Toro, per l’Udinese Ansaldi è in dubbio: quasi impossibile il recupero di Verdi e Murru

Aggiornamento / Oggi esami strumentali per l’argentino che, comunque, non preoccupa più di tanto lo staff medico granata

di Andrea Calderoni

Se finora il Torino ha dovuto fare i conti con diverse defezioni, la situazione non migliorerà di molto in vista del prossimo match contro l’Udinese. Gli infortuni si susseguono nella squadra granata. Siamo nel secondo giorno della settimana e già oggi si può affermare che, a meno di clamorosi miracoli, non ci saranno contro la squadra di Gotti Simone Verdi e Nicola Murru. Entrambi hanno già saltato il Derby della Mole e sono destinati a rimanere ancora ai box: i due giocatori sono alle prese con distrazioni muscolari che difficilmente saranno smaltite entro sabato, e per Verdi – che è al secondo infortunio in pochi giorni alla coscia destra – sarà usata particolare cautela. E Cristian Ansaldi ci sarà? La notizia giunta ieri del suo problema ai flessori della coscia destra ha preoccupato un po’.

IL PUNTO – Per ora, pare trattarsi del “solito” affaticamento muscolare che ciclicamente affligge il sudamericano ex Inter. Ieri ha svolto semplicemente terapie in compagnia di Verdi e Murru, mentre oggi i consueti esami strumentali faranno luce e diranno allo staff medico granata se c’è lesione muscolare oppure no. Sicuramente, Ansaldi resta al momento in dubbio per l’Udinese. La sua assenza peraltro sarebbe pesante per Giampaolo che gli ha affidato per tre volte consecutive la maglia da titolare (Inter, Sampdoria e Juventus), anche perchè, come detto, salvo sorprese mancherà anche l’altro esterno mancino Murru.

GENOA, ITALY – NOVEMBER 04: Simone Verdi of Torino FC and Christian Zapata of Genoa CFC during the Serie A match between Genoa CFC and Torino FC at Stadio Luigi Ferraris on November 4, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

RIENTRI – Dunque, la settimana non è iniziata sotto una buona stella. Guardando il bicchiere mezzo pieno, tuttavia, si può osservare che i reduci dal Covid avranno una settimana di allenamenti nelle gambe. Giampaolo, perciò, potrà fare maggiore affidamento su Mergim Vojvoda, Amer Gojak e Sasa Lukic. Mentre già oggi, a maggior ragione dopo la ricaduta di ieri, c’è la certezza che il Torino non avrà nemmeno in panchina Vincenzo Millico, che sta convivendo da inizio stagione con una serie di acciacchi.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 mesi fa

    Toro in eterna emergenza, e non solo in questa stagione. Speriamo nei reduci dal Covid.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Il Giaguaro - 2 mesi fa

    E poi ci lamentiamo che non fa cambi… Semplice, non ne ha!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CuoreGranata71 - 2 mesi fa

    Se continuerà con il 3-5-2 non mi stupirei di vedere Vojvoda a sinistra oppure tornerà al 4-3-1-2 visto che Lukic dovrebbe essere disponibile dal primo minuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 2 mesi fa

      Se si gioca a tre dietro, può anche avanzare Rodriguez e inserire Bremer.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy