Calciomercato Torino, Boyé verso l’Elche in Liga: possibile un prestito secco

In Uscita / Potrebbe essere la seconda esperienza in Spagna per l’attaccante dopo quella al Celta Vigo

di Andrea Calderoni

Ai saluti Lucas Boyé. L’argentino, un esubero al Torino, è in procinto di accasarsi all’Elche nella Liga di Spagna. Sarebbe per lui la seconda esperienza in terra iberica dopo quella con il Celta Vigo nel 2018. Nell’ultima stagione, invece, aveva militato in Inghilterra al Reading. La conferma della concreta possibilità per Boyé arriva direttamente dal direttore sportivo dell’Elche. Nico Rodriguez, infatti, ha confermato in una conferenza stampa: “Boyé è un profilo che si adatta molto a ciò che richiede il nostro allenatore: è intenso e combattivo”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino, Carnevali: “Ferrari? Inaccettabile l’offerta dei granata”

LEGGI ANCHE: Calciomercato, Torino al lavoro per un difensore: Ferrari e Andersen i preferiti

Boyé, 24enne di San Gregorio in Argentina, sta girovagando per l’Europa dopo essere arrivato al Torino nel 2016. Oltre ai prestiti già citati al Celta e al Reading, c’è stato quello all’AEK Atene. In granata, l’ex River Plate, ha collezionato 47 apparizioni complessive, segnando appena tre reti. Tuttavia, non ha mai convinto appieno, tanto che non è mai stato aggregato alla Prima Squadra granata in questa tarda estate, e proprio per questo ha vissuto gli ultimi anni con la valigia in mano. La formula del trasferimento dovrebbe essere un prestito secco, ma su questo manca ancora l’ultima parola.
29 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 4 settimane fa

    Solita domanda: ma possibile che nessuno se li compri, e che vadano tutti solo e sempre in prestito, gratuito ovviamente, salvo eccezioni?
    – Aina che rischia di tornare al mittente il prossimo anno;
    – Djidji rigorosamente in prestito allo Spezia: se le serve, ma perché non se lo può comprare???
    – E queso Boyé…
    Si candida ad essere il giocatore più “imprestato” degli ultimi decenni..
    Deludente, x non dire disastroso, al Toro, che ssssubito lo aveva acquistato, “cash” ovviamente!
    Un “colpaccio” “strapparlo” a fior di squadroni..
    C’era la fila, tante erano le compagini che lo cercavano…
    Ma per (s)fortuna il Toro se lo era aggiudicato: e qui è rimasto, e da qui non riesce più ad andarsene!
    Perciò: via con i prestiti!
    L’abbiamo mandato in Spagna, in Inghilterra, in Grecia…
    E tutti ce lo hanno rispedito indietro! Nessuno, dico nessuno, si è sognato di riscattarlo, neanche per quattro lire (euro)!
    E ora si ricomincia il giro: di nuovo in Spagna..
    Che incubo!
    Strano però che, ripeto e ribadisco, il Toro quelli che vuole se li deve acquistare con moneta sonante..
    E che anche i tanto vituperati (anche qui, poco oltre) ex-Primavera qualcosetta a casa ce la portino!
    Cominciando dai 12.000.000€ di Bonifazi..
    Gli altri “esuberi” vedremo a breve quanto “renderanno”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 4 settimane fa

      Cairo ha preso un casinò di giocatori in prestito con diritto di riscatto …ala aina che ha riscattato per 10 milioni, djidji che ha riscattato che era infortunato, Ansaldi dopo due anni di prestito, darmian, ……e altri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 4 settimane fa

        Sì, però, se non sbaglio, in epoca di crisi e di covid, quando nessuno compra, dei 4 nuovi uno solo ê in prestito con diritto di riscatto.
        Gli altri 3 sono arrivati solo se e perché acquistati in contanti e
        “a titolo definitivo”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 4 settimane fa

      Noi lo pagammo 1,75mln, non mi sembra una gran cifra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13685396 - 4 settimane fa

    ..teniamo Boye e cacciamo
    SIMONE ZAZA!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kieft - 4 settimane fa

    È pesante, lento e macchinoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

      Concordo! à l’è propri nen bun.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. leggendagranata - 4 settimane fa

    Boyè è una delle scomode eredità che ci ha lasciato Petrachi (in altra sezione di questo sito ce n’è un’ altra, Djidji, che fortunatamente va in prestito allo Spezia. Giocatori che per anni ci troviamo sulle crostre (un altor è stato Ajeti). L’ Elche è una neorpomossa, uno Spezia spagnolo, che per anni ha navigato nella seconda divisione iberica. Eppure, noi tifosi del Toro non perdiamo mai il vizio di prendere lucciole per lanterne (i vari giovani della Primavera che sono tutti dei fenomeni, fino a quando non vanno in prima squadra da noi o altrove, tanto per fare un esempio Parigini). Smettiamola e cerchiamo di essere più sensati, piantiamola con lo sparare giudizi viziati dai pre-giudizi. Si rimpiange Boyè e si critica gente ocme Ljajic, che per le nostra latitudini era grasso che colava (si è visto in che stato è ora il centrocampo senzi lui e Iago Falque). In altra sezione di questo sito per sostenere la tesi che Zaza (oggi il capro espiatorio di tutti i nostri molteplici problemi) non può giocare con Belotti, uno ha scritto che la stessa cosa era già accaduta con Immobile e Belotti, dimenticando che i due giocando insieme solo metà stagione metà stagione avevano fatto 13 gol.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Salentogranata - 4 settimane fa

      Si giocava con il 3-5-2 che può permettersi un attacco con doppia punta..il 4-3-1-2 per il mio parere che non conta nulla no.. perché è già un modulo offensivo!
      Comunque un conto è Immobile-belotti un altro Zaza-belotti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Forzatoro - 4 settimane fa

      Infatti ljajic gioca nel real madrid… io lo rivorrei in squadra eh, sia chiaro, però…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. gm - 4 settimane fa

    Via Zaza!!! Boye non è sicuramente peggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. iugen - 4 settimane fa

    C’è da ammettere che lui non ha di certo brillato nella sue esperienze all’estero, quindi non ci sono grossi rimpianti se va via, però resta il fatto che è l’unica seconda punta di ruolo che abbiamo in squadra e tecnicamente non era male, non vedo come potrebbe fare peggio di Zaza da spalla di Belotti, visto come sta giocando il lucano.
    Io lo terrei e darei via Zaza (gratis ma risparmi ingaggio) e/o Berenguer (qualcosina lo incassi, poco, ma anche a 5 milioni sarebbe una plusvalenza).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toro_felix - 4 settimane fa

    Scusate io mi sono perso, transfermarkt lo da come punta centrale o ala sinistra, in base a cosa affermate che può tranquillamente essere trequartista che ci manca? Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Salentogranata - 4 settimane fa

      Infatti non lo è..anche se la fatto qualche volta in Argentina,ma non lo è!
      Prima punta, seconda,o ala..a Firenze e d a Roma ancora se lo ricordano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bastone e Carota - 4 settimane fa

        E invece il ruolo che gli sarebbe più congeniale è quello di trequartista, sa difendere palla, ha visione di gioco, tecnica sopraffina e tempismo perfetto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Bastone e Carota - 4 settimane fa

          Vede poco la porta ma sa mandare in gol i compagni inventando traiettorie.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. sigfabry - 4 settimane fa

    Certo che è strana assai la vicenda Boye , che cosa ha combinato è un mistero , a voler pensar male e per il tipo di trattamento , si potrebbe anche ipotizzare che il giovane virgulto abbia fatto qualche gol fuori dal campo, un paio di triplette da materasso .
    Altrimenti non si spiega

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. BiriLLo - 4 settimane fa

    Il richiamo della Liga..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Simone - 4 settimane fa

    Può giocare nella Liga ma non in serie A.
    Bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forzatoro - 4 settimane fa

      Ma dai! Giocherebbe all’elche, squadra neopromossa il cui valore, secondo transfermarkt è di 11 milioni… praticamente una nostra squadra di bassa b-alta c.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 4 settimane fa

        Ti ricordo che l’anno scorso siamo arrivati 16esimi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Forzatoro - 4 settimane fa

          e quindi? Boye non era titolare al Reading, in championship inglese.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Emilianozapata - 4 settimane fa

    Bel colpo. Non ci hanno fatto pagare per prenderselo in prestito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Bastone e Carota - 4 settimane fa

    Che peccato, avevamo il trequartista bell’e pronto. Non sanno quello che fanno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_felix - 4 settimane fa

      Ma lo danno come punta centrale o ala sinistra su transfermarkt.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bastone e Carota - 4 settimane fa

        Esatto, e sbagliano. Se l’avessero fatto giocare nel ruolo di trequartista si sarebbero accorti di come sia eccellente per difesa della palla, visione di gioco, controllo e giocate.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Forzatoro - 4 settimane fa

          Bastone e carota nuovo Guardiola!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Bastone e Carota - 4 settimane fa

            tiki taka

            Mi piace Non mi piace
    2. Rimbaud - 4 settimane fa

      concordo..perlomeno lo si poteva vedere in allenamenmento..abbiamo gente impalpabile…el tanque non è un fulmine, ma perlomeno la palla l’aveva incollata al piede

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy