Torino, Giampaolo e il trequartista adattato: il precedente Suso preoccupa

Focus on / Il trequartista al momento non è una priorità: Verdi o Berenguer o Falque adattati. Ma al Milan Suso fuori posizione fu un flop

di Andrea Calderoni

Al Torino non c’è un vero e proprio trequartista, ma nel 4-3-1-2 di Marco Giampaolo il trequartista, come il regista (altro anello della catena mancante in casa granata) è imprescindibile. Il tecnico del Torino sta lavorando per adattare al ruolo Simone Verdi (il primo della lista), Alex Berenguer e Iago Falque. Il primo rimarrà certamente sotto la Mole, mentre gli altri due hanno delle richieste dal mercato e si capirà più avanti se resteranno o meno (LEGGI QUI DI FALQUE).

ULTIMO DELLA LISTA – Nel caso in cui sia Berenguer che Falque continuassero la propria avventura al Torino, quasi sicuramente il responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati non porterà in granata un trequartista. Già oggi per come è composta la rosa il trequartista è l’ultima delle priorità: sul taccuino di Vagnati, infatti, si trova sopra a tutti il regista, seguito da un difensore centrale in caso di partenza di Armando Izzo e Lyanco e da un attaccante (da valutare anche in questo caso la situazione di Simone Zaza). Eppure, come detto, il trequartista è stato il giocatore che ha sempre fatto fare la differenza alle squadre di Giampaolo, basti pensare al suo Empoli e alla sua Sampdoria. Ma ben più importante, e allo stesso tempo preoccupante per il Torino, è il precedente al Milan dell’allenatore abruzzese. Nella passata annata, difatti, fu costretto a riadattare Suso nella posizione di trequartista. Risultato? Un mare di critiche, un’involuzione dello spagnolo e scarsissimi risultati.

LEGGI ANCHE: Calciomercato, la Fiorentina si tira fuori dalla corsa a Torreira? Il Toro può sperare

SUSO CAMPANELLO D’ALLARME – A meno di 10 giorni dall’avvio del campionato è giusto, quindi, fare tale considerazione, visto che il recente precedente è ingombrante. Il fallimento del riadattamento di Suso a trequartista può risuonare nella testa del Torino come un forte campanello d’allarme, considerato che anche quest’anno la direzione imboccata sembra essere quella di posizionare fuori ruolo o Verdi o Berenguer o Falque senza pescare dal mercato un trequartista puro. A Milano la questione Suso tenne banco per parecchie partite e poi Giampaolo, già bersagliato da tifosi e stampa, provò a cambiare modulo ma dopo appena sette giornate fu allontanato. Ciò non vuole far scattare il segnale di pericolo, ma è auspicabile quanto meno una riflessione in casa Torino tra Giampaolo, Vagnati e il presidente Urbano Cairo per non trovarsi dopo il 5 ottobre con una grossa grana difficilmente risolvibile se non con un cambiamento radicale del sistema di gioco.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Torino: Aina, visite mediche col Fulham. La Viola si allontana da Torreira

35 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granata - 2 mesi fa

    Non ho letto il post di @Toro52 quindi non so esprimermi in merito. Per quanto riguarda il calcio africano bisogna partire con il considerare non solo lo stile di vita ma anche la cultura. Per non allargare troppo il discorso va detto che ci sono sempre le eccezioni, noi ne abbiamo almeno una che è NKoulou. Generalmente se emigrano da piccolini in Europa possono diventare oltre la media perché superiori in corsa e potenza. In Francia ed Inghilterra lo sanno bene ed infatti da loro ci sono moltissimi africani naturalizzati. Quelli buoni, mediamente, sono più buoni dei bianchi. Per come vedo io il calcio è fondamentale avere tecnica ed in ultimo conoscere la tattica. Se avessi 11 giocatori fortissimi tecnicamente li allenerei fisicamente e gli direi….. sapete che dovete segnare sempre un goal più degli avversari, forza !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Forza Toro - 2 mesi fa

    Io venderei Zaza, metterei Verdi seconda punta e Berenguer trequartista, e investirei su Torreira

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatasky - 2 mesi fa

    Qui, più che di “adattati” io parlerei di “disadattati”.

    Per dirla alla Tex Willer: “Sarebbe più facile cercare di spremere del whisky da un sasso”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granata69 - 2 mesi fa

    Ridicolo dare del razzista a toro52anni per quello che ha detto sui giocatori africani. È risaputo che se avessero anche capacità tattiche , oltre che atletiche e in minor percentuale tecniche , gli ultimi 5 mondiali li avrebbero vinti squadre africane. Pensate alla costa d’avorio, alla Nigeria, il Ghana, il Camerun. Stranamente hanno quasi tutte allenatori europei dato che loro stessi sanno dove difettano. E Aina ne è la dimostrazione lampante, capacita atletiche notevoli, discreta tecnica, ma svogliato e immaturo tatticamente. Da dire questo al razzismo ce ne passa …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rimbaud - 2 mesi fa

    @granatadellbassa e la cosa assurda è che sono anni che si va avanti così. Si passa da Ventura (352) a Mihajlovic (433) sacrificando immobile. DA Mihajlovic hai un trio d’attacco da 85 goal e cosa fai passi a Mazzarri tecnico da 3511 comprandogli una marea di esterni ultimo verdi o giocatori come Zaza E Soriano ci cui non ha nulla che farsene. Sacrificando Ljajc che ora come ora in questo modulo sarebbe oro. Adesso con la squadra che potrebbe fare un ragionevole 433 vendendo il solo Zaza vai a prendere Giampaolo (4312) andando di nuovo a stravolgere tutto.
    Concordo con @Bischero di sotto. Giampaolo 1)ha bisogno di tempo 2)inizia sempre male 3)Tra nazionali e covid non ha potuto praticamente fare nulla con i titolari 4)ha la squadra incompleta 5)tra una settimana si inizia.
    Si sta scherzando con il fuoco..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forza Toro - 2 mesi fa

      Esatto! Intelligenza vorrebbe che si scegliesse l’allenatore e quindi lo schema di gioco in base ai giocatori che si hanno. Con Giampaolo Verdi è buttato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Nero77 - 2 mesi fa

    Ogni anno la solita favoletta,si parla di grandi nomi e tempestività( Shick,Vecino,Torreira,Praet,Joao Pedro,Krunic,Barak,Badej,Vera,etc etc)e si arriva con il solito finale,andare ad elemosinare porta a porta delle società!Il campionato è alle porte e si pensa di riciclare Rincon,Verdi e Zaza sarà la spalla inconcludente di Andrea..Mi ero illuso anche stavolta, prepariamoci all ennesima stagione positiva

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mimmo75 - 2 mesi fa

    Io non credo che abbiamo un problema 3/4. Verdi ha il ruolo nelle corde, Berenguer, forse, anche di più. E ieri leggevo le considerazioni di Granata su Boye: le condivido per la 3/4, non per il ruolo di volante (ma magari sbaglio) dove se perdi palla è un grosso problema. Ricordo che Boye spesso si incaponiva in dribbling su dribbling finendo per perdere palla o sbagliare, al punto che ne auspicavo un suo impiego come prima punta d’area proprio per consentirgli di battere subito a rete senza tener troppo palla. Vediamo che succede ma secondo me, ripeto, sulla 3/4 siamo abbastanza coperti (non dimentichiamo Baselli). Dove siamo scandalosamente in ritardo è proprio nel ruolo più delicato e decisivo: in mezzo al campo. Rischiamo di mandare tutto a ramengo se non arriva Torreira.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 mesi fa

      4 nomi , 4 scommesse perse.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Forza Toro - 2 mesi fa

      Verdi NON ha quel ruolo nelle corde. L’unico per me è Berenguer, se lo cedono fanno l’ennesima cazzata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatadellabassa - 2 mesi fa

    E’ innegabile che il gioco di Giampaolo segni una profonda rottura con il recente passato. Alcuni giocatori sembrano palesemente inadatti, altri sono un punto di domanda. Ed è altrettanto chiaro che dal mercato difficilmente arriverà tutto quello che serve. Mi chiedo perché in una rosa che negli ultimi anni è sempre stata ricca di attaccanti esterni si sono scelti allenatori i cui moduli (3-5-2 prima e 4-3-1-2 poi) non prevedevano l’uso di questo tipo di giocatori.
    Con questo non sto criticando Giampaolo che considero ottimo. Mi pongo solo dei dubbi sulla strategia societaria. Ci sarà da avere molta pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 mesi fa

      Esatto. Ma se l allenatore lo sceglie il giornalaio si prende quello che può far vendere più riviste. Uno da cartolina. Poi tanto si scarica la colpa su di lui. Occhio perché a fare così si rischia. Quest anno il 10/12 posto é grasso che cola in queste condizioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ardi - 2 mesi fa

    Il trequartista non sarà una priorità per cairo, ma lo è sicuramente per Giampaolo e i risultati sportivi. Via due tra berenguer falque e verdi. I primi due sembrerebbero avere mercato, andrebbero sacrificati. Diverso sarebbe stato con altro tipo di allenatore ma questo hanno scelto e va fatto lavorare al meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 2 mesi fa

      Verdi penso si possa adattare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Rimbaud - 2 mesi fa

    Conosco uno dei trequartisti più forti al mondo che con 6 milioni forse meno ce lo portano a casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forza Toro - 2 mesi fa

      Beh, dicci chi è…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Rimbaud - 2 mesi fa

    Praticamente siamo scoperti nei due ruoli principali. In bocca al lupo Giampaolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Clarabella - 2 mesi fa

    Leggo commenti risolutivi. Non costa niente spararla grossa tanto se si indovina ci si loda nel forum e se si sbaglia di grosso vai con la mitica frase “contento di essere stato smentito”.

    Troppo facile fare gli aspiranti giornalisti così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. pupi - 2 mesi fa

    Comunque basta con sta gnola che GP ha fallito al Milan. Certo, è vero, ha fallito tanto quanto Pioli che dopo 11 gare aveva addirittura una media punti inferiore a GP. Poi è arrivato Ibra e il covid a modificare e stravolgere ogni cosa, compresa la condizione fisica completamente cambiata da parte di tutti. Lazio docet.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 2 mesi fa

      Giusta osservazione. E poi il Milan ha obiettivi ben più alti di quelli del Toro: avessimo preso uno che ha fallito a Genova o a Bergamo sarei d’accordo. Ma uno che va male a Milano o Roma da noi potrebbe andare benissimo. Sono altri mondi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Héctor Belascoarán - 2 mesi fa

      Giampaolo sta al Milan come Gasperini sta all’Inter. Da noi avrà più tempo per costruire la sua idea di gioco e non fallirà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Bischero - 2 mesi fa

    Bo… Se regista e fantasista non sono priorità mi arrendo.al massimo vojvoda poteva non essere una priorità. Visto che avevamo fino a poco fa 2 terzini a 4 per il modulo. Con segre anche linetty poteva non essere una priorità. Se si passa il concetto Dell adattiamo cmq qualcuno tanto va tutto bene rincon poteva fare anche la mezzala, come Berenguer.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 2 mesi fa

      Esatto avevamo de silvestri e aina sono entrato vojvoda e rodriguez. A centrocampista a questo punto sarebbe stato meglio subito il regista e mezzala con calma (avevamo cmq lukic meite rincon e segre di ritorno)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. eurotoro - 2 mesi fa

    ricerca del regista e del trequartista = situazione logorroica agghiaggiande! in tutto il globo terrestre non esistono questi 2 giocatori x la mia squadra!..e pensare che servirebbero pure i loro 2 sostituti! doppiamente agghiaggiande.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. FORZA TORO - 2 mesi fa

    Diamo tempo a Giampaolo di provare tutte le soluzioni,anche se sicuramente all’inizio sarà dura e non cominciare a criticare dopo poche partite,ci vorrà tempo SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. FORZA TORO - 2 mesi fa

    Verdi credo che resterà,difficile anche volessero non perderci troppo e che ci piaccia o meno le società questi conti li devono fare,io con Verdi anche trequartista non ho ancora perso tutte le speranze,come dice @Toro52anni”due gran piedi li ha”e anche se non sono tutto hanno la loro importanza,lo scorso anno molti hanno fallito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 2 mesi fa

      ovviamente non piangerò se arriverà un trequartista di ruolo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Messere Granata - 2 mesi fa

    Prendendo Giampaolo, il Torino sapeva che avrebbe dovuto affrontare una rivoluzione. I tempi ristretti e il Covid, con tutte le sue conseguenze e implicazioni, stanno rallentandone l’attuazione. Il Campo, che infine non mente, ci dirà a quali piazzamenti potremo ambire. Forza Vagnati, aiutaci a sognare qualcosa. Ne abbiamo bisogno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

    Nicolas de Préville, 5 mil. e siamo a posto con il trequartista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. maxxx - 2 mesi fa

    Tra una settimana parte il nuovo campionato. Iago, Berenguer, Verdi, Rincon ed Izzo inadeguati al nuovo modulo, con Zaza che sarà titolare , guidati da un tecnico che conosce un solo schema. Io non riesco ad essere ottimista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. toro52anni - 2 mesi fa

    vendiamo verdi, anche a 10/15mln tanto per noi è un giocatore purtroppo inutile,i 25 spesi non li riprenderai mai più, ormai la cazzata di comprarlo l’hanno fatta amen.Comincia ad andare verso i 30 e spesso è infortunato.
    O prendi 10/15 ora o non lo vendi quasi più.
    E’ stato il più grosso sbaglio della scorsa stagione malandata.
    Fai min usvalenza ma almeno qualcosa riprendi, e investi su altri centrocampisti.
    Ormai abbiamo visto che per fare il trequartista non ha il passo giusto.
    Troppo leggerino e non ha la velocità di pensiero di un fantasista.
    Ha due gran piedi ma solo quelli non bastano.
    Con quei soldi almeno prendi Vera, è giovane quindi anche un domani avrà più mercato-Non so quanto sarà bravo sto Vera ma sicuramente è più utile di Verdi, in attacco siamo abbastanza.Verdi se non giochi a 3 davanti non so dove si possa collocare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bacigalupo1967 - 2 mesi fa

      E poi “sto Vera” non è come tutti “sti africani” vero @52?tanto per citare il tuo vergognoso post su Ola Aina!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Maroso - 2 mesi fa

        Hv
        PERSONALMENTE HO MOLTO TISPETTO PE Verdi Per cosa ha fatto vedere sia a Bologna che a Torino. Se viene impiegato nel suo ruolo si farà valere. FVCGR

        Verdi. Per co

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. toro52anni - 2 mesi fa

        mmmm…..vergognoso perchè…perchè uno dice la realtà ?
        Vera può darsi sia pure peggio, non lo so.
        (che centra Aina con Vera poi me lo spieghi)
        A me i giocatori africani piacciono poco in generale, poi ci sono quelli fortissimi,in generale però non li adoro, poi sono gusti..cè a chi piace le bionde, le more ,le rosse ecc.. ecc….
        Però scusami, la morale a me non me la fare per favore, hai sbagliato persona.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Toro_felix - 2 mesi fa

      Scusa ma Verdi lo conosci. Ma davvero tu hai visto molte partite di Vera per essere così fiducioso? A me non sono già piaciute le sue dichiarazioni, che spero siano state estorte o giù di lì. Come giocatore, mai visto purtroppo. Forse sarebbe un bene provare Bojè come dicono sul forum?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy