Bilancio Torino 2019, retroscena Maksimovic: il TAS dà ragione all’Apollon

Bilancio Torino 2019, retroscena Maksimovic: il TAS dà ragione all’Apollon

Inchiesta TN – Parte 4 / La società granata costretta risarcire la squadra cipriota per 1,4 milioni di euro. La richiesta iniziale era stata di 9,8 milioni

di Nicolò Muggianu

L’INCHIESTA

Bilancio Torino 2019, sorpresa Verdi: ecco quanto è costato davvero

Da ormai 6 anni, qui su Toro News, analizziamo voce per voce il bilancio economico-finanziario e lo stato patrimoniale del Torino FC, con l’obiettivo di di dare ai nostri lettori una visione che sia il più precisa possibile di quella che è la situazione economica in casa granata. E anche quest’anno non saremo da meno: si riparte con l’analisi del bilancio dell’anno solare 2019, da poco pubblicato dalla società presieduta da Urbano Cairo.

Sotto la lente di ingrandimento in questo quarto approfondimento ci sarà l’esito della sentenza emessa il 15 aprile 2019 dal TAS, che ha costretto il Torino a risarcire l’Apollon Limassol per una cifra complessiva di 1,4 milioni di euro. La società cipriota aveva fatto appello al tribunale di Losanna nel 2018, chiedendo al Torino un conguaglio economico da 9,8 milioni di euro a titolo di “premio di valorizzazione” in seguito al trasferimento di Nikola Maksimovic al Napoli nel 2016.

LEGGI ANCHE: Bilancio Torino 2019, le cause della perdita di 13 milioni e i pericoli futuri
LEGGI ANCHE: Bilancio Torino 2019, sorpresa Verdi: ecco quanto è costato davvero

CONTINUA A LEGGERE

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 5 mesi fa

    E così anche l’Apollon ha fatto la spesa a Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy