Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Toro, per Zaza un’occasione sprecata: male a Firenze con il mercato ancora aperto

FLORENCE, ITALY - SEPTEMBER 19: Simone Zaza of Torino FC in action during the Serie A match between ACF Fiorentina and Torino FC at Stadio Artemio Franchi on September 19, 2020 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Focus on / Poca precisione e un clamoroso errore nel servire Belotti davanti al portiere: per il numero undici una partita da dimenticare

Alberto Giulini

Nuova stagione ma soliti difetti per Simone Zaza, che ha iniziato il campionato a Firenze fornendo una prestazione insufficiente. L'impegno non è sicuramente mancato per il centravanti, che ha però continuato a commettere gli stessi errori che hanno contraddistinto fino a questo momento la sua avventura in maglia granata. Il discreto finale della scorsa annata culminato con il gran gol di Bologna, che ha chiuso la scorsa stagione, avrebbe dovuto rappresentare un'iniezione di fiducia per l'annata successiva ma oggi sembra solamente un lontano ricordo.

POCA PRECISIONE - Tanti duelli intrapresi (16, il miglior granata) ma pochi vinti (solo 6) per l'ex Valencia, impreciso con il pallone tra i piedi (10 palle perse) e troppo spesso falloso (4 infrazioni commesse, come Rincon) nel tentativo di recuperare il possesso. Emblematico, poi, l'errore nel servire Belotti solo davanti a Dragowski nella ripresa: bravo ad intercettare un pallone sbagliato di Ribery, Zaza ha clamorosamente sbagliato a servire un assist elementare che avrebbe probabilmente permesso al Toro di portarsi in vantaggio. Uno strafalcione che ha impedito al Torino di cambiare radicalmente il corso della partita.

"OCCASIONE SPRECATA - La prestazione decisamente negativa dell'attaccante suona soprattutto come un'occasione sprecata per Zaza. Il numero undici granata avrebbe dovuto dimostrare a Giampaolo di meritare una maglia da titolare al fianco di Belotti, ma i segnali non sono stati affatto incoraggianti. Non è un caso, infatti, che la società sia alla ricerca di una seconda punta da affiancare al Gallo, un giocatore in grado di dialogare con il resto della squadra. E la prestazione di Zaza, in tal senso, ha sottolineato l'importanza di andare a rinforzare il reparto avanzato con un acquisto in attacco. Per quanto riguarda il futuro di Simone, dal suo entourage filtra la convinzione che questo possa restare a tinte granata. Quanto si è visto a Firenze, tuttavia, indica che ci vorrà sicuramente coraggio a puntare con decisione su di lui come titolare fisso.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso