LIVE! La Serie A riparte il 20 giugno

LIVE! La Serie A riparte il 20 giugno

Diretta TN / Tutti gli aggiornamenti di giornata dal mondo dello sport

di Redazione Toro News

Di seguito i principali aggiornamenti di giovedì 28 maggio, sulla situazione del Covid-19 in Italia e all’estero, relativi al mondo dello sport.

22.04 “Comprendiamo il valore di poter offrire a tutti gli appassionati partite di qualità dopo mesi di lockdown, ma, sotto il profilo sportivo, troviamo discutibile assegnare un trofeo importante come la Coppa Italia con due partite in tre giorni e con le squadre in campo dopo oltre tre mesi di fermo”, così il presidente del Milan, Paolo Scaroni, all’ANSA

21.57 “Non è la vittoria di Lotito ma quella di tutto il calcio italiano. Sono sicuro che con questa ripartenza il nostro calcio saprà mantenere quell’elevato standard di qualità”, così il presidente della Lazio all’Adnkronos

21.50 “Finalmente si riparte. Siamo tutti contenti perché abbiamo tutti, addetti ai lavori e non, voglia di vedere rotolare una palla su un campo di calcio”, ha dichiarato Marcello Nicchi, presidente dell’AIA, all’Agenzia Italpress

21.46 “Per quanto riguarda gli orari delle partite abbiamo fatto un’esplicita richiesta: non possiamo utilizzare lo slot del pomeriggio, giocando ogni 3 giorni e dopo un lungo periodo di inattività”, dichiara il vicepresidente dell’AIC Umberto Calcagno, ai microfoni di Zona Cesarini, sulla Rai

21.16 Cairo: “Al Torino ci tengo da morire. Ripresa? Ci faremo trovare pronti”, leggi qui l’articolo completo

21.09 Dal Pino (pres. Serie A): “Abbiamo sempre pensato al bene del calcio”, leggi qui l’articolo completo

20.56 Gravina: “Ripartenza del calcio è messaggio di speranza per il Paese”, leggi qui l’articolo completo

20.07 Spadafora: “Il 13 forse la Coppa Italia. La FIGC ha un piano B e C”, leggi qui l’articolo completo

19.45 Adesso è ufficiale, la Serie A riparte il 20 giugno

18.45 Iniziato il vertice tra Spadafora e i vertici del calcio. Rispetto alla tabella di marcia ci sono 15′ di ritardo, le decisioni sono previste per le 19.30

17.59 Arriva l’ok del Comitato tecnico scientifico per la ripresa della Serie A, leggi qui l’articolo completo

16.33 Gravina: “Alcuni presidenti non vogliono giocare per non pagare gli stipendi”, leggi qui l’artico completo

16.08 In Premier League è stato deciso di ripartire mercoledì 17 giugno, con i recuperi della 28esima giornata Aston Villa-Sheffield United e Manchester City-Arsenal, lo rivela il ‘Telegraph”

15.03 “Il rischio è che spunti un positivo nelle varie squadre. Quarantena? Bastano sette giorni. Perché 14 giorni sono tanti, difficilmente ci sarà la possibilità di recupero”, così si esprime Enrico Castellacci, ex capo dello staff medico in nazionale e oggi presidente di Lamica (Libera associazione medici Italiani Calcio) a Radio Punto Nuovo

13.12 – Nuovi casi di Covid-19 in Premier League: due giocatori del Fulham sono risultati positivi al virus nell’ultima sessione di test.

12.00 – Le manifestazioni sportive in Italia sono vietate fino al 14 giugno e se la Lega non riuscisse ad ottenere il via libera dal Governo per ripartire il 13 con i recuperi della venticinquesima giornata (in cui il Toro deve giocare contro il Parma), la data ipotizzata sarebbe il 16 giugno: è questa l’ipotesi che si sta facendo largo nelle ultime ore. Le risposte arriveranno al termine del vertice che si terrà nel pomeriggio tra Federcalcio e Governo.

10.57 – In Spagna non si giocherà prima delle 19.30: la Liga ripartirà l’11 giugno dopo lo stop forzato a causa del coronavirus e per tutelare la salute dei calciatori si giocherà sempre dopo le 19.30. Le uniche deroghe saranno permesse se cinque giorni prima del match verranno registrate temperature inferiori ai 30 gradi.

10.00 – “Il primo test di controllo effettuato sul componente del gruppo-squadra il cui ultimo esame aveva evidenziato un risultato dubbio ha dato esito negativo”. Lo ha comunicato il Bologna sul proprio sito ufficiale.

9.30 – Previsto nel pomeriggio il vertice fondamentale tra Governo e Federcalcio per definire modi e tempi della ripresa del campionato.

Bentrovati amici di Toro News: in questo articolo troverete tutti gli aggiornamenti, minuto per minuto, e tutte le dichiarazioni sulla possibile ripresa del calcio (e altri sport) in Italia e non solo. Lo sport è stato fermato in tutta Europa, con svariati campionati di diverse discipline che sono stati interrotti fino a data da destinarsi. Già rinviati anche Euro 2020 e le Olimpiadi di Tokyo 2020.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo75 - 4 mesi fa

    Due casi al Fulham, non uno, quindi il protocollo non ha funzionato o non è stato rispettato. Che farà il Fulham se ne salteranno fuori anche altri? Che succederà in Premier? Si sta ripartendo ben sapendo che si andrà a sbattere contro un muro e lo si fa mettendo a repentaglio la salute dei calciatori e dei loro cari. Ma lo si fa in nome dell’indotto anche se questo rimarrà comunque tagliato fuori visto che si giocherà a porte chiuse. Vogliono solo incassare l’ultima tranche dei diritti tv, del resto non gli frega nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rolandinho9 - 4 mesi fa

    siate seri ci sono sospetti positivi nel bologna! che tra l altro è allenato da Miha…riprendendo lo obblighereste a dire ciao ciao alla squadra. per farvi dire ciao ciao da tutti noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 4 mesi fa

      …è risultato negativo, notizia di poco fa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy