Torino-Palermo 3-1, Mihajlovic: “Vittoria strameritata”. E sul futuro di Belotti…

Torino-Palermo 3-1, Mihajlovic: “Vittoria strameritata”. E sul futuro di Belotti…

Sala stampa / Le dichiarazioni dell’allenatore granata nel post-partita: “Forse il presidente deve rivedere la clausola del suo contratto: 100 milioni potrebbero essere pochi…”

di Gino Strippoli

LA PARTITA

TURIN, ITALY - MARCH 05: FC Torino head coach Sinisa Mihajlovic looks on prior to the Serie A match between FC Torino and US Citta di Palermo at Stadio Olimpico di Torino on March 5, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – MARCH 05: FC Torino head coach Sinisa Mihajlovic looks on prior to the Serie A match between FC Torino and US Citta di Palermo at Stadio Olimpico di Torino on March 5, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Al termine del match tra Torino e Palermo per commentare il match che ha visto protagonisti i suoi ragazzi si è presentato in sala stampa Sinisa Mihajlovic. Ecco le dichiarazioni dell’allenatore granata, apparso sereno e soddisfatto di quanto messo in campo.

“Ci hanno fatto sudare ma la vittoria è strameritata. Hanno fatto gol sull’unico tiro in porta. Nel secondo non era facile perchè loro erano tutti dietro la linea della palla. I ragazzi sono stati bravi perchè non hanno perso la serenità e hanno ribaltato la partita. I gol sono stati tre e avrebbero potuto essere di più”.

DI SEGUITO TUTTE LE DICHIARAZIONI DI MIHAJLOVIC

42 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ventresca - 3 anni fa

    Al gallo ricorderei solo il grande salto fatto dai vari Gobbonna, Dàambrosio, Merdimovic, Cerci, Immobile anche il nostro immenso Darmian purtroppo non ha spazio pero prima di andarsene che ci pensi due volte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Akatoro - 3 anni fa

    A me il sinisa di oggi non è dispiaciuto. Ha provato a dare spazio ai ragazzi, ed era una partita dove provarli dal primo minuto. Il loro Gol ha condizionato la gara perché loro si sono chiusi, e miha ha cambiato ciò che andava cambiato. Poi è ovvio che con altri avversari la partita sarebbe stata diversa, ma oggi i conti andavano fatti con questo avversario. Alcuni problemi restano, ma almeno si prova a uscire da i freni mentali degli ultimi 2 mesi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata - 3 anni fa

    Quanti rimpianti, quante scelte incomprensibili! Oggi potremmo avere una coppia dì attacco (Immobile-Belotti) che ha già segnato 38 goal!Se aggiungiamo quelli di Iago Falque siamo a 48. Perchè abbiamo smontato quella coppia? Quali logiche, interessi, camarille stanno alle spalle di una simile bastialità? E’ solo per stupidità che Cairo/Petrachi non hanno riscattato Immobile che è poi finito alla Lazio (sai che squadra!) per 8 milioni, la stessa somma spesa per Ljhajic? Temo che Cairo sia circondato di persone non di primo livello dal punto di vista professionale (Petracihi/Comi). La struttura societaria è debole, non sa disegnare strategie in modo tempestivo (ad esempio, visto che Belotti, se ne andrà, è già stato ozpionato qualcuno?) e non potrewmo mai aspirare a giocare in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 anni fa

      Beh…magari il Toro fosse ai livelli della Lazio! evidentemente il progetto della Lazio era ben più convincente del nostro, ingaggio compreso.
      Anche a me sarebbe piaciuto vederli insieme, anche se si sarebbe giocato probabilmente col trequartista e non con Iago, col 4-4-2.
      Difficile poi dire quanti goal avrebbero fatto questi due insieme, probabilmente ne avrebbe fatti meno Belotti, il gioco sarebbe stato diverso… ma tanto li vedremo spesso insieme, in Nazionale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Wallandbauf - 3 anni fa

      Per la cronaca è immobile a non esser voluto rimanere. E non mi sembrava neanche un problema di ingaggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Oni - 3 anni fa

    secondo me deve capire che bisogna giocare con due punte la davanti perché il gallo da solo non può sempre combattere e vincere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ddavide69 - 3 anni fa

    Finché venderemo le certezze per prendere delle scommesse, saremo sempre una società di terza fascia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Leo - 3 anni fa

    A mio parere anche oggi Mihailovic ha dimostrato non solo chiari limiti tattici, cosa alla quale siamo purtroppo abituati, ma anche di natura, per così dire, strategica. La partita è stata vinta sul piano tecnico ma non tattico. Il divario (a nostro favore) era evidente. E’ chiaro che Mihailovic è un buon motivatore e sa capire il talento tecnico anche laddove è molto difficile vederlo, cioè tra i giovani: da questo punto di vista è molto bravo. Ma quando si tratta di prevenire l’avversario cercando una distanza diversa, quando si tratta di cambiare le marcature, di arretrare il gioco di qualche nostro attaccante per creare spazio, insomma tutte le volte che si tratta di tattica vengono fuori i suoi limiti. E purtroppo con le squadre più forti è solo con la tattica che possiamo sperare di vincere. SFT sempre sempre sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sysma_558 - 3 anni fa

    Tutti ad osannare il tecnico per aver fatto il minimo sindacale (cioè non fare le solite caxxate tattiche che fà quasi tutte le domeniche) manco avessimo vinto fuoricasa contro una delle squadre davanti a noi…….giocavamo in casa con il Palermo!!
    Bene i 3 punti, bene i nuovi giovani che fanno minutaggio il resto dovrebbe essere normale amministrazione in questo turno contro il Palermo.
    Gallo grandioso ed esemplare come al solito sia che segni oppure no.
    Comunque sempre forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 anni fa

      Invece quando le cose vanno male ci sono quelli come te che ci ricordano quanto è pirla miha, vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sysma_558 - 3 anni fa

        Io almeno sono coerente con le mie idee sul mister da inizio stagione e non parlo solo quando si perde, poi se ti piace far passare il ferrovecchio per diamante solo perchè abbiamo fatto ciò che andava fatto cotro una formazione in grave crisi……contento tu……..contento tu.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 3 anni fa

          Anche io sono coerente. Ma non puoi dire che quando di vince è merito solo dei giocatori e quando si perde è colpa del tecnico! Questa non è coerenza, è malafede!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. sysma_558 - 3 anni fa

            Io non ho detto che oggi ha commesso errori e nemmeno l’ho criticato ho solo scritto che viene osannato nella normalità e secondo me è sbagliato ed illusorio. Se non leggi attentamente………

            Mi piace Non mi piace
          2. sysma_558 - 3 anni fa

            Invece la tua nei confronti di Cairo non è malafede vero ???? È coerenza la se è la tua mentre gli altri sono in malafede. E poi mi spieghi perché dovrei essere in malafede….che vantaggio ne avrei ? Qui si fanno solo chiacchiere da bar.

            Mi piace Non mi piace
      2. sysma_558 - 3 anni fa

        Io comunque la società non l’ho mai contestata (a differenza di te) sia nei momenti buoni che in quelli peggiori…..e di questo me ne vanto.
        Poi se vogliamo prendere come esempio questa partita con il Palermo per affermare che possiamo giocare a 4 o 5 attaccanti……allora possiamo anche andarci a bere un caffè all’oratorio insieme al tuo amico Miha.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. granata - 3 anni fa

          A quanto pare anche tu cadi nel tranello di chi prende un centrocampista, lo traveste da punta e poi dice di aver fatto una squadra offensiva. Non ho nulla di preconcetto contro Mihajlovic, ma Ljhajic non sarà MAI una punta e non sara MAi in grado di sollevare Belotti dalle marcature di tre avversari in area. Non ti chiedi come mai nel secondo tempo è esploso? Non hai visto che Maxi Lopez si portava via almeno due avversari in area? Pensi che il commetatore di Sky sia stato così poco competenete quando ha detto: “L’ ingresso di Maxi Lopez è stato determinante”? Il problema è che, come dice Sacchi, il calcio è un fatto di equilibri e la squadra del primo tempo non li aveva. E poi anche a me piacerebbe osannare i nostri giovani, ma oggi Gustavson, Lukic e Boye hanno combinato poco. Tant’è che Mihajlovic ne ha cambiati due su tre. Non facciamo i soliti tifosi del Toro che si entusiasmano subito per un Martinez, salvo poi accorgersi dei suoi limiti. infine forse tu non ti ricordi i Torino del passato, in particolare quello dello scudetto, quando a fianco di Pulici e Graziani giocavano un Claudio Sala e uno Zaccarelli (cioè ciocatori per ruolo simili a Iago falque e Ljhajic).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 3 anni fa

          Io la società la contestero sempre, finché ci lascerà in questo limbo. E anche questa è coerenza, quindi di che parli.?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bertu62 - 3 anni fa

    “IMPROBABILMENTE” ha la stessa valenza nel calcio di “SE”….
    Dire che oggi “probabilmente” avremmo perso contro Inter Roma Napoli ecc…ecc.. equivale a dire che “se” non ci fosse stato Belotti avremmo perso! In che senso? Nel senso che oggi Belotti C’ERA, quindi…..Ed abbiamo giocato NON contro l’Inter Roma o Napoli ma contro il Palermo, ed abbiamo vinto….PUNTO.
    I “se” i “ma” ed i “probabilmente” non contano un c**o! Oggi come dive a BavenoGranata 2 cose contavano: il risultato ed avere alcune risposte! Ebbene, entrambe le cose sono arrivate! Andare a polemizzare su come “avrebbe potuto essere” o no è assolutamente INUTILE!
    Vittoria strameritata, unico Loro tiro un gol preso “da polli” perché HART non è stato impeccabile (è andato giù stile “bradipo”…) e poi tutti dietro a tenere lontana la palla ed a far perdere tempo….Il Palermo è stato TUTTO QUA. Noi invece abbiamo continuato a giocare al pallone, come UNA SQUADRA, e Sinisa ha fatto dei cambi giusti con giocatori “finalmente” motivati e determinati/determinanti: Ljajic HA CLASSE e TECNICA, che le metta in campo, come oggi! Lukic ha grinta e corsa e fiato, sarà difficile per Valdifiori riprendersi il ruolo, Maxi finalmente meno “paracarro” ed infatti giocando ha lasciato più fiato e più respiro al Gallo, che è stato IMMENSO come sempre! Oggi il Gallo c’è, e godiamocelo! L’anno prossimo probabilmente anche, dipende dai 100MILIONI: se arrivasse qualcuno dall’esterno (in Italia non si può…) con i soldi in bocca, tutti zitti, Cairo Lui e noi, lasciano il grano e prendono il Gallo….In Italia si DEVE discutere con Presidente e con Lui…. Se arrivasse qualcuno (Milan, Gobbi, Inter….) con 70/80 MILIONI, onestamente non sò cosa potrebbe succedere, sono TANTI TANTI soldi….Ma ADESSO non ha senso preoccuparsi! ADESSO Andrea IL GALLO Belotti c’è! E GODIAMOCELO!!
    FVCG!
    SEMPRE!
    E COMUNQUE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 3 anni fa

      Ciao Bertu,stavolta siamo in perfetta sintonia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 3 anni fa

        🙂 !!! Ciao BAVENO!!! 🙂 !!! Sono felice!!! 🙂 …. Siamo fratelli granata no? 🙂
        FVCG!
        SEMPRE!
        E COMUNQUE!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 anni fa

      Hai ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. luna - 3 anni fa

      Intendevo dire che con le sostituzioni effettuate con le aquadre citate le avremmo buscate anche con le tre reti del Grandissimo Belotti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granata - 3 anni fa

    D’ accordissimo con Luna. Scrivo da tempo che il Toro deve giocare con due “vere” punte e non gabellare per punte un trequaritsta (Ljhjiac) e un tornante (Iago Falque). Come al solito Maxi Lopez viene sbertucciato dalla società poi si ricorre a lui quando la melma sale al mento. Come ha detto il commentatore di Sky, il suo ingresso è stato determinante, così come quello di Ljhajic. Non è vero che questo Torino ha molte alternative valide come dice in questa intervista Miha. L’ assetto più logico e proficuo è quello con Maxi Lopez e Belotti di punta, Ljhajic e Iago Falque sulle fasce, che poi soprattutto il primo sulla fascia ci sta a intermittenza perchè spesso cambia posizione. E, a proposito di questo, il primo tempo con il Palermo ha ancora una volta dimostrato i limiti tattici della squadra. Zaccarelli nel suo cmmento sottolineava come Rossettini e Mioretti propponessero loro l’ azione, saltando un centrocampo che si muoveva in modo confusionario e scoordinato: Baselli invece di stare a sinistra andava a destra, Gustavson (non condivido certi entusiasmi, è lento) si schiacciava al limite dell’ area avversaria lontano dalla sua tre quarti, Lukic toccava pochissimi palloni e Boye faceva solo casino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 anni fa

      Ma qui in molti dicono che miha è un pirla a giocare a quattro davanti. Io dico che è rischioso perché non abbiamo gli interpreti giusti dietro. Comunque non potremo permettercelo contro le squadre più forti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata - 3 anni fa

        Tu forse sei giovane, ma negli anni passati non si definivano punte uno Zaccarelli o un Claudio Sala, che giocavano con Graziani e Pulici. Oggi si parla tanto di calcio offensivo, di squadra alta, poi si lascia Belotti solo la’ in mezzo a farsi martellare da tre-quattro avversari. Se ci metti un uomo forte al suo fianco, lo aiuti e lui si scatena e così infatti è accaduto oggi. La Juve è esplosa quando si è messa con Madzukic-Higuain-Dybala-Quadrado. Se si vuol fare gioco offensivo bisogna mettere in campo quelli che servono. Altrimenti si getta del fumo negli occhi e si fanno formazioni poco logiche e poco incisive.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 3 anni fa

          Grazie per il giovane. Ma io la penso come te. Solo che quando c’erano zaccarelli e Claudio sala, dietro c’èrano ben altri interpreti, di caratura ben diversa di quelli che abbiamo noi oggi. È per questo che c’è l ho con la società: sarebbe bastato tirare fuori l equivalente dei soldi poi presi per maksimovic per un mediano col fisico e i piedi buoni e due centrali con le palle e a quest’ ora saremmo dietro al napoli

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. granata - 3 anni fa

            Hai ragone.

            Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 3 anni fa

    Buona intervista, negare quello che dice sarebbe follia.
    Con quel che ha, oggi e con la Fiore, ha fatto bene.
    A fare l’Impossibile ci pensa Bellotti.

    La stagione sara’ un mega rimpianto, perche’ con un paio di difensori migliori e anche solo un centrocampista migliore saremmo in Europa League senza manco troppa fatica.

    Pace, sara’ per l’anno prossimo, se il Gallo resta, se non resta… Ci tocca ricominciare da capo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 anni fa

      È esattamente quello che penso io. È per questo che cotesto la società che non dimostra coraggio o la volontà di fare il salto. Vediamo cosa succederà a luglio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vittoriogoli_470 - 3 anni fa

        a Luglio? Parte Belotti,Parte Hart ed arriverà il portiere dell’Empoli (strani accordi tra Roma e Torino) e con i soldi di Belotti arriverà una punta da 10 milioni di € ed un centrocampo pari valore.
        Ah anche una enciclopedia sui percorsi di crescita ed occhiali (cinesi) visione notturna per il ns DS che lavora a fari spenti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 3 anni fa

          Mi sa…..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. luna - 3 anni fa

    Grande pressione, poche giocate pericolose, tre gol su calci piazzati.
    Strepitoso Belotti e se l’allenatore inizia a giocare con due attaccanti centrali Belotti e Lopez i risultati miglioreranno.
    Oggi è finita bene con le sostituzioni perchè giocavamo contro il Palermo, fosse stato contro il Napoli Roma Juve Interetc avremmo perso molto probabilmente.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ole - 3 anni fa

    Credo che i conti sia giusto farli alla fine… abbiamo visto, in questa annata, tratti di buon Toro e altri momenti davvero penosi, ma la colpa è ovviamente da dividersi tra tutti! Penso solo che se Mihajlovich fosse il miglior allenatore del mondo sarebbe al Real e non al Toro; cioè anche lui ha bisogno di crescere, di sbagliare e, spero, di imparare.
    Certo, l’anno prossimo sarà durissima (impossibile?!?) trattenere questo Belotti ma tutti si augurano che i soldi incassati, opportunamente investiti, facciano fare il salto di qualità alla squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LoviR - 3 anni fa

      Non è certo con la vendita di Belotti che si riesce a far una buona squadra, ma con Cairo che investe quanto incassato x Peres, Glik, Jansoon, Martinez e Maksimovic, in un paio di ottimi giocatori x il centrocampo e la difesa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 anni fa

        Infatti: noi vendiamo le certezze per prendere le scommesse.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Baveno granata - 3 anni fa

    GRANDE SINISA,CON I GIOCATORI A DISPOSIZIONE ANCHE OGGI COME A FIRENZE,SECONDO ME HAI SCHIERATO LA MIGLIOR FORMAZIONE POSSIBILE LUKIC,BOYE E GUSTAFSON.
    ALLA FACCIA DI CHI LO CRITICA DICENDO CHE HA PAURA A PUNTARE SUI GIOVANI,
    FORTUNATAMENTE VENTURA È LONTANO RICORDO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 3 anni fa

      GRANDE BAVENO!! 🙂 …. E non ti preoccupare per i “meno”…Ci sarà sempre gente che non capirà niente neppure se la metti di fronte ai risultati!! Oggi contavano due cose: il risultato ed alcune risposte, ed entrambe le cose sono arrivate!
      FVCG!
      SEMPRE!
      E COMUNQUE!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Baveno granata - 3 anni fa

        GRANDE BERTU!
        Non mi preoccupo dei pollici bassi,fanno parte del gioco.
        Anch’io come te sento la mancanza dei post del MITICO TENENTE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sysma_558 - 3 anni fa

      Già a sputare sul lavoro di GPV, e non ti rendi conto che Miha quel poco e male che fà se lo fà deve ringraziare i 5 anni di GPV.
      Ma che C***O ha fatto oggi di cosi straordinario sto mister ??? l’unica cosa che ha fatto è che non ha fatto le minchiate a ripetizione che fà di solito e subito ad osannare il genio ed a rivoltarsi contro Ventura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 anni fa

        Perché, che cazzo ha fatto ventura?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. sysma_558 - 3 anni fa

          Ha messo in mano a sto coglione una squadra verà, ci ha fatto vendere giocatori a cifre impensabili (vogliamo parlare di Cerci????) con i cui soldi oggi abbiamo i giocatori che giocano per questo incapace, ha fatto tornare i giovani a vivere con fierezza il Toro……e in ogni caso ha fatto meglio e più di Lui sempre con rose inferiori a quella attuale……….se ti sembra poco.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 3 anni fa

            Io sarei stato contento di ventura se fosse stato in grado di farcela rimanere al toro i vari cerci e immobile, infatti siamo ancora qui a fare su e giù tra il settimo e il dodicesimo posto.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy