moderare le parole e a farti furbo, specialmente dopo che quel fanfarone inetto ed incapace del livornese, unitamente al suo ex datore di lavoro, hanno prima impedito il suo prestito al Chievo, per poi prenderlo per il culo per tutta la stagione.

      Ovviamente la sua voglia di strafare e di combinare pasticci quando impiegato in cmapo (peraltro dopo essere stato messo ai margini della squadra dal livornese rubastipendio) e il suo comportamento nelle ultime due giornate di campionato nei confronti di Longo sono stati deprecabili e veramente disdicevoli, ma da qui ad arrivare a bollarlo come un ragazzo pieno di boria e superbia e quindi a cederlo a tutti i costi perchè con caratteristiche non idonee al gioco di GP, senza prima averlo visto all’opera in prestito (come peraltro successo con Segre) in un altra squadra in modo continuativo, ce ne corre.

      Io non comprendo il vostro disprezzo, odio e astio verso due ragazzi nati e cresciuti in casa, indipendementemente dalle loro capacità “pallonare”.

      Un minimo di rispetto e di considerazione da parte tua e degli altri tuoi compari che la pensano come te sul conto dei due ragazzi, non guasterebbe assolutamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Robs - 2 settimane fa

        Ho già detto che a millico una chance la darei, però non si può non tenere conto dell’atteggiamento dei due, non criticarli, o assoluto rispetto a dispetto delle loro capacità pallonare. Società di merda che non sa tenerli? Va bene, ma proprio millico coi suoi atteggiamenti ha mancato rispetto a noi tifosi che lo sostenevamo nonostante la panca fissa. Lui non si è ricordato di essere un ragazzo cresciuto in casa!! E cmq sul vivaio dico solo un nome come esempio di fedeltà… Balzaretti!!! Poi fate voi..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Madama_granata - 2 settimane fa

          Non capisco il nesso tra Balzaretti e tutti gli altri ragazzi provenienti dal vivaio.
          Perché lui si è comportato in modo indegno e ha voltato le spalle al Toro una quindicina di anni fa, da quel giorno tutti i ragazzi del vivaio avrebbero dovuto, e dovrebbero ora, comportarsi allo stesso modo?
          Tutti indegni di portare la maglia granata?
          Tutti da punire ed allontanare perché Balzaretti quella volta aveva sbagliato?
          Se un macellaio, un ragioniere o un medico hanno rubato, per lei tutti i macellai, tutti i ragionieri e tutti medici sono dei ladri??

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Robs - 1 settimana fa

            Capisco poco di macellai ma il fatto che essere del vivaio sia segno di un attaccamento alla maglia è roba superata. Balza era un esempio ma tutti sono andati via quelli che potevano monetizzare. E poi sopra lei dice che i brutti esempi fanno per forza teste calde fra i giovani, anche questa una bella generalizzazione volendo

            Mi piace Non mi piace
        2. granatasky - 2 settimane fa

          Ma che c’entra Balzaretti con Millico ed Edera ?

          Ma ho visto che Madama le ha già risposto come si deve.

          Per il resto, se ha letto bene il mio post ho parlato di comportamenti deprecabili e disdicevoli da parte di entrambi.

          Ma ora la questione è chiusa e, se per Edera potrebbero aprirsi le porte di una cessione, visto che le opportunità le ha avute, per Millico bisogna a tutti i costi prestarlo e “testarlo” sotto tutti i punti di vista e di gioco, come fatto per Segre.

          Dopodichè, se si rivelerà essere un altro Parigini o peggio, allora si prenderanno le dovute contromisure, cessione definitiva compresa.

          Ma prima deve essere messo in condizione di giocare con continuità e in un’altra squadra, altrimenti quest asocietà di incapaci dovra registrare l’ennesimo fallimento gestional/sportivo verso un ragazzo cresciuto in casa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Robs - 2 settimane fa

            Rileggi anche i miei post, e vedrai che ho detto le stesse cose.. Poi mi spiace che non abbiate capito l’utilizzo di balzaretti come esempio e simbolo di un calcio anche a livello giovanile che non c’è più..

            Mi piace Non mi piace
    6. Simone - 2 settimane fa

      Mi chiedo che background tu abbia per sostenere che le caratteristiche dei due giocatori citati siano inidonee al gioco di Giampaolo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Guevara2019 - 2 settimane fa

    Se Millico non accetta la B aspetti in tribuna e si schiarisca le idee.
    Se tengono i due giovincelli, è chiaro che dopo l’eventuale arrivo di Torreira i soldi sono finiti.

    E se fosse così, a parte Belotti abbiamo un attacco da film horror…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

      ..eventuale arrivo? Ma per quei giocatori ci vanno i soldi (che li valga non lo so). Il nano si è fatto già prestare 15 milioni x pagare stipendi. Non riesce a dar via nessuno (pagato), ma dove li prende 15-20 milioni per dare acconti di giocatori. Questo è spiantato oramai. Le banche mica fanno la fila da lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 2 settimane fa

        Tutti i nodi, staremo a vedere quanti, verranno al pettine.
        Sulla punta da prendere, sul regista, sui nuovi acquisti e la loro resa,il gioco del filosofo e soprattutto i punti in classifica dopo alcune giornate di campionato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. FORZA TORO - 2 settimane fa

        tu sei completamente malato di “anti cairite”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. gatsu7_903 - 2 settimane fa

    Secondo CM.com edera , Zaza e Ansaldi sarebbero stati offerti a Samp e Sassuolo per Murru e ferrari fate voi vogliono vendere Ansaldiiiii siamo alla frutta un altra volta

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gatsu7_903 - 2 settimane fa

      A quanto pare preferite un difensore ad un giocatore che può fare diversi ruoli e bene, io non lo darei via offrirei anzi edera e zaza ma non lui.

      Alberto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Il_Principe_della_Zolla - 2 settimane fa

    Pié un per bati l’aut.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Innav (CAIRO RESTA CON NOI) - 2 settimane fa

    Io gli darei 2 partite con lo schema del Maestro che dovrebbe essere più offensivo di tdg. Poi se non fa un tubo che faccia ciò che vuole, se trova

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. GlennGould - 2 settimane fa

    A mio parere, l’unica possibilità per la società è mandare Millico a giocare in b, sperando che il suo illimitato e (al momento del tutto ingiustificato) ego diminuisca un po’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Joker - 2 settimane fa

      Il problema che in B non vuole andare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 2 settimane fa

        Millico ha il dente avvelenato per la storia dello scorso anno, in cui non sono stati capaci di mandare il contratto in tempo. Poi, cosa sarebbe stato in grado di fare è tutto da vedere, ma presumo che insista per essere ceduto e non imprestato

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy