Torino e Belotti, occhio a Godin: il difensore uruguaiano ha già segnato ai granata

Verso il match / Il difensore uruguaiano è stato acquistato a titolo definitivo dalla squadra sarda in quest’ultima sessione di mercato

di Luca Sardo

Sabato torna la Serie A: il Torino questo weekend sarà impegnato nella sfida casalinga contro il Cagliari di Eusebio Di Francesco in programma domenica alle ore 15 proprio allo stadio Olimpico Grande Torino. Tutte e due le squadre sono reduci da una goleada rifilata dall’Atalanta: il Cagliari nella terza giornata ha perso per 5-2, mentre i granata (per i quali è stata rinviata la gara contro il Genoa in programma la scorsa giornata a causa di un focolaio di coronavirus all’interno della squadra rossoblù) per 4-2 durante la seconda giornata. In vista della gara di domenica, dopo aver analizzato il centrocampo del Cagliari, facciamo un passo indietro e riflettiamo sulla difesa.

SECONDA PEGGIOR DIFESA – Attualmente il Cagliari è la seconda peggior difesa del campionato. Dopo tre giornate di campionato sono infatti 8 i gol subiti dalla squadra sarda (1 dal Sassuolo, 2 dalla Lazio e 5 dall’Atalanta). La difesa rossoblù ha quindi dei difetti che Belotti e compagni possono sfruttare. Di Francesco domenica dovrebbe optare per la difesa a 4, con GodinWalukiewicz centrali, a sinistra Lykogiannis e a destra uno tra Zappa e Faragò. In panchina eventualmente pronti a dare il loro contributo a gara in corso Pisacane, Klavan, Pinna e Tripaldelli. In dubbio invece la presenza di Luca Ceppitelli: il difensore – seguito in questa sessione di mercato dal Torino – è da poco guarito dal coronavirus e non è sicura la sua presenza domenica.

BERGAMO, ITALY – OCTOBER 04: Diego Godin of Cagliari Calcio celebrates his goal during the Serie A match between Atalanta BC and Cagliari Calcio at Gewiss Stadium on October 4, 2020 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

GODIN – L’arrivo di Diego Godin in questa sessione di mercato a titolo definitivo dall’Inter ha senza dubbio portato esperienza e leadership nella squadra di Eusebio Di Francesco. Il Gallo Belotti non avrà vita facile domenica quando a marcarlo ci sarà l’ex difensore dell’Atletico Madrid. Godin inoltre è molto abile nelle palle inattive, caratteristica che lo esalta sia in fase difensiva ma soprattutto in fase offensiva: non a caso la scorsa gara contro l’Atalanta (il suo esordio con la maglia rossoblu), il difensore uruguaiano è andato subito a segno grazie ad un bel colpo di testa da calcio d’angolo. Il Torino, che peraltro ha preso gol dallo stesso Godin lo scorso luglio quando l’uruguaiano giocava con l’Inter, è avvisato.

LEGGI ANCHETorino, contro il Cagliari attesi i primi progressi e anche i primi punti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy