La probabile formazione del Torino: Mandragora subito titolare, tornano Izzo e Nkoulou

Verso il match / Il tecnico granata potrebbe modificare l’undici iniziale visto nell’ultima gara di campionato contro la Fiorentina

di Cecilia Mercatore

Dopo il pareggio della scorsa settimana contro la Fiorentina per 1-1 in doppia superiorità numerica, il Torino si prepara a scendere nuovamente in campo in vista della 21^ giornata di campionato di Serie A 2020/2021. Davide Nicola è pronto ad affrontare la sua terza partita come tecnico del Torino e valuta la miglior formazione da schierare per la gara in programma sabato alle 15:00 contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini al Gewiss Stadium di Bergamo. Per quanto riguarda le scelte, potrebbero essere diversi i cambi rispetto all’undici iniziale visto nel match contro la Fiorentina di Cesare Prandelli, ma sarà comunque il 3-5-2 il modulo di partenza. Indisponibile Antonio Sanabria (positivo al Covid-19 e arrivato a Torino con una squalifica rimediata nella Liga spagnola), mentre Ricardo Rodriguez è stato fermato oggi da un problema gastro-intestinale (QUI I CONVOCATI).

MILAN, ITALY – JANUARY 12: Hakan Calhanoglu of Milan is challenged by Nicolas Nkoulou of Torino during the Coppa Italia match between AC Milan and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on January 12, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

In porta confermato Salvatore Sirigu, mentre in difesa tornerà dal 1′ Armando Izzo sul centro-destrarientrato in gruppo quattro giorni fa in seguito al trauma cranico rimediato nella partita contro il Benevento al Vigorito. A completare il trio difensivo – insieme al numero 5 granata – al centro Nicolas Nkoulou, che dovrebbe giocare per la prima volta da titolare in campionato in questo 2021Sul centro-sinistra Gleison Bremer potrebbe essere preferito ad Alessandro Buongiorno. In mezzo al campo dovrebbe fare il suo esordio in granata dal 1′ di gioco Rolando Mandragora, arrivato a Torino agli sgoccioli del mercato di riparazione invernale. A lui Nicola dovrebbe affidare subito le chiavi della regia. Come mezz’ali Davide Nicola sembra preferire la coppia Sasa Lukic-Tomas Rincon a Karol Linetty. Sulle fasce si va verso la conferma di Wilfried Singo sulla destra; sulla sinistra, Nicola Murru appare in vantaggio su Cristian Ansaldi, anche se le ultime considerazioni saranno tratte domani mattina. Infine, in attacco confermati ancora una volta Andrea Belotti e Simone Zaza, così com’è accaduto nelle scorse due partite con Nicola alla guida della formazione granata.

TURIN, ITALY – JANUARY 29: Andrea Belotti of Torino celebrates scoring with team mate Simone Zaza during the Serie A match between Torino FC and ACF Fiorentina at Stadio Olimpico di Torino on January 29, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL TORINO:

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincon, Mandragora, Lukic, Murru; Zaza, Belotti. All: Nicola

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. lake - 4 settimane fa

    Fuori dal coro,Murru è un giocatore in difficoltà in questo momento, ma vorrei ricordare che è stato titolare in tutte le under nazionali e addirittura proposto tra i migliori 10 giovani al mondo nel suo ruolo qualche anno fa.Non c’è tempo nelle nostre peregrine condizioni di aspettare lui o altri,ma per certi versi mi ricorda la timidezza del primo Darmian,con forse un fisico più solido.Se si sveglia e torna quello di un tempo sarà una pedina importante,la fiducia di Nicola dimostra che crede in lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robi - 4 settimane fa

    Ciao ragazzi. Io al posto di Murru avrei messo Ansaldo. Per il resto la formazione è ok. Roberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. robi - 4 settimane fa

      Ansaldi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 4 settimane fa

    1) – Menzionati tutti, i certi ed i probabili, ma Baselli??
    2) – Speriamo, se davvero sarà in campo, che Nicola abbia ben ben chiaramente e a quattr’occhi parlato con Nkoulou: se la sente, o non se la sente??
    Perché se se la sente, per mettersi in mostra in attesa del mercato di giugno, quindi anche nel suo, di interesse, Nkoulou torna ad essere utile, ma se non se la sente largo a Buongiorno e a Bremer, che sul campo hanno profuso sempre, e seriamente, tutto il loro impegno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 settimane fa

      Baselli regge mezzora di partita, bisogna avere pazienza. Un conto è recuperare fisicamente da un infortunio, un altro è avere un alto rendimento fisico.credo che baselli sarà sempre il primo cambio di ogni partita da qui a marzo, facendolo entrare in campo sempre un po prima.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bischero - 4 settimane fa

    Mi fido di Nicola. Metterà in campo il meglio che questa squadra possa offrire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. spiritolibero - 4 settimane fa

    Oh La butto lì Voi non pensate che Linetty possa essere un’alternativa ad Ansaldi e Murru sulla sinistra ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. PaCo68 - 4 settimane fa

    Ma Baselli ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Toroperduto - 4 settimane fa

    Non conta chi gioca, li abbiamo alternati tutti hanno saputo giocare bene quasi tutti e fare cagare quasi tutti.
    Conta come giocano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. safadao - 4 settimane fa

    per me nella difwsa a sx ci vuole bremer,perche essendo dx di piede puo contrastare meglio ilicic che è un mancino e cerca senpre di rientrare sul suo piede preferito per calciare,per il resto spero che rincon al 60 venga sostituito perche dopo 1 ora perde ritmo e lucidita.alè TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granatapersempre - 4 settimane fa

    Secondo me non farà partire Mandragora subito, potrebbe però essere utilie fare una staffetta Baselli – Mandragora in modo che entrambi giochino un tempo e si inseriscano in squadra cercando di recuperare ritmo partita. Non credo neanche che metta Nkoulu oggi ma magari lo reiserirà dalle prossime partite sempre che voglia giocare come sa… A sinistra all’inizio forse meglio Murru che ha più gamba e nel secondo tempo Ansaldi. Vediamo se Zaza si salva in appello… Mi aspetto anche una grande prestazione dal Gallo… a pelle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Roberto - 4 settimane fa

    Credo che questa, sia una delle formazioni migliori schierabili sulla carta, a parte murru, e sinceramente anche Rincon, mi suscita più di un dubbio, poi in seguito, vediamo se Zaza sarà sostituito da sanabria.
    Comunque, speriamo che loro siano un po stanchi e rifare come un paio di anni fa…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bordeauxgranata - 4 settimane fa

      Sfortunatamente Sanabria non é convocato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Frenck - 4 settimane fa

    Dai Nicola sei coraggioso e devi dimostrarlo. Ci vuole una scossa bravo. Son sicuro che metterai giù una buona squadra fai fascina con il legno migliore che c’è forza Nicola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granata69 - 4 settimane fa

    Se Sirigu, Nkoulou, izzo e Ansaldi rendessero come due anni fa, avremmo sulla carta una rosa anche migliore di quella di due campionati fa, degli ormai famosi 63 punti. Purtroppo non è proprio così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. granata69 - 4 settimane fa

    In questo mercato di gennaio non si sono accorti che abbiamo dei problemi sulla fascia sinistra? Murru? Anche no. Se il modulo preferito è il 3 5 2 ci voleva un esterno sinistro, Murru si poteva girare a qualche squadra( cosa non semplice, mi rendo conto)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Benzorogranata - 4 settimane fa

    NKL ??!!!!! …. siamo a posto !!!!!!! Complimenti reda per
    Volere sconfitta sikura ….. FT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granatadellabassa - 4 settimane fa

    Sarebbe un centrocampo interessante: Mandragora a dirigere il traffico, Rincon a randellare e Lukic libero di inserirsi.
    In difesa non credo giocherà Bremer perchè Buongiorno era andato bene ed in aggiunta è mancino, qualche dubbio anche sulla presenza di Murru.
    Staremo a vedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toro_felix - 4 settimane fa

      I cambi sono 5!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. bordeauxgranata - 4 settimane fa

    Sai che risate se Murru si trovava Hateboer sulla sua fascia….
    Comunque fuori Linetty, credo sia chiaro finalmente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG-70 - 4 settimane fa

      Hateboer è infortunato e non è stato convocato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bordeauxgranata - 4 settimane fa

        Appunto, il mio era un “se”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. renato (quello vero) - 4 settimane fa

    Stiamo parlando di formazione PROBABILE, non sicura.
    Tutto sommato mi sembra abbastanza ragionevole, formazione equilibrata con difesa che (sulla carta) offre una buona compattezza.
    L’unico dubbio che avrei è rappresentato da Murru anzichè Ansaldi.
    Vediamo cosa deciderà Nicola domani, e cioè se anche lui la vede così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. olivia - 4 settimane fa

    NON BISOGNA PIU’ CHE LYANCO SIA AL CENTRO DELLA DIFESA.NON E’ IL SUO RUOLO.DEVE SOLO FARE LA RISERVA DI IZZO PERCHE’ E’ UN DESTRO.FORZS NICOLA.GIA’ BREMER A SINISTRA NON E’ il suo ruolo.Lui e’ un destro inventato da Mazzarri sinistro per mancanza di sinistri.Adesso ce’ RODRIGUEZ ma non vale la metà di MORETTI.GRAZIE CAITO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy