Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Belotti che Toro: dove altri cadrebbero, lui si rialza

Focus On / Il Gallo è nuovamente "deus ex machina" dei granata, salva i suoi e reagisce alla grande dopo il rigore sbagliato. Cosa assolutamente non da poco...

Lorenzo Bonansea

"E' sempre lui, e non potrebbe essere altrimenti: Belotti toglie nuovamente le castagne dal fuoco in casa granata, segnando una doppietta in quel di Firenze che permette al Toro di rimontare il 2-0 della Fiorentina, assoluta padrone del campo nel primo tempo. Il Gallo - con i due gol di ieri - è salito nuovamente in cima alla classifica marcatori, insieme a Dzeko e Higuain, a quota 19 reti, e se si pensa a quei tre rigori sbagliati...

"Non c'è proprio nulla da rimproverare, però, al numero 9 granata: anche in una partita come quella di ieri sera, con il Toro schiacciato e alle corde, e con pochi, pochissimi palloni giocabili, lui è riuscito a capitalizzare al meglio le due migliori chances avute, con forza, tecnica e tantissimo carattere. Già, carattere: può sembra un elemento leggermente acalcistico rispetto agli altri, ma Belotti è - con tutta probabilità - l'attaccante italiano più forte della Serie A anche e soprattutto grazie alla sua grandissima forza d'animo. Una forza che gli ha permesso di non buttarsi giù - anche inconsciamente - dopo l'errore dal dischetto, riuscendo a segnare addirittura due gol, e a rimettere insieme i cocci di un Toro salvato solo ed esclusivamente dal suo centravanti, decisivo come nessuno, e completo come pochissimi altri in Europa.

"[fncgallery id="275693"]

"La forza del numero 9 è talmente devastante che copre i limiti di un Toro che - anche ieri sera - ha dimostrato tutti i suoi difetti, difensivi ma non solo, e che è stato salvato da un ragazzo di ventitré anni dalla schiena curva, dalla passo sgraziato e irruento, ma dal fiuto del gol incredibile. Belotti totale, talmente totale da far dimenticare - o quantomeno "sfocalizzare" - le disattenzioni granata, e da far urlare il mondo Toro come pochi hanno fatto negli ultimi anni. Con questa forza, con questi numeri. Numeri da campione granata.

Potresti esserti perso