Toro, difficoltà a centrocampo e in attacco: a Giampaolo serve una mano dal mercato

Toro News / Rincon non convince appieno, in attacco Zaza delude. Al di là delle dichiarazioni, dal mercato manca ancora qualcosa

di Nicolò Muggianu

Cantiere aperto. Il Torino di Giampaolo si affaccia alla nuova Serie A con una sconfitta: nessun allarmismo, certo, ma dal match del Franchi è emersa la netta sensazione che questo Torino sia ancora molto lontano dalla completezza. Un po’ per motivi atletici – come affermato dallo stesso Giampaolo nel post partita, dopo il 60’ la “birra” è venuta a mancare – ma anche per motivi tecnico-tattici che affondano le proprie radici in un mercato che al momento non ha ancora portato tutti gli innesti che servivano.

LEGGI ANCHE: Le pagelle di Fiorentina-Torino 1-0: Sirigu è sempre lui. Zaza, errore da matita blu

NECESSITÀ — Due, in particolare, i ruoli in cui il Torino è parso carente: il regista e la spalla di Belotti. Due elementi chiave per il tipo di gioco di Giampaolo che, al di là delle dichiarazioni di facciata, non disdegnerebbe l’ipotesi di avere a disposizione un regista con determinate caratteristiche tecniche e un’alternativa a Zaza di maggiore qualità. Se da un lato l’ex mister di Milan e Sampdoria non mente quando parla dell’applicazione e della disponibilità di Rincon, ci sono altresì da ammettere i limiti de El General in fase di impostazione. Quel che serve al Torino a centrocampo non è solo il classico “cervello”, bensì un giocatore in grado di dare un contributo in entrambe le fasi. Caratteristiche che, guarda caso, rispecchiano l’identikit del giocatore che era ed è tutt’ora la prima scelta di Giampaolo: Lucas Torreira.

LEGGI ANCHE: Fiorentina-Torino 1-0, Giampaolo: “Bene il primo tempo, male nel secondo. Rincon? E’ un leader”

IN ATTACCO — Ma la vera, grande lacuna emersa dal match contro la Fiorentina è quella che riguarda il reparto offensivo. Al Franchi si è palesata infatti l’assoluta assenza di una spalla idonea per Belotti. Quel che occorre oggi dal mercato è un giocatore tecnico, che possa fare da spalla al Gallo, e non un finalizzatore puro come Zaza. L’ex attaccante di Valencia e Sassuolo ha palesato ancora una volta tutti i limiti già visti lo scorso anno: una scarsa propensione allo sviluppo della manovra offensiva e poca lucidità nei momenti chiave del match. L’esempio più fulgido è il contropiede fatto partire nel primo tempo quando, dopo un buon break su Ribery, Zaza ha sprecato un tre contro uno a proprio favore sbagliando in maniera goffa l’ultimo passaggio per Belotti. Nessuna bocciatura definitiva, sia chiaro, ma soltanto la netta sensazione che almeno in questi due ruoli dal mercato serva ancora qualcosa.

99 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 1 mese fa

    L’intero centrocampo andrebbe rifondato. Dal primo all’ultimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TooDrunkTo*uck - 1 mese fa

    Carnevali del Sassuolo ha appena umiliato Cairo su Sky, dicendo che l’offerta per Ferrari era talmente bassa, che è stata quasi imbarazzante e che non considereranno mai la cessione a cifre così ridicole.
    Che vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13773864 - 1 mese fa

    E’il solito Toro della presidenza Cairo: piccolo cabotaggio, mercato a metà, si compra solo se prima si vende, investimenti zero, visione strategica assente. Si sono comprati tre discreti giocatori per un importo sostanzialmente corrispondente al ricavato della vendita di Bonifazi e di Aina. I ruoli scoperi ormai da alcuni lustri (un play basso e un regista avanzato) resteranno tali, anche perché bisogna sfoltire un organico infarcito delle scommesse di Petrachi, nell’unica ottica per cui se si azzecca un acquisto poi si fa una bella plusvalenza. Insomma, il contrario di programmazione, ambizione e passione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toro75 - 1 mese fa

    L unica soluzione e quella che Cairo venda la societa …ormai solo questo posso dire e lo ripetero sempre perche di parole in 15 anni ne abbiamo gia spese troppe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rambo Policano - 1 mese fa

    Sarebbe solo bastata un po’ di logica….poco tempo e base scarsa da cui partire,organico arruffato e pochi soldi…si prendeva un allenatore da 343 ,chessò juric con un po’ di sforzo…difesa solo da sistemare nei rincalzi o gli scontenti.
    Attacco già adatto numericamente e senza nessuno fuori ruolo,col Gallo a ricevere i cross di Iago e Verdi e le riserve in casa.
    Ti concentri sul sistemare il centrocampo,ma il lavoro è meno monumentale…rivoluzione mirata ma i cambiamenti non sono così drastici.
    Via alcuni interpreti e dentro altri più funzionali con esborso economico tanto caro a Cairo in pareggio se non in attivo.
    Tutti nel loro ruolo più congeniale,nessuno adattato,sistema di gioco nuovo ma con basi vecchie e rodate,tipo in difesa.
    In poco tempo e con non troppi soldi compri tre a centrocampo che ti svoltano la strada…poi capisci cammin facendo come migliorare la squadra ovvio….
    Ma così come stanno facendo mi sembra da suicidio….se ad ottobre riusciamo ancora ad avere voglia di guardare sta squadra è grasso che cola….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabio.tesei6_13657766 - 1 mese fa

    Maran intanto sta asfaltando il Crotone. Anche Maran andava bene per noi almeno non ti chiede giocatori da 25mln più 3 d’ingaggio. Usa quello che ha. Però vuoi mettere: noi abbiamo il MAESTRO. Ma va a f….lo. Nicola è libero Longo è libero e Sarri se non ha gnente da fare magari ci viene. Questo è da mandare via subito non possiamo aspettare che insegni la sua filosofia di gioco il calcio non è posto per filosofi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 mese fa

      Se pensiamo che Longo ha preso 200 mila euro, con un Toro messo peggio di questo, non fosse per la condizione psicologica e un baratro davanti e GP ne prende 1.5 milioni, qualcuno ci vede un qualche rapporto? GP vale 7.5 Longo? Che, tra parentesi, non ha avuto nessun acquisto?
      Va bene, Longo non era un fenomeno, poca esperienza ecc, ma era un motivo per andare a prendere Iuric, Maran, Di Francesco, non questo che insegna calcio forse nelle classi differenziate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Emilianozapata - 1 mese fa

    Secondo me oggi è più difficille piazzare Meite’, Zaza, Izzo, Berenguer, Edera, Djidij, ecc. anche a prezzi stracciati che portare al Toro Messi. Questa è la realtà, anzi la zavorra che ci trascinerà nella parte sinistra della classifica. Quella della serie b, il prossimo anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 mese fa

      Perdonami, ogni cosa ha un prezzo e lo fa il mercato. Io te li vendo tutti domattina, certo non al prezzo che chiede Cairo; ma puoi pensare di comprare Rodriguez a 3 e vendere Lyanco rotto a 15? Hanno tutti richieste questi giocatori, compresi Edera e Millico, sono ancora qui perchè Cairo rifiuta le offerte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. marione - 1 mese fa

    Leggevo i commenti sui vari giornali sportivi e non della partita.
    TUTTI e dico TUTTI i giornalisti dicono che o cairo spende o si fa il campionato dello scorso anno. Ovviamente sono tutti contro questa grande società e hanno invidia per i grandi successi ottenuti che offuscano quelli di Barca, Real, e Milan. Avranno anche paura che possiamo dare fastidio a qualcuno del potere, che so, vincere un derby con i gobbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alè Toro - 1 mese fa

    Non gli serve una mano dal mercato ma quattro piedi buoni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14165930 - 1 mese fa

    Cairo vergogna. Date a Giampaolo il materiale umano che gli serve, braccino!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Enrigab - 1 mese fa

    Incominciamo dove avevamo lasciato il campionato passato. Pazianza
    Però é giusto fare delle considerazioni :
    1° Il nuovo Allenatore sicuramente capace gli occorre un pò di tempo
    di tempo per far assimilare i suoi schemi che sono la Treccani del calcio-
    La campagna acquisti è solo agli inizi ed è giusto non far trapelare i
    calciatori che a noi servono.
    2° Non sarebbe il caso di utilizzare Verdi come spalla di Belotti?
    3° Noi tifosi abbiamo il diretto di esternare anche criticando il
    Presidente .
    Ma facciamolo a campagna acquisti chiusa-
    Forza Toro e crediamoci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 mese fa

      Scusa,
      1)tu dove li avresti visti questi schemi di GP da Treccani del calcio? Se con tutti i suoi pupilli è arrivato una volta nono e le altre i 3 cani glieli hanno mollati dietro perchè se ne andasse? Anche i cani vedono che tipo di giocatori ci servono, poi siccome li dovresti anche andare a chiedere, secondo te il presidente della squadra che li ha se ne accorge che gli servono, o è così stupido da non comprenderlo?
      2) Chiedilo a quello della Treccani, non insegna calcio?
      3) Anche criticando il presidente, eh forse così è troppo, addirittura criticarlo dopo che prende per il culo da 15 anni. E il 5 ottobre che diciamo? Fermi tutti, si rifa; i punti persi ce li dovete ridare d’ufficio?
      4) Anche con tutto il pensiero positivo, credere in una società simile è peggio che pensare di poter volare, poi, per inciso, se serve il mio contributo di credo per fare punti, mi dovete pagare, altrimenti tenetevi Zaza e che ci creda lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Non so voi ad un certo punto quando Biraghi sfornava cross su cross e chiesa nel secondo tempo anche, ho pensato ma il gallo così tanti cross non li vede in un anno…se il gallo ieri giocava con loro un paio di gol.li faceva..non si inventa niente nel calcio..se la miglior stagione del gallo è coincisa quando al suo fianco vi erano iago e lijaic che mettevano assist da buttar dentro dico io forse ma forse capire che il gallo non può giocare con zaza( che non può giocare a calcio) e deve stare nel centro e possibilmente ricevere cross o comunque palloni in area giocabili è così complicato???abbiamo il centroavanti della nazionale ma lo sfruttiamo da 2 anni come difensore aggiunto centrocampista stopper.spero che Giampaolo che vuole giocare a calcio e lo spero almeno lui capisca che il gallo deve stare in area ed essere servito come ieri è stato servito kuame’..piccolo pensiero mentre guardavo la partita..e tanti mah spero che sparisconol col tempo che chiedono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. leggendagranata - 1 mese fa

    Chi critica l’ attacco del Torino vede il dito che indica la luna, ma non la luna che sta dietro. Impostazione tattica a parte, la grande, irrisolta lacuna sta a centrocampo, dove ancora una volta Berenguer, Meitè e Rincon hanno dimostrato i loro limiti. Il primo è troppo leggerino , è un giocatore di fascia (nasce come tetrzino), non un trequartista (lo ha sottolineato anche Marcheggiani durante la cronaca della partita su Sky; il secondo è un’ incompiuta, buona tecnica, niente grinta, poca gamba per fare il trequartista; il terzo è tutto meno che un regista, è quello che una volta si definiva mediano incontrista, un Benetti, un Furino,un Gattuso, nessun allenatore che abbia un po’ di cervello gli affiderebbe compiti di regia). E lì che il Toro è ancora una volta naufragato, dopo 45′ volenterosi. Prendersela con le punte, è non andare al nocciolo del problema. Zaza ha commesso un clamoroso errore nell’ appoggio della palla a Belotti, ma la palla se l ‘ era andare a prendere lui su errore di Ribery. Nessun compagno gliel’ aveva passata. D’ altronde anche Belotti ha ciccato miseramente quando, al 56′, doveva dare una facile palla a Zaza, che si era incuneato nell’area avversaria. Ma i due dai compagni non hanno avuto palle giocabili per andare a rete: zero lanci e, cosa grave, zero cross dal fondo. E questo è un difetto tattico cui rimediare. Giampaolo ha gravemente sbagliato mandando in campo dieci undicesimi della squadra che la scorsa stagione è giunta sedicesima. Forse non ha mai visto giocare il Toro e spero che la partita con la Fiorentina gli serva da lezione. Osi, mandi in campo i nuovi, Segre, Voyvoda, lasci perdere Berenguer e metta Verdi che con Belotti e Zaza ha composto un trio che nel finale dello scorso campionato ha rimediato gli unici punti post lockdow (3 vittorie e 5 pareggi). Non credo che possiamo immaginare che la campagna acquisti possa ancora portarci oltre a un buon regista e a un buon trequartista (due figure essenziali), anche una buona seconda punta. In difesa c’ è anche un certo Singo che nelle poche occasioni in cui è stato utilizzato ha mostrato di saperci fare. Ansaldi è spompato e Izzo fuori ruolo. Anche in questo reparto bisogna osare e cambiare musica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ardi - 1 mese fa

    Kamano zapata ed ilicic, così come immobile li si potevano avere anche senza vendere il Gallo, anzi avremmo risparmiato rispetto a prendere zaza verdi niang ecc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kaimano - 1 mese fa

      Lo sa ma il periodo in cui erano acquistabili a poco coincideva con l’offerta Milan x Belotti. Pensa a cosa avresti potuto prendere con quei soldi qualche anno fa. Amo il gallo però vederlo giocare da esterno x dare spazio a Zaza é assurdo. A questo punto se hai bisogno di cask x comprare, vendi il Gallo che é l’unico con un mercato decente e prendi un esterno (Boga). Ieri in panca nel West Ham c’era Felipe Andersson (27 anni) x noi sarebbe oro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ardi - 1 mese fa

    Come sempre solo yes man in società. Se a Giampaolo gli si danno almeno tre dei cinque giocatori che mancano, principalmente regista trequartista e seconda punta, mancherebbero ancora un centrale che sostituisca izzo e una mezz’ala, ma già con quei tre può far bene, altrimenti sarà un agonia. E se Giampaolo non li pretendesse sarà concorso di colpa. Si fosse esposto mettendo pressione, lo avrei stimato e se a quel punto i giocatori non fossero arrivati comunque, non si sarebbe potuto dire niente a Giampaolo neanche dopo una stagione schifosa perché la colpa sarebbe esclusivamente di cairo. Ma con le dichiarazioni che ha fatto, ad oggi, c’è concorso di colpa e allora se il campionato fosse un agonia me la prenderò anche con lui. Tira fuori le palle Giampaolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. moulinsk_937 - 1 mese fa

    A Giampaolo mancano un regista e magari anche un trequartista e una seconda punta. Bene, i casi sono due: o glieli comprano o no. Se glieli comprano siamo tutti contenti. Se no, sta a lui cambiare modo di giocare in base agli uomini che ha… Ha delle punte esterne? 4/3/3. E così via. A calcio si gioca in molti modi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ALESSANDRO FIENAURI - 1 mese fa

    Ma chi scrive l’articolo è su libro paga di Cairo se no non si spiega la frase “non è mica una bocciatura” ma che hai paura dire la verità che zaza con noi ha solo fatto danni quando entra non è che giochiamo in dieci ma sono le altre squadre che giocano in 12. Su abbiate almeno il coraggio di iniziare a criticare seriamente e non con mezze parole. Forse non avete capito ma con la squadra attuale si va in b. Ci puoi mettere l’allenatore più bravo del mondo ma con questo centrocampo ed attacco vai in b. Mi dispiace ma è così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_felix - 1 mese fa

      Certo che chi scrive su TN dipende da Cairo, è lui l’editore infine 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. maccabee - 1 mese fa

    la “scelta Giampaolo” è una “leva” strategica: la squadra nel suo insieme, vista l’anno passato, era da cestinare; purtroppo non puoi mai “licenziare” in blocco l’80% dei dipendenti (calciatori, allenatori, dirigenti) dicendo loro “siete scarsi”, quindi sei costretto ad adottare un “nuovo sistema” che giustifichi una rivoluzione radicale.
    Quindi benvenuto a Giampaolo e buon lavoro (di pulizia, prima che di costruzione).
    Detto ciò, dopo avere eliminato i pesi morti (Edera, Iago, De Silvestri, Aina, Lianco), vanno ridimensionati o riposizionati quelli dubbi (Verdi, Berenguer, Baselli, Meitè, Rincon, Zaza) e ceduti i ridondanti (Millico, Izzo).
    Infine stimolare quelli bravi, attorno ai quali costruire la nuova realtà (Sirigu, Nkoulou, Belotti), e inserire gli elementi mancanti e necessari (TORREIRA).
    Stiamo aspettando…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. nuvola granata - 1 mese fa

      Per me analisi corretta, aggiungo, Giampaolo avrà bisogno di tempo per costruire dalle macerie e noi tutti dovremmo avere molta pazienza.
      Ovviamente le fondamenta devono essere gettate dalla Dirigenza, senza quelle si vivacchierà alla giornata anche quest’anno, leggasi: date al mister ciò di cui necessita!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. policano67 - 1 mese fa

    Se nn arriuano due buoni centrocampisti e un attaccante con molte probabilita ripeteremo il campionato appena concluso.anke come esterni nn siamo messi tanto bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. miele - 1 mese fa

    Mancano 4 giocatori, sperando che i laterali di difesa acqistati siano almeno decorosi: play, mezz’ala, rifinitore e punta. Probabilmente arriverà qualche ripiego, ma nel frattempo sarebbe opportuno evitare almeno l’autolesionismo: lasciamo in tribuna Zaza e Verdi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. gio - 1 mese fa

    buon giorno è propio vero che alle persone i consigli non servono vedi Cairo è da due anni che non abbiamo il centrocampo e un fantasista lo dicono anche i griceti ma il nostro presidente è cieco sordo e muto oltre che taccagno e perciò la mia considerazione è che come al solito lui vede parole sue che sta nasciendo un gran bel toro i vedo che sta nascendo ancora un’annata di delusioni e frustrazioni per noi tifosi comunque sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. extremoduro - 1 mese fa

    Cmq sto sito funziona esattamente come il mercato acquisti del Toro, come il culo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. eurotoro - 1 mese fa

    Giampaolo perfavore non ti incartare pure tu! niente fissa x un modulo e nessuna speranza che arrivino i torreira e depaul…adatta un modulo in base ai giocatori che ci sono..magari un puro 442 se proprio zaza deve giocare…sulle fasce ansaldi e berenguer dovrebbero sfornare un bel po di cross x la strana coppia! idem verdi e jago!…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. extremoduro - 1 mese fa

    Non hanno ancora comprato nessuno sti incompetenti? Datevi da fare e presto manca poco alla fine del mercato sveglia!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. pupi - 1 mese fa

    Siccome le interviste del Cairo sono backup esatte delle precedenti oggi non leggo nulla da nessuna parte. Evidentemente non ha consegnato la musicassetta stereo 7, ovviamente Normal non certo Metal (troppo costosa), a nessun pseudo giornalista genuflesso. Perché è questo che fa, mica ripete le stesse cose dal vivo, va di musicassetta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Bischero - 1 mese fa

    L unica cosa da fare é compattarci come tifoseria è prendere a calci in culo (metaforicamente) il pagliaccio che non vuole cedere.il resto verrà da sé. Perché a tutto c’è un limite e l alessandrino lo ha passato da un pezzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Mimmo75 - 1 mese fa

    La convivenza Zaza Bellotti è stato un problema sin da subito e ce lo stiamo ancora trascinando. Ricordo le parole di Mazzarri quando si vide recapitare Zaza all’ultimo minuto: senza mezzi termini disse che avrebbe dovuto rivedere tutto il lavoro impostato in ritiro. E Zaza giocò poco! E il Toro fece il miglior torneo dell’era Cairo, battendo diversi record e restando in corsa per la CL fino a poche giornate dal termine. Longo rispolvero’ la coppia con continuità e infatti chiuse il suo periodo in panchina con una media punti da brividi, da retrocessione piena, da penultima squadra. Giampaolo sta facendo di necessità virtù perche le alternative ieri erano Rauti e Millico, cioè due ragazzi che fino ad oggi il campo lo han visto poco sia con Mazzarri che con Longo e, a quanto pare, anche con l’attuale mister non sono riusciti a “meritarsi” qualche minuto di gioco nonostante una squadra sulle ginocchia e un risultato da ribatare. Così come si necessità virtù sta facendo con Rincon, del quale non può che parlar bene sia per motivi di tattica mercatara, sia perché in effetti El General è uno tosto, serio e prezioso in mezzo al campo. Dire oggi che non è all’altezza di svolgere il ruolo di play per come lo intende Giampaolo equivale ad assumersi il rischio di mettere il giocatore in cattiva luce e di farlo apparire (e sentire) un ripiego mediocre nel caso in cui dal mercato non arrivasse ciò che serve. L’editoriale di Sartori dice che ieri “qualcosa si è visto”… vero, nettamente si è visto quanto il mister sia stato abbandonato a se stesso nonostante le sue richieste esplicite e pubbliche alla presentazione. Aveva posto due alternative: o immediatamente giocatori nuovi da plasmare o giocatori da prendere con più calma ma che già conoscano il suo calcio. Ebbene, nel cuore del suo gioco, nel ruolo che poi fa funzionare tutta la manovra, il ruolo chiave, quello sul quale poggia tutto e che non puoi permetterti di sbagliare non ha avuto né il titolare, né la riserva, né il calciatore da plasmare, né quello che già conosce il suo gioco, né la giovane promessa da scoprire, né il veterano a parametro zero e a fine carriera: niente, nessuno, zero. Il torneo è iniziato e li in mezzo c’è uno che a inizio carriera aveva avuto qualche esperienza da play ma poi ha capito (e con lui chi lo ha allenato) che ha altre caratteristiche, agli antipodi con quel che chiede il mister in quel ruolo. Ieri il problema non è stato il risultato ma la nettissima evidenza di come, per l’ennesima volta, Cairo promette e non mantiene, fa 30 e mai 31…Vergogna, senza ritegno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Kaimano - 1 mese fa

    Che noia…tutti a pensare al modulo e non hai giocatori. Con dei buoni giocatori puoi fare qualsiasi ruolo. 343 o 433 o 442.Finiamola di dire se prendi GP devi avere un trequartista e un rifinitore, perché a prescindere dal l’allenatore qualsiasi squadra dovrebbe avere un regusta o un rifinitore. A Ventura nn sarebbe servito un regista? AMiha nn sarebbe servito un regista? Il problema è trovarne uno capace e soprattutto comprarlo. Con Ventura avevi Cerci ed El Kaddouri 3/4ista mentre con Miha hai avuto Ljaic e bastavano x darci qualke soddisfazione a prescindere dalla mancanza del regista. Il ns problema in questo momento è ke nn ci sono ne regista ne un attaccante veloce cosa indispensabile in ogni squadra. Ora dirò una cosa ke nn avrei mai voluto dire ma se trovi qualcuno che ti offre 50 x il Gallo lo vendi e vai a prendere Boga dal Sassuolo e poi prendi Torreira. In questo modo dai una qyadra alla squadra. Certo sacrificare il Gallo é difficile ma se i Gobbi avevano sacrificato Zidane per comprare Thuram, il ceco e il portiere noi potremmo rinunciare a malincuore al ns capitano. Lo avessimo fatto quando ti offrivano 80 a quest’ora avevi Zapata, Ilicic e probabilmente al posto del l’Atalanta c’eravamo noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 1 mese fa

      non sono d’accordo, il calcio è una cosa semplice, ogniuno in campo deve fare quello che sa fare meglio, Verdi è un esterno e le cose migliori le fa quando gioca sulla fascia, se gli fai fare il trequartista lo perdi, ieri abbiamo visto ad esempio, lasciando stare il caso izzo, ansaldi che messo a fare il terzino a quattro non è capace a fare la fase difensiva, il suo ruolo è quello esterno di centrocampo in un difesa a 3. I grandi allenatori sono quelli che fanno rendere il materiale umano al 100 % e questo lo fai esaltando le caratteristiche di ogni giocatore, non basta la qualita. Invece sono d’accordo sul tuo secondo concetto, io non mi oppongo mai alla vendita di un giocatore se pagato lautamente, comunque 50 mln per il gallo sono pochi, se sono investiti nella squadra con cognizione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Junior - 1 mese fa

      Condivido; la differenza tea noi e l’Atalanta sta nel fatto che loro comprano talenti, che giocano con ogni allenatore e modulo, noi acquistiamo i pupilli dell’allenatore di turno; quando cambia allenatore ci ritroviamo giocatori che non vuole nessuno.
      Per Belotti nessuno spende 50mln ma nemmeno 40 o 30; per me sono notizie messe in giro dalla società; è un buon elemento ma non sa stoppare un pallone! È firte, è vero, ma i difensori di oggi sono delle bestie; ieri Milemkovic non li ha fatto toccare palla. Secondo Te il a Tottenham che gioca in Zpremier, più competitiva della A, spende 50 mln per Belotti??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. mirafiori64 - 1 mese fa

        per il tottenham 50 mln equivalgono a 25-30 mln del nostro mercato,il gallo li vale tutti. Torreira, un centrocampista quasi sempre in panchina secondo le valutazioni inglesi vale 24 mln e sembra che lo stiamo regalando, se penso che abbiamo pagato 25 mln verdi……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. mirafiori64 - 1 mese fa

          sembra che lo stanno regalando

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. EraldoPecci - 1 mese fa

    Io le difficoltà le vedrei… ovunque! La rosa in concreto è quella dell’anno scorso e se l’anno passato sappiamo com’è andato non si capisce perché con un nuovo allenatore e con un nuovo sistema di gioco dovrebbe essere diverso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. mirafiori64 - 1 mese fa

    come al solito l’errore sta a monte….Quando scegli un allenatore come Giampaolo, che anche i muri sanno che è un integralista del 4312 che non conosce altro modo di far giocare una squadra, o hai la squadra pronta per quel modulo (con l’obiettivo di migliorare qualche interprete), ma non è il nostro caso o hai gia le idee chiare e i soldi per rivoluzionare la squadra, anche questo non mi sembra il nostro caso sopratutto per i soldi, sicuramente vagnati le idee chiare le ha.
    Una societa “intelligente” avrebbe scelto, visto la situazione anomala per il covid, un allenatore che sapesse giocare anche con il 343, avevamo gia l’ossatura della squadra e con un paio di innesti mirati e di qualita a centrocampo potevamo dire la nostra e invece siamo qui di nuovo ad annaspare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pieffe6_12241756 - 1 mese fa

      Il Toro dovrebbe ambire ogni anno ad un piazzamento da Europa League! Tutto il resto non conta… con questo tecnico e questa rosa rimarrà purtroppo un sogno! Le premesse di ieri sono l’ennesimo segnale di un’altra annata che nel migliore dei casi non sarà da ricordare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Kyr - 1 mese fa

    Buona parte dei problemi stanno in quel “nessuna bocciatura definitiva, sia chiaro”… Nessuna bocciatura definitiva per Zaza? E cosa dobbiamo ancora attendere per bocciarlo? Da vendere subito e prendere una seconda punta seria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 1 mese fa

      zaza e una prima punta come belotti, lasciando stare i valori tecnici, i due in campo quasi si ignorano non è nelle loro caratteristiche avere qualcuno al loro fianco, deve giocare solo uno e al suo fianco una seconda punta capace di dialogare e di creare spazio. Vi ricordate la coppia belotti-immobile? Stesso copione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. leggendagranata - 1 mese fa

        Caro mirafiori64, forse ricordi male: la coppia Belotti-Immobile nella stagione 2015-2016 funzionò eccome: Immobile arrivò a metà gennaio e segnò 5 gol (e stette fuori per quasi un mese per infortunio); Belotti 8. A fine stagione Cairo poteva riscattarlo dal Borussia Dortmund per 11 milioni e lo lasciò andare alla Lazio che ne pagò 8. E’ stata una delle castronerie più colossali della storia del Torino (fa il pari con lo scambio Vieri per Petrachi e un pugno di milioni). Belotti e Zaza possono giocare insieme, si tratta di avere compagni che li servano (e ieri non ce n’è stato uno) e affinare la loro intesa (compito dell’ allenatore).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. pieffe6_12241756 - 1 mese fa

    Lucas Torreira che può cambiare il destino di questa squadra? Poveri noi come siamo ridotti! Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. GRANATORO - 1 mese fa

    Non è più accettabile vedere in campo un attaccante che la maggior parte delle volte stoppa/appoggia male la palla, fa continuamente falli stupidi, corre a cazzo sul portiere avversario sprecando inutilmente energie, è avulso dalle manovre della squadra e fa errori tremendamente banali come il passaggio di ieri.. troppe volte zaza è stato questo in campo,segna meno di un difensore, non è più accettabile sopportare questo schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. pieffe6_12241756 - 1 mese fa

    Non buttiamo altri soldi nel cesso! Non c’è nessuno tra i nomi che circolano che possa raddrizzare drasticamente sta baracca! Puntiamo sui nostri giovani e almeno proviamo a ripartire da loro per sperare di avere una squadra che lotti per un obbiettivo dignitoso tra 4/5 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. BiriLLo - 1 mese fa

    Siamo all’apoteosi dell’adattamento..
    Zaza si adatta a fare il giocatore invece che il carpentiere(chiamalo Fesso..).
    Sirigu si adatta ad essere un santo in una squadra di pellegrini. Idem Belotti.
    Giampaolo si adatta ad adattare giocatori di altri ruoli nel suo unico modulo integralista che sa applicare.
    Comi si adatta a fare il DG senza metter voce, tanto i benefit gastronomici lo aiutano ad avere il cavo orale perlopiù impegnato.
    Vagnati si adatterà a fare mercato con le pigne.
    Cairo si adatta a non avere un briciolo di consapevolezza calcistica da 3 lustri e non si adatta a circondarsi di dirigenti capaci e delegarli in tutto o farsi da parte.
    Noi malati di Toro ci dobbiamo adattare per forza? Io non mi adatto, mi scoraggio ma poi parte l’embolo, e il fanculo arrivi dove deve!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. TOROPERDUTO - 1 mese fa

    Toro in difficoltà in attacco e a centrocampo, sicuro, ma se questo vuol dire che siamo andati bene in difesa allora anche no grazie.
    In costante affanno su kouame che ha sovrastato tutto e tutti, sempre in inferiorità numerica con un gol preso lasciando castrovilli tutto solo.
    Insomma gli stessi difetto dello scorso anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. msbo - 1 mese fa

    Sostenere che Rincon è un regista è come dire che Antonino Cannavacciuolo è un ballerino di danza classica….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. piccoligg_5152134 - 1 mese fa

    A proposito di Zaza…”Nessuna bocciatura definitiva, sia chiaro”… Per la bocciatura occorre aspettare la fine del contratto… anche perchè uno così, scarpone, indisponente, incapace non lo vorrebbe manco l’oratorio… Grazie Petrachi che lo comproò per un botto di euro e gli fece un contratto da campione… Grazie a tutti coloro che cintinuano a farlo giocare (compreso l’ultimo genio di allenatore) e grazie anche a editorialisti che, appunto, continuano a scrivere scemenze come “Nessuna bocciatura definitiva, sia chiaro…” Che tristezza, povero Torellino… ps- non capisco come fanno i Belotti e Sirigu a rimanerci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PaCo68 - 1 mese fa

      Come ho già scritto per me Zaza dovrebbe pagare il biglietto per entrare allo stadio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Tremendismo granata - 1 mese fa

    La viola ha investito su giocatori funzionali al modulo ed il torino no. Risultato 1a0 ed è ancora andata bene…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

      Il Toro in questo momento è un cantiere aperto mentre la Viola è pressoché che completa. Personalmente mi aspetto molto ancora dal mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 1 mese fa

        Ma no… “siamo a posto cosi!”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. SiculoGranataSempre - 1 mese fa

    Pillole minuscole di ottimismo: se si vuole esattamente sapere qual’è la concezione di calcio di GP basta andare sugli Higlights della partita su Google. Vedere e rivedere l’azione che ha portato all’assist di Linetty per Berenguer e all’unica occasione del 1° tempo. Tutto di prima e veloce che ha coinvolto Izzo e poi Rincon, Zaza dai e vai e infine mezzala e trequartista. Ci è riuscita una sola volta, ma da quando negli ultimi anni non si vedeva qualcosa del genere? Invito a vedere, solo per cercare un appiglio ottimista al terribile II tempo di ieri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. TOROPERDUTO - 1 mese fa

    Ci va tempo.
    Zaza è giovane sente la pressione bisogna dargli tempo…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 mese fa

      Si, solo al terzo anno qui. D’altronde sia chiaro: nessun allarmismo e nessuna bocciatura definitiva. Siamo a posto così, sta nascendo un bel Torino, ci vuole ottimismo e la colpa è dei tifosi.
      Diamogli almeno una decina di giornate, anzi io a Giampaolo gli darei 15 anni, poi dopo si può iniziare un altro ciclo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granataLondinese - 1 mese fa

        Apriamo un ciclo, infatti, direi di fare contratto a vita sia a Gianpaolo che a zaza, due e cinque anni sono troppo pochi.

        Siamo lentissimi a comprare e ancora più lenti a vendere.

        Abbiamo insisto con i Boyé, Martinez, Zaza per anni, più che altro perché chi cavolo li compra questi?!

        Detto questo persino Boyé o Martinez farebbero meglio di Zaza!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 53 anni di toro - 1 mese fa

          Boye potrebbe essere una spalla buona per il gallo.tecnicamente valido, a far gol un po’ meno .

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. granataLondinese - 1 mese fa

    Se è vero che è pre tattica e non calarsi le braghe con l’arsenal, ma quanti milioni riusciamo a scucire dal prezzo di cartellino di torreira? Uno due?
    Le pezze al culo, già lo prendiamo in comodato d’uso, rate e cambiali, cos’altro?!

    E poi c’è solo lui in tutto l’universo che può giocare in quel ruolo? Vuoi dirmi che un profilo sui 10M non esiste?

    E ancora ad aspettare fino alla fine, fino a quando è poi TROPPO Tardi.

    E mai ma guai mai comprare prima di vendere che poi ti tocca vendere Izzo ad un milione o due in meno.

    Ma di cosa stiamo parlando Cairo?

    Se si muovessero veloci magari brucerebbero un dieci milioni di minusvalenze, che tanto è solo una cifra onesta con merde come Zaza e Izzo in campo.

    Basta con sti giochi del bilancio.

    Hai fatto il tuo tempo Cairo, vendi il prima possibile.

    Fa anche questa annata ‘stabilizzante’ perché la valutazione della squadra è ai minimi storici ma poi fa le valige che non se può più di questo stile di gestione.

    Basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Mestregranata - 1 mese fa

    Se non si innesta qualità la stagione sarà peggiore della passata. Se tra 10 giornate avremmo pochi punti la squadra si scioglierà come neve al sole. L’anno scorso la salvezza è arrivata per punti in cascina al girone di andata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. tajarin - 1 mese fa

    Cronaca di una morte annunciata. Con questa formazione finiamo dritti in serie B, il campionato precedente doveva insegnare qualcosa che a quanto pare non è stato per nulla recepito. Giampaolo non serve a nulla in queste condizioni, anzi, a questo punto tenevi Longo che se non altro ci ha portato ad una salvezza insperata per come è combinata la squadra. Chi sta ancora dormendo si sveglierà domenica con la goleada che subiremo dall’atalanta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 mese fa

      non so se sarà goleada,ma quasi certamente una sconfitta,questo si sapeva quando sono usciti i calendari,basterebbe ad una certa età smettere di essere tifosi bambini capricciosi e concentrarsi sulla realtà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Toro_felix - 1 mese fa

        Hai ragione, lo si sapeva, se la squadra, fatti i debiti rinforzi, non si trovasse tra 5 partite, non sarebbero professionisti… ma ragazzini. Non posso credere che giocatori da milioni di euro si basino così sul nulla caratteriale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. granatasky - 1 mese fa

    Torino, Cairo: “Torreira? Vediamo. Per il momento abbiamo adattato Rincon”

    “Ma perché Milinkovic-Savic ha colpito così positivamente Giampaolo? In primo luogo per la capacità del serbo di giocare con i piedi. Utilizza destro e sinistro con estrema facilità, anche sotto pressione. È preciso nei rilanci, anche a lunga gittata. Inoltre, dà sicurezza all’intero reparto che ben volentieri si affida a lui. In un calcio costruttivo come quello di Giampaolo, perciò, anche un portiere “regista” è apprezzato”.

    #siamoapostissimocosì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 mese fa

      Adesso capisco perchè lo cacciano da ogni squadra. Come Milinkovic del resto. Ma noi andiamo bene così da 15 anni, non è il caso di contestare subito, il mercato non è ancora finito, capace che arrivi un’offerta per Belotti o Sirigu e allora siamo a cavallo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 1 mese fa

      Ma allora che lo metta a fare il regista a sto punto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granatasky - 1 mese fa

        Secondo me sta cercando di “adattarsi” alla bizona o allo schema a farfalla.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Il Vittoria - 1 mese fa

    Riflessioni in libertà sul mercato.

    Da Fiorentina-Torino abbiamo avuto alcune, a mio personalissimo parere, insindacabili conferme.

    Rincon non può fare il play-maker in un sistema di gioco come quello voluto da Giampaolo. Semplice, chiaro… In questo ruolo serve un elemento come Torreira + un secondo giocatore in grado di dargli un cambio adeguato (le famose coppie per ruolo…).
    Le coppie di mezze ali sono fatte Linetty+Lukic e Meitè+Rincon (tra 4/5 mesi avremo anche Baselli.
    Perciò servono 2 registi a controcampo. Punto.

    In attacco, sia Zaza, sia Belotti non sono giocatori adatti al sistema di gioco di Giampaolo. Servono punte più tecniche, capaci di dialogare bene in spazi stretti.
    Ma mentre il capitano me lo terrei stretto, anzi strettissimo, Zaza va sostituito con un altro attaccante, che abbia spiccate caratteristiche da seconda punta, che sappia tenere palla e che sappia fare un triangolo decente con centrocampisti e esterni.
    Millico non so quanto sia funzionale al gioco di Giampaolo, Se così non fosse serve un secondo attaccante, vista la partenza di Rauti ed Edera. Anche qui in una logica che dobbiamo avere almeno 3 attaccanti per 2 posti, senza pensare di dover adattare Verdi o Berenguer.

    Trequartista.
    Anche qui, volendo essere precisi, ci mancano 2 giocatori (trequartisti, sempre pensando al sistema di gioco di Giampaolo, in rosa non ne abbiamo nemmeno 1…).
    Questo è il ruolo che, in un certo senso mi preoccupa di meno. Credo che sia Verdi, sia Berenguer possano interpretare il ruolo in modo più che sufficiente.

    Difesa.
    Ferrari o Andersen (o un giocatore di pari livello) se parte Bremer o Nkoulou. Diversamente proverei a “rischiare” come primi subentranti Buongiorno, che sarebbe utile inserire nella rosa dei giocatori 2020-2021 sul sito ufficile, e Singo. Mi pare di capire che le risorse finanziarie per fare un mercato completo non ci siano…

    Detto ciò, le cose a me paiono abbastanza chiare.
    O acquistiamo subito 4 giocatori (2 registi + 2 attaccanti con le caratteristiche giuste) o, tra qualche settimana, cominceremo a ragionare sul cambio di allenatore.
    Se si vuole perseguire una determinata strada bisogna mettere a disposizione delle persone le risorse necessarie (mi pare quasi una banalità… cci arriveranno in società?…)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Messere Granata - 1 mese fa

    Torino scarso, prevedibile, senza fantasia, senza tiri in porta, senza classe, senza fondo atletico, senza personalità, senza presidente. Mancano solo le locuste e le meteore infuocate dal cielo. Tra un po’ arriveranno anche quelle. Coraggio, siamo in salita e ci rimarremo. Fino alla fine. Senza speranze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. CLAUDIO - 1 mese fa

    Giampaolo ha cercato e cercherà di fare giocare bene questa squadra. Ma come puo farlo se gli mancano i due interpreti principali del suo modulo? Questo lo hanno capito tutti e più passa il tempo e più ce ne vorrà.
    prima di avere una squadra. Hanno senso i teatrini ” Giampaolo è contento di rincon” ” non ci serve un trequartista” a cui non crede nessuno per risparmiare magari un paio di milioni per torreira? E continuare a non avere un progetto di gioco? Oppure si dica che la squadra è questa. E si lotterà per non retrocedere. Ma chiedere sincerità a questi personaggi è pura utopia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. ziketto - 1 mese fa

    a posto cosi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Fondamentalmente ieri abbiamo perso perché
    1 – Izzo e Ansaldi terzini non erano in grado di fermare Chiesa e Biraghi
    2 – Rincon non è un regista
    3 – Zaza era in campo.

    Urge che il Mister metta subito due terzini di ruolo
    Che Cairo acquisti ancora due centrocampisti tra cui Torreira o una alternativa di qualità come regista.
    E magari anche un’altra punta al posto di Zaza che vorrei non vedere mai più giocare nel Toro.
    Servirebbe poi almeno un difensore a sostituire Izzo e Lyanco che non vogliono più restare. Più probabile due difensori data anche la partenza probabile di DIdji

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 1 mese fa

      ..ve l’ho detto che ansaldi non ha piu la gamba x fare il terzino ma con la classe ed il tiro che ha è un peccato non utilizzarlo come mezzala!..izzo terzino lasciamo perdere dai..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. ziketto - 1 mese fa

    a posto cosi…..grazie cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Vit71 - 1 mese fa

    Ci vuole coraggio per fare risultati! A Torino non ce l’ha nè la società nè i tifosi….
    Sulla società c’è poco da fare, sull’atteggiamento di noi tifosi si potrebbe lavorare….
    Possibile che alla prima giornata siamo già a contestare??? Contestare cosa?
    Il modello scelto (giocare a calcio) rispetto al niente degli anni passati (a parte Miha del primo anno) a me non dispiace, non mi dispiace il tentativo….
    Sugli interpreti è un grande problema perché, in un mercato simile e il calcio al collasso causa Covid, è difficile pensare di sostituire investimenti importati ma intristiti (Verdi), incapaci (Zaza) o fuori ruolo (Izzo) solo per fare qualche esempio….
    Quindi forza e coraggio a tutti, cerchiamo di sostenere una squadra che da Mazzarri in poi neanche più a provato a giocare e l’anno scorso ha perso 20 partite, per non parlare di quelle vinte rubacchiando….
    Quindi forza Toro e smettiamo noi di fare come tifosi qualsiasi…. di gobba, Roma, Milan etc…. per contestare e basta…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 1 mese fa

      Come se scrivere su un forum la verità oppure negarla aiutasse i giocatori pessimi e sconclusionati a trasformarsi in campioni.
      Scusa ma il tuo post è retorica pura.
      Non si sta contestando né insultando nessuno.
      Non hai e tanti non hanno capito il problema.
      Ma ci sta, è stato insultato prima Mazzarri, poi Longo, succederà a Giampaolo perché si pensa sempre che la colpa del fallimento sia dell’allenatore citrullo di turno, vedesi cosa si è scritto di Longo.
      Basta con sta storia di sostenere, non si può e non si deve sostenere chi deliberatamente non vuole fare nulla per il Toro.
      E basta con sta storia che è da gobbi ecc ecc non si chiede di vincere si chiede un progetto che per l’ennesimo anno se non completerai la squadra, e non la completerai, è già naufragato prima di iniziare.
      Quindi basta con la solita ramanzina o decalogo del buon tifoso del Toro.
      Ci siamo rotti i coglioni di seguire un altro sport rispetto a quello che fanno le altre squadre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 1 mese fa

      Il modello scelto è giocare a calcio? Perchè quello è giocare a calcio? 96 minuti un tiro in porta è giocare a calcio? Non sorpassare la metà cfampo è giocare a calcio? Ve lo hanno spiegatgo che scopo di questo gioco è vincere le partite? Ah già, che per voi lo scopo è guardare le masglie. E allora tifate e guardate la maglie, cosa ve ne frega in quale serie?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. abatta68 - 1 mese fa

      Vit71 se quel 71 è il tuo anno di nascita ti ricorderai molto bene cosa è una contestazione dei tifosi… qui al primo tentativo di contestare cairo eravamo in 24 durante toro genoa, di cui 15 guardavano la partita sul cell e altri 8 erano ubriachi… io mangiavo la pizza! Io mi sono rotto e non ho nemmeno più voglia di scrivere che zaza è un brocco o difendere la volontà di rincon anche non ha i piedi brasiliani… la contestazione dobbiamo mettercela nella testa diventando obiettivi fi fronte al fatto che quando si iniziano ad esonerare un allenatore dietro l altro vuol dire che ci si è costruito l alibi tecnico per cui “io cairo ho fatto del mio meglio, ma è l allenatore che non è capace!” Capisci che per te presidente la colpa non è mai tua e allora ti dai un bel 7 e quando verrà fuori un aspirante presidente da 8 con tanti soldi magari porto farmi da parte… ma solo per il bene del toro eh!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. FORZA TORO - 1 mese fa

    non c’era bisogno dell’articolo per scoprirlo,stagione di sofferenza e di pazienza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Cuore granata 69 - 1 mese fa

    Io dal primo minuto ho visto un Toro in netta difficoltà nel contenere Biraghi ( che solo nel primo tempp avrà messo una decina di cross 3 per kuome’ che solo la sua imprecisione e la bravura di Sirigu hanno permesso non si tramutassero in reti)… Chiesa anche lui dall altra parte ha creato sopratutto nel.secondo tempo tanti problemi ad un Ansaldi diligente ma che non può reggere il confronto per 90 min con un ventenne…Rincon ha fatto il mediano quello che è…poteva dare 2 imbucate belle una a Linetty nel primo tempo e una nel secondo per il Gallo ma lui non ha quella giocata punto…Berenguer non è un trequartista ma questi 2 neanche tra 6 mesi lo saranno regista e trequartista..inutile dire diamo tempo..se si vuole far qualcosa di decente bisogna dare giocatori funzionali PUNTO.. E togliere quello che si cerca da 2 anni di far giocare come seconda punta ovvero Zaza…deleterio provare ancora..è un cronista sbaglia di tutto è irritante..non può giocare con il gallo…da vendere prestare basta che si tolga la maglia drl Toro…chiudo se tenere palla e cercare di far gioco vuol dire mostrare il fianco concedere le fasce agli avcersari dico attenzione non è cge stiamo tranquilli con sto schema..domenica ce l’Atalanta quelli spingono e forte e non aspettano che tu non hai giocatori e ti danno tempo..quelli ti infilano non vorrei mai come lo scorso anno…correre ai ripari ma si vuole fare??? O va bene Rincon e Berenguer e Zaza???..se no inutile perdere tempo..siamo da salvezz e a fari spenti cerchiamo quello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 mese fa

      certo che siamo da salvezza(speriamo),bisogna essere ottusi per sperare in qualche cosa in più,mettetevi il cuore in pace e lasciate lavorare Giampaolo,alla fine si tireranno le somme

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cuore granata 69 - 1 mese fa

        Io lo lascio lavorare…ma pretenderei qualcosa di meglio del lottare col Crotone Spezia e chi per esse per non retrocedere ..se solo qualquno desse 2/3 giocatori più funzionali forse non diremmo bisogna essere ottusi per non capirlo..ma se va bene così alzo le mani e mi arrendo..e come dire lasciamo lavorare Giampaolo tanto se on gli comprano nessuno lui i suoi 2 anni di stipendio li ha ..e che stipendio..fare un passo in piu no?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. maxxvigg1968 - 1 mese fa

    zaza non è un giocatore da serie A – solo tanto impegno non basta a giustificarne la presenza
    izzo, rincon, berenguer palesemente fuori ruolo – da pprofessionisti fanno del loro meglio …. ma non basta
    ansaldi fuori forma

    senza il miglior portiere della serie A ….. ieri finiva col pallottoliere

    la fiorentina non arriverà a lottare x un posto in europa – noi dobbiamo sperare che esistano 3 squadre più scarse della nostra – speriamo

    aaah già ….. ma noi stiamo aprendo un nuovo ciclo
    buon nuovo ciclo a tutti ………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. LeoJunior - 1 mese fa

    Tutto quanto stiamo dicendo è sacrosanto. Vediamo tutti cosa manchi. Ma lo vedono anche quelli che stanno sul campo. Dobbiamo anche evitare di farci prendere da ansia e paura. I tempi sono lunghi ma lo è anche il campionato. Viviamo un’anomalia dietro l’altra, teniamone conto.
    Speriamo che almeno il play arrivi subito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. ALELUX777 - 1 mese fa

    Per definire completa la squadra Servirebbero un regista, un trequartista, una mezza punta, una punta ed uno/due dif centrali in relazione a quanti nel reparto partiranno. Realisticamente con Torreira da regista e Joao pedro da trequartista(o seconda punta a seconda dei momenti.. ) la formazione tipo sarebbe di tutto rispetto e ci sarebbe un alternativa in più davanti che manca dallo scorso anno.
    Le dichiarazioni di ieri fatte alla stampa sono strategiche per il mercato. Arriveranno i rinforzi arriveranno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 1 mese fa

      Arriveranno? Speriamo, ma siamo già overtime, già siamo ultimi a 0 punti con una prossima partita quantomeno ostica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALELUX777 - 1 mese fa

        Il primo tempo, senza un vero play, senza o terzini titolari, con i due terzi Dell attacco da rivedere, qualcosa di buono si è visto lo stesso. Rispetto alla viola si è cambiato mister, modulo e siamo stati senza amichevoli per 2 settimane. Questi sono, secondo me, fatti oggettivi. Come oggettivo é, secondo me che, se ci mettono sotto pressing alto con Rincon play non si esce dall area.
        Io son positivo, ma è anche chiaro che quando parlano di priorità, attualmente è il mercato in uscita,ma Cairo lo sa che senza il play si rischia davvero un ecatombe di partite.
        Per me arriva, nei tempi(purtroppo lunghi) e con le dinamiche del mercato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. rksatt_2008673 - 1 mese fa

    Solo questo? Mancano 4 giocatori. Stopper dai tempi di Glik ogni cross alto ci fa paura, Regista Rincon non lo sarà mai, 2 rifinitore Berenguer e Verdi sono ali non mezze punte l arte di giocare tra le linee non è da tutti, Zaza non è una seconda punte. SE NON HAI BIRRA il primo tempo risparmi le forze e non pressi Longo questo lo ha capito subito.. I primi trenta minuti tutti nella propria metà campo senza pressing

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Tommydado - 1 mese fa

    Che dire mister: izzo in campo laterale, zaza in campo prima punta con Belotti a sfiancarsi su e giù per il campo , rincon in campo regista e per finire Verdi in Panca (Longo insegna) è un giocatore che ha bisogno di giocare e di essere lasciato libero di inventare è ha dimostrato di poter fare la differenza sopratutto in una squadra di basso livello tecnico come la nostra……la Viola ci ha graziato contro chi giochiamo la prossima ? ADDIOS … mettete pure i meno mi raccomando tifosi ottimisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. Nero77 - 1 mese fa

    A sentir parlare Vagnati siamo apposto così!Se ieri sera ci sarebbe scappato il pareggio a Firenze la prima dichiarazione sarebbe stata:Mercato chiuso!!Giampaolo è soddisfatto della rosa.Urbanetto ha preso un ds che conta come il 2 di briscola,un allenatore disperato in cerca di un ingaggio,ha gonfiato il tutto,così può controllare la voce spesa,una brutta copia di DeLaurentis,solo che il napoletano caccia i quattrini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 1 mese fa

      Ieri se ci fosse stato un portiere normale,altro che un pareggio,il 3 o 4 a zero sarebbe stato il giusto risultato,e non mi venite a dire che la Fiorentina è una squadra da prime sette.
      Ha solo un presidente che compra alcuni buoni giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. paulinStantun - 1 mese fa

      Se Vagnati fosse furbo avrebbe detto che serviva un regista a tutti i costi, che Zaza non vale più di 20000 euri etc… giusto per facilitarsi la vita…
      Ma vi rendete conto che il mercato va fatto anche in questa maniera??? Possibile che tutti vogliono Torreira (Roma, Fiorentina che ha già 3 giocatori per quel ruolo, Atletico Madrid)? E’ che le dichiarazioni servono a tirare da una parte o dall’altra sul prezzo.
      Capisco che la trattativa più grossa per tanti è stata la grande punto di seconda mano, però si dovrebbe capire che c’è anche pretattica nelle dichiarazioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 1 mese fa

      Dimentichi un direttore generale di peso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Toro_felix - 1 mese fa

      E chiaro che i panni si lavano in famiglia. Chè a te piacciono le piazzate di Conte? D’altronde questo articolo parla chiaro di come la si pensa in società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. LeoJunior - 1 mese fa

    Trovino una società per fare uno scambio con Verdi, pur a valori di mercato diversi ma valori contabili alti. Esempio: JP vale 12 milioni e Verdi 16? Lo facciamo a 20 milioni e tutti contenti.
    Torreira va preso e Zaza Izzo svenduti. Più li teniamo e meno valgono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. Guevara2019 - 1 mese fa

    Ma va..? Faccio tutt’altro nella vita,ma anche l’ultimo dei raccattapalle lo sapeva già ad agosto cosa manca al Toro per fare un campionato tranquillo,senza infamia e senza lode.

    Bene,se c’ha i soldi il mandrogno li cacci fuori,altrimenti con tutta probabilità l’anno prossimo farà le svendite di fine stagione in serie cadetta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

    Altro che una mano, servono quattro piedi (se non sei) buoni! E un altro piede, lungo largo e potente, per dare il calcio in culo che si merita ai quattro/cinque bidoni che ancora ieri pascolavano in campo, primo della lista Simone Zaza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy