Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio mercato

Calciomercato Torino, Djidji ai saluti: piace a Spezia e Dinamo Zagabria

PARMA, ITALY - SEPTEMBER 01:  Duvan Zapata of Atalanta BC is challenged by Koffi Djidji (L) of Torino FC during the Serie A match between Atalanta BC and Torino FC at Stadio Ennio Tardini on September 1, 2019 in Parma, Italy.  (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

In uscita / Il difensore francese sta valutando le due proposte. Il suo contratto granata scadrà il 30 giugno 2023

Andrea Calderoni

Koffi Djidji è un altro giocatore del Torino prossimo a salutare la Mole. Il difensore centrale francese è in uscita, proprio come il nigeriano Ola Aina, prossimo ad accasarsi in Inghilterra al Fulham. Sono due le possibili soluzioni per Djidji: la prima in Serie A, non lontano da Torino, la seconda invece in Croazia. Si sta interessando al centrale difensivo transalpino il neopromosso Spezia, che nel 2020/2021 giocherà il suo primo storico campionato in Serie A. Anche la Dinamo Zagabria ha messo gli occhi su Djidji. La decisione ora spetta al giocatore che non rientra nei piani granata dopo una stagione alquanto al di sotto delle aspettative, culminata nell'autogol del Derby di ritorno (LEGGI IL PAGELLONE DI TORO NEWS).

Djidji si trova bene in Italia e soprattutto si trova bene a Torino, dove vive con la sua famiglia. La città sabauda gli permette di essere vicino alla madrepatria francese, quindi la soluzione ligure non sarebbe del tutto sgradita a Djidji, che anzi potrebbe lasciare la famiglia a Torino tornando in giornata a trovarla. Ma le sirene di La Spezia possono essere offuscate da quelle stellate della Dinamo Zagabria, squadra nella quale avrebbe la possibilità di giocare in Champions League (mercoledì terzo turno preliminare), sebbene il campionato croato sia meno entusiasmante della Serie A. In questi giorni Djidji sta prendendo una decisione. Il suo contratto in granata scadrà il 30 giugno 2023. Da comprendere, dunque, anche la formula del trasferimento del francese, che è costato al Torino all'incirca 3,5 milioni di euro.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso