Che fare se la Serie A non si potesse terminare? I lettori non assegnerebbero il titolo

Sondaggio TN / Al secondo posto l’ipotesi dei playoff e dei playout con il 26% dei voti

di Redazione Toro News

A causa dell’emergenza legata alla diffusione del coronavirus il campionato italiano è stato sospeso almeno fino al 3 aprile. Ma è ben difficile che si possa riprendere per il primo weekend del prossimo mese e in generale la ripartenza della Serie A, come di tutto lo sport, è legata al successo del contenimento dell’emergenza. Se la situazione non dovesse migliorare e dunque non si riuscisse a terminare la Serie A, il presidente della FIGC Gravina ha ipotizzato tre possibili scenari: 1) assegnazione del titolo tramite playoff e playout per la retrocessione in B (QUI i dettagli), 2) cristallizzazione della classifica e assegnazione del titolo in base alla classifica attuale (QUI i dettagli) e 3) non assegnazione dello scudetto e comunicazione alla Uefa delle società qualificate per le coppe europee (QUI i dettagli). A tal proposito abbiamo chiesto ieri a Voi lettori quale di queste tre ipotesi preferireste: il 63% (389 persone) riterrebbe più giusto non assegnare lo scudetto, il 26% (157 persone) decreterebbe Scudetto e retrocessioni tramite playoff e playout, mentre solo l’11% (69 persone) opterebbe per la cristallizzazione della classifica attuale con annesso consegna del titolo alla Juventus e delle retrocessioni a Lecce, Spal e Brescia.

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy