Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

columnist

Toro, contro la Spal è decisiva: gli estensi non hanno nulla da perdere

TURIN, ITALY - DECEMBER 21:  Gleison Bremer (R) of Torino FC competes with Andrea Petagna of SPAL during the Serie A match between Torino FC and SPAL at Stadio Olimpico di Torino on December 21, 2019 in Turin, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Lavagna tattica / Torna l'appuntamento con Lello Vernacchia: "Dopo i 6 gol presi in casa contro la Roma, la Spal dovrebbe affrontare i granata con maggiore cattiveria e quindi è una partita che andrà presa con le molle"

Lello Vernacchia

Domani alle 19.30 allo stadio Paolo Mazza di Ferrara si sfideranno il Torino di Moreno Longo e la Spal di Gigi Di Biagio, già matematicamente retrocessa in Serie B. I granata attualmente sono a +6 dal Lecce terzultimo, quando rimangono tre partite al termine di questa stagione. Quart'ultimo - a meno 2 dai granata - c'è il Genoa che questa sera sfiderà l'Inter.

LA PARTITA - Quella di domani contro la Spal sarà una partita decisiva per il Toro. Dopo i 6 gol presi in casa contro la Roma, la Spal dovrebbe affrontare i granata con maggiore cattiveria e quindi è una partita che andrà presa con le molle. la squadra di Longo dovrà essere molto brava e attenta: fondamentale sarà trovare i tre punti che consentirebbero ai granata di essere molto vicini alla salvezza. Importante sarà trovare fin da subito il gol: Belotti e Zaza dovranno essere determinati e trascinare la squadra verso la vittoria. Con l'assenza di De Silvestri, sulle fasce toccherà ad Ansaldi e Ola Aina: come sempre il loro lavoro sulle corsie esterne sarà fondamentale sia in fase offensiva che in quella difensiva. La difesa granata dovrà stare attenta alla fisicità di Petagna, leader offensivo della Spal.

L'AVVERSARIA - La Spal essendo già matematicamente retrocessa arriverà a questa sfida senza nulla da perdere. Ecco perchè la squadra di Longo non dovrà avere fretta e giocare con tranquillità: non dimentichiamo che la gara di andata al Grande Torino terminò con la vittoria degli estensi per 2-1. Il cambio di allenatore tra le fila della Spal non ha dato una scossa all'ambiente: Di Biagio (dopo aver preso il posto di Semplici) non è riuscito a salvare la squadra. Semplici l'anno scorso era riuscito a fare qualcosa di straordinario: quest'anno non è riuscito nuovamente nell'impresa. I granata non dovranno lasciare niente al caso, sarà la prova del nove per Belotti e compagni.