Toro, nodo Edera: Giampaolo lo aveva messo alla porta ma è rimasto

Focus on / Il tecnico lo aveva messo apertamente sul mercato: “Ha caratteristiche diverse da quelle che predichiamo”

di Alberto Giulini, @albigiulini

Rischia di non trovare spazio per tre mesi Simone Edera, che sta vivendo una situazione decisamente particolare. L’esterno classe 1997 è stato giudicato inadeguato al nuovo sistema di gioco da Giampaolo, che lo aveva anche messo pubblicamente sul mercato prima della gara contro la Fiorentina.

LECCE, ITALY – FEBRUARY 02: Simone Edera of Torino FC during the Serie A match between US Lecce and Torino FC at Stadio Via del Mare on February 02, 2020 in Lecce, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

LA BOCCIATURA – Una presa di posizione molto decisa quella del nuovo tecnico granata, che ad una domanda sull’esterno aveva avuto parole molto chiare“Edera? Ha caratteristiche diverse da quelle che predichiamo. È un’ala e non si sposa al meglio con il nostro sistema di gioco, sono stato interpellato su di lui e probabilmente andrà via a stretto giro di posta”. Una situazione tutt’altro che facile per il classe ’97, che ora dovrà fare i conti con una grande concorrenza oltre ad un modulo che sicuramente non lo valorizza.

edera

LA CONCORRENZA – Con l’arrivo di Bonazzoli, Edera dovrà dunque fare i conti con altri quattro attaccanti davanti a lui nelle gerarchie. Il rischio concreto è che il classe ’97 trovi pochissimo spazio da qui a gennaio, quando potrebbero riaprirsi i discorsi per una sua partenza. Nelle ultime ore di mercato si era fatto avanti il Crotone, che nello stesso ruolo ha però chiuso per Siligardi dal Parma. E così per Edera si prospettano tre mesi non facili: Giampaolo lo aveva messo pubblicamente alla porta, ora l’attaccante dovrà fare i conti con una grande concorrenza ed un modulo che gli è poco congeniale.

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 settimane fa

    Difficile che Giampaolo ritorni sulla sua decisione. Quindi, per Edera o ci saranno un sacco di defezioni in attacco e lui si farà trovare pronto, o avremo un malaugurato cambio tecnico in corsa, oppure a gennaio dovrà accettare quello che passa il convento, se non vorrà buttare via un’intera stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio75 - 2 settimane fa

    La bocciatura e’ una cosa, bisogna capire se veramente e’ una questione tattica oppure comportamentale, ma poi l’ultima parte dell’articolo parla di concorrenza… quattro attaccanti davanti, ma per caso ci sono squadre in serie A che hanno meno di 5 attaccanti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lemmy - 2 settimane fa

    Premessa:
    Io sono dell’idea che un giocatore che firma un contratto con una società fino al 2023 come nel caso di Edera, intenda che quel contratto vada rispettato con rispetto reciproco e non che il giocatore debba necessariamente andare in prestito ogni anno in una società diversa perché la società di appartenenza lo ritiene fondamentalmente un esubero.
    Fatta queste premessa passiamo ai dati, ricordo che nel Dicembre del 2017 ero a cena a Roma con colleghi romanisti fino al midollo che esultavano al gol di Edera contro la Lazio con conseguente Olimpico espugnato…
    Da allora il ragazzo (in rampa di lancio ovviamente, aveva 20 anni) ha giocato in campionato 34 (spezzoni di) partite praticamente in 3 anni solari con 4 allenatori diversi (Mihajlovic, suo estimatore allora, Mazzarri, Longo e Giampaolo) senza avere particolari infortuni.
    Mi fermo qui, lascio spazio ai suoi attuali estimatori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Con tutto il rispetto, o la tua cena era particolarmente alcolica o hai raccontato una frottola grande come una casa, Edera il gol l’ha fatto contro la Roma e non contro la Lazio.
      Per cui dubito fortemente che i tuoi colleghi romanisti esultassero visto che grazie ad Edera li abbiamo eliminati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Ops scusa l’Alzheimer sta galoppando, hai ragione fece l’1-3 contro la Lazio con un bellissimo tiro di sx da fuori area.
      Scusa ancora (quel risultato ora che ricordo mi fece stappare una buona bottiglia, forse anche due)
      Fvcg e scusa ancora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Lemmy - 2 settimane fa

        Avevamo bevuto molto comunque….ma io sono Veneto…tranquillo Bacigalupo sei scusato!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

          Pure le mie origini sono venete!!
          Cin cin. E juve merda!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-15014553 - 2 settimane fa

    Buon giocatore ma nn da serie A…o almeno quello che penso io

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BiriLLo - 2 settimane fa

    “Giampaolo lo aveva messo alla porta”…. Portiere..
    Rincon in regia…
    Comi in mensa e Cairo la proprietà.
    Mi porto via il pallone e vado in un altro campetto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mimmo75 - 2 settimane fa

    @Madamagranata, le scrivo qui perché so che leggerà l’articolo, avendo a cuore (come me, mi creda) i nostri giovani. Le rispondo prr chiarire, una volta per tutte, cosa intendo quando dico di ritenerla “disonestà intellettualmente”. Lo faccio perché leggendo alcuni suoi post precedenti in merito ho capito che sta completamente mal interpretando (o più facilmente sono io che non riesco a farmi capire) il concetto. Spero di essere chiaro: io credo che lei non sia imparziale quando esprime alcune opinioni. Tutto qui. Nessuna voglia di offenderla, solo un’opinione personalissima, molto probabilmente sbagliata, ma è l’impressione che ricavo spesso e volentiero leggendola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FORZA TORO - 2 settimane fa

    mi dispiace che resti fermo,non so perchè non si sia trovata una sistemazione,comunque tre mesi passano in fretta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Sembra che abbia rifiutato il Crotone per problemi legati all’ingaggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mimmo75 - 2 settimane fa

    Mihajlovic, Mazzarri, Longo, Giampaolo…tutti scemi o il ragazzo deve porsi qualche domanda mentre si pettina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jume Verda - 2 settimane fa

      Hahà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Luigi65 - 2 settimane fa

    a me Edera piace, con il serbo in panchina aveva fatto bene e sembrava in crescita, poi da Bologna in poi si è un pò perso…ma se gioca con il contagocce è normale, lo avrei dato in prestito a qualche compagine tra i cadetti per dargli minuti e più fiducia in se stesso e poi riportarlo a casa più maturo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. drino-san - 2 settimane fa

      Bisogna anche vedere se si ha voglia di andare in B. In B si prendono calcioni e si giocano partite sporche, se hai l’atteggiamento della soubrette prendi solo sportellate.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. pupi - 2 settimane fa

    Povero? 400 mila euro annue! Robe da matti, Torino ottavo monte ingaggi atalanta undicesima. Del tipo: chi sa fare il proprio lavoro e chi non ne capisce una mazza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. maxx72 - 2 settimane fa

    Povero Mbappedera….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 settimane fa

      Comunque segna un sacco di gol ingrato che non sei altro!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. GiaguaroGranata - 2 settimane fa

    Quando non sei Messi e le poche occasioni che ti danno le butti alle ortiche… puó finire male purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro Loco - 2 settimane fa

      Concordo su tutto

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy