Cairo, 15 anni da presidente: “Belotti il mio miglior colpo. L’obiettivo è il bene del Torino”

Cairo, 15 anni da presidente: “Belotti il mio miglior colpo. L’obiettivo è il bene del Torino”

Le parole / Il patron granata ha rilasciato un’intervista riguardo i suoi primi 15 anni alla guida del Torino FC

di Redazione Toro News

Urbano Cairo è il secondo presidente più longevo della storia del Torino. L’attuale patron compie infatti oggi il 15° anno alla guida del club granata. Davanti a lui ora, solo Orfeo Pianelli. In occasione di questo anniversario, Cairo ha rilasciato a La Gazzetta dello Sport un’intervista in cui ripercorre la strada fatta, i successi, gli errori commessi e traccia la linea per il futuro della società di Via Arcivescovado.

Tornando indietro con la memoria, Cairo ha raccontato cosa avvenne nei giorni precedenti al suo investitura nei panni di presidente. Sono tre i momenti indelebili per il patron: Il primo è quando in fase di negoziazione nella stanza dell’assessore mi sono affacciato alla finestra e ho sentito una ovazione di centinaia di tifosi che mi invitavano a prendere, ma sarebbe meglio dire salvare, il Torino. Il secondo quando alle tre del mattino, dopo una delle tante giornate forsennate prima dell’acquisizione mi sono fermato su una panchina davanti a Palazzo di città con dei tifosi granata a parlare del Toro. Non ero ancora presidente ma ho provato quella sensazione magnifica che ti trasmette il tifo e la passione per i colori della tua squadra facendoti sentire vicine persone che neanche conosci. La terza quando il portavoce del Sindaco ha annunciato che sarei stato il prossimo presidente del Torino e c’è stato un boato e un’ovazione che ancora oggi mi fa venire i brividi”.

LEGGI ANCHE: Cairo: “Non rimarrò a vita, ma cederò il Toro solo a uno migliore di me”

Dopo 15 anni di presidenza, Cairo ha tratto ancora una volta un bilancio: Ci sono state 3 stagioni negative. Quella del 2008-2009 quando retrocedemmo, quella del 2010-11 quando non andammo nemmeno ai playoff, e l’ultima stagione in cui speravo pagasse il non aver toccato la squadra convinto che con un paio di innesti sarebbe salita ancora più su in classifica”. Ma oltre ai passi falsi, il patron granata riconosce alla società, alla squadra e a quanti hanno concorso per il bene del Torino i successi raggiunti: “Ci sono state anche cinque stagioni molto positive: le due promozioni, le due stagioni al settimo posto con accesso all’Europa League, quella in cui abbiamo raggiunto gli ottavi di finale”.

Cairo ha mai pensato di cedere? “No, sono impegnato a ripartire e a seguire un nuovo ciclo che spero con Giampaolo e Vagnati ci regali soddisfazioni. Ma voglio chiarire ai tifosi che se in futuro dovesse presentarsi qualcuno con mezzi superiori ai miei e un progetto serio, sono pronto ad ascoltarlo. Però non intendo lasciare il Torino ai primi parvenue che si presentano”.

LEGGI ANCHE: Serie A, il calciomercato inizia ufficialmente: il Torino è già il quinto club per spese

Il Toro, sotto la presidenza Cairo, ha visto avvicendarsi 13 allenatori, ma con Ventura – artefice del ritorno in Serie A nella stagione 2011/2012 – c’è stata la svolta, come conferma il patron: “Abbiamo instaurato un rapporto personale e professionale molto forte e intenso. Mi ha aiutato a capire meglio il calcio. Con lui ho investito di più sui giovani – racconta Cairo che poi spiega – Un ciclo importante, gli devo forse l’emozione più grande: la vittoria a Bilbao in Europa League”.

Cairo ha poi parlato dei giocatori e ha espresso il suo apprezzamento riguardo Belotti, simbolo della storia recente granata: Per quello che ha dato non solo come rendimento e gol ma come atteggiamento, generosità, valori. E’ un sempio per i compagni, idolo per i tifosi, ispirazione per i giovani del vivaio”. 

LEGGI ANCHE: Torino, dal 2005 al 2020: 15 anni di presidenza Cairo in numeri

Il presidente granata ha poi concluso parlando del nuovo ciclo iniziato con Marco Giampaolo e dela fiducia riposta nel tecnico: Ho sensazioni molto positive, ma diamogli tempo. Certamente ogni volta che ci parlo mi dice qualcosa che mi sorprende, con una chiave di lettura originale e interessante che dimostra come sia davvero un grande conoscitore di calcio”.

Infine l’augurio rivolto a se stesso: “Riuscire attraverso questo nuovo ciclo a dare gioia ai tifosi e a togliermi ancora qualche soddisfazione come presidente. Sperando che questi anni alla guida del Torino siano giudicati con maggiore serenità. Tante cose positive sono state fatte, tante altre vorrei realizzarne. Ho sempre avuto un unico obiettivo: il bene del Toro”.

50 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14982707 - 4 settimane fa

    15 anni da pecora…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. come un pugno chiuso - 4 settimane fa

    il bene del Toro è vederti al più presto sparire dalla nostra vista,
    dopo 15 anni di nulla è il minimo che dovresti fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. marione - 4 settimane fa

    Se andate su adblock e lo scaricate vi toglie tutte le pubblicità. Certo togliete un introito al presiniente, ma sicuro in confessionale vi assolveranno alla grande.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 4 settimane fa

    Nonostante tutto, e visto tutto ciò che c’è stato, e che c’è disponibile sulla piazza, sono convinta che con Cairo ci è ancora andata bene!
    Non credo che non gliene freghi niente del Toro, anche perché la cosa andrebbe contro i suoi interessi.
    E se c’è uno che sa far bene i propri interessi, questo è proprio lui!
    Per me Cairo ha fatto molti errori, certamente, ma credo in buona fede.
    Preso dai tanti suoi altri interessi, si è fidato troppo di persone che credeva “fedelissime”, e che invece lavoravano sottotraccia e solo a proprio favore.
    Gente a cui del Toro non gliene fregava nulla: Petrachi, tanto x fare un nome!
    Tradito da lui, Cairo ha lasciato tutto in mano Mazzarri,che con la sua esperienza avrebbe dovuto risollevare le sorti della squadra.
    Mazzarri è naufragato, e con lui tutto il Toro.
    Ha decimato la squadra e si è messo contro metà del gruppo.
    Se un giocatore valeva ad es. 20.000.000€, ed ora si stenta a venderlo a 10 o 12 milioni, chi ci rimette economicamente?
    Errori, ripeto, non malafede, secondo me!
    Ed ora speriamo che questa volta le scelte siano quelle giuste!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dattero - 4 settimane fa

      e i bambini li portano le cicogne

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 4 settimane fa

        In alternativa continuiamo a fare la guerra, a tifare “contro”, e sicuramente faremo il bene del Toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 4 settimane fa

          Un conto è il tifo, un altro è credere che Cairo sia un benefattore. Petrachi si è fatto i fatti suoi e finché gli è convenuto rimanere è rimasto , Cairo sta facendo lo stesso…finché ci guadagnerà anche solo in termini di visibilità lo farà e quando si sarà stufato passerà all incasso . fossero anche solo 100 milioni sarebbero netti , visto che il Toro lo ha pagato zero e i soldi che ci ha messo dopo , pochi, vista la dimensione di squadra professionistica di serie a se li è già ripresi. Quindi gli unici a non avere interessi economici ma solo sentimentali sono i tifosi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. filippo67 - 4 settimane fa

          Cairo va contestato a prescindere cara Signora,fino a prova contraria,cioè fino a quando il “nostro” comincerà a trasformare in fatti le sue troppe inutili parole,forse non si rende conto che la gente non è stupida e che non ne puo’piu’ di chiacchiere.Su una cosa sono d’accordo pienamente con lei.
          Mai tifare contro il Toro,la squadra va sostenuta sempre,cairo o non cairo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. suoladicane - 4 settimane fa

    due cose su tutte
    non è vero che ha salvato il toro
    17 derby su 21 giocati, che manco sassuolo, udinese, parma, sampdoria, genova……….
    GRAZIE PRESINIENTE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 4 settimane fa

      17 DERBY PERSI SU 21 GIOCATI……….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. leo67 - 4 settimane fa

        uno vinto che i GOBBI erano già……..VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. leo67 - 4 settimane fa

          E CON LUI TUTTI QUELLI CHE NON TIFANO PIU TORO MA CAIRESE….( QUELLI DEI POLLICI IN GIU…/ TANTI
          L’UNICA COSA BUONA DETTA DAL VOSTRO PRESINIENTE IN 15 ANNI CHE LASCERA IL TORO IN MANI MIGLIORI

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ddavide69 - 4 settimane fa

    Il nostro presidente, come al solito ‘rimuove’ quello che non fa comodo e amplifica quello che fa comodo. Il Toro tanto per essere onesto NON l ha salvato Cairo, ma Marengo e soci, che ci ha permesso di accedere al loro Petrucci e di non finire in serie C. Se Cairo avesse voluto salvarci come dice lui, avrebbe cacciato il grano invece delle 4 monete cucite e saremmo rimasti in serie a senza fallire. Caro cairoman grande mistificatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dattero - 4 settimane fa

      guardate,parlavo domenica con due amici tosti,uno dirigente di pmo piano di un’azienda forte,l’altro,sempre alti livelli,pubblicita e marketing. Mi hanno spiegato delle belle cose,parlandomi della PNL,cosa che questo fenomeno usa a manetta,sommata alla scuola publitalia che rafforzava il concetto di stupidita della gente.
      Cerco di condensare,ok?lui usa frasi banale e a volte sceme che hanno un impatto diretto immediato..”messi non è in vendita”,ho detto 11 no.non tarpo le ali e,ultima,ma gia ripetuta a iosa.”mi do 7″,questi alcuni esempi fra i molti.
      Per fortuna,tanti escono dal sonno,si rendono conto del grande raggiro organizzato,x rendere innocua una gloriosa societa’.
      E’partito sparato,sappiamo come e adesso ti fa credere che la gente li chiede la parte sx della classifica,dopo che lui disse cio che conosciamo. davvero,scusate,ma comincio davvero a pensare che,chi ancora gli crede ,o è gnugnu,o è malafede

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione - 4 settimane fa

        Scusa, fermati. PNL o NLP non ha nulla a che far econ le cagate che spara sto pezzente. Bandler e Grindere ti denunciano se sentono sta cosa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 4 settimane fa

          Grinder senza e

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. dattero - 4 settimane fa

          cosi mi han detto,ripeto,non sono del campo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. marione - 4 settimane fa

            Io mica ti accuso, solo spiegavo. D’altronde capisci che se dopo quello che dice il 90% gli da contro, non è una gran strategia quella che usa.

            Mi piace Non mi piace
  7. AndreaSilenzi - 4 settimane fa

    Che buffone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pupi - 4 settimane fa

    Dall’ultima frase si evince nettamente che almeno fino a 20 anni di presidenza lui vuole arrivare. Fatto salvo che il Creatore non decida diversamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 4 settimane fa

      Spero intervengano esserei umani e non il Creatore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. leo67 - 4 settimane fa

    Il bene del Torino sarà quando smetterai di dire cazzate e te ne andrai lasciando in mani buone. In questi 15 anni cupi di soddisfazioni sei rimasto solo per ingrossare il tuo portafoglio….se non fosse così ti saresti già annoiato . invece sei ancora lì come se lo fossi da qualche anno a dire le solite cazzate…Vai via

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Tarzan - 4 settimane fa

    Ormai è un disco rotto che passa il tempo ad auto incensarsi e a far finta di fare un po’ di autocritica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. rb27 - 4 settimane fa

    Beh, se l’obiettivo é realmente il bene del Torino, altrettanto si può dire che questa nobile intenzione in quindici anni é stata… hmmm… “leggermente” mancata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rb27 - 4 settimane fa

      … in BEN 15 anni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 4 settimane fa

        …presidente il bene del Toro è andare in europa tutti gli anni..ridurre il gap con le 6 sorelle!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. IlGrandePolicano - 4 settimane fa

    3 articoli sul nano in un mattino solo sono difficilissimi da digerire…
    Cos’è?…campagna elettorale?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Granata Forever - 4 settimane fa

    Dai Urbano piantala di dire minchiate! Sono 15 anni che ti sopporto , all’inizio ti ho creduto come forse tutti ma ora basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mimmo75 - 4 settimane fa

    Mi saluti Filini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. CUORE GRANATA 44 - 4 settimane fa

    Incredibile! Sembra veramente convinto di quello che dice! S’impone,a mio parere,una riflessione sulla natura umana:Jekyll oppure Hyde?Magari entrambi..FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

      Direi piuttosto il proverbiale “asu ‘d Cavour”, che gnun ai lauda e a s’laudu da lur.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

    Meglio un anno da Borsano che quindici da Urbano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadasempre - 4 settimane fa

      PER ANDARE DI NUOVO IN FALLIMENTO O SCOMPARIRE DEL TUTTO, NON VEDO LA FILA DI COMPRATORI PER IL TORINO FC
      A MENO DELLA CORDATA RIDICOLA DI QUALCHE SETTIMANA FA, SPERATE SEMPRE CHE A TORINO ARRIVI UNO SCEICCO? LA FAMIGLIA NON VUOLE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 4 settimane fa

        Hai dimenticato “Compralo tu il Toro”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 4 settimane fa

        In fallimento ci siamo andati per le vicende di cimminelli, non per borsano. E comunque se abbiamo un presidente miliardario ma che non faccia un euro la colpa non è certo dei predecessori.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 4 settimane fa

      Con una finale Uefa e un terzo posto in campionato e praticamente con quella squadra una coppa italia fermerei subito!!!@

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Pedro - 4 settimane fa

    Raccapricciante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. maxx72 - 4 settimane fa

    Eh ma è il 15esimo anniversario, oggi che cosa vi aspettavate di leggere sul sito che tra l’altro è di Cairo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 settimane fa

      Ma cosa ho scritto di male?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Rimbaud - 4 settimane fa

    Sembra ci sia in corso una massiccia opera di riabilitazione di Cairo, tre acquisti e rilascia interviste (peraltro tutte uguali) ogni due giorni.
    Pare quasi si debba candidare. Stiamo a vedere che la buffonata estiva di pipicella era davvero il primo passo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

    Che cazzo è oggi il Cairo Day?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 4 settimane fa

      Lecchinismo Day

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maxx72 - 4 settimane fa

      Ahahah Ahahah vedo che sei ritornato e anche in formissima.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 4 settimane fa

        Le vacanze mi hanno rigenerato, sono pronto per rifarle 😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 4 settimane fa

          Le vacanze sono sacre.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Cuore granata 69 - 4 settimane fa

    Obbiettivo convincere che possa fare bene??? Lo faccia ..ma fino ad allora i numeri che avete messo prima non mentono..i suoi si 5 anni molto buoni per me significa sempre in Europa..significa non essere la squadra che ha fatto fare più punti ai gobbi in questi suoi 15 anni..e mi fermo per non infierire…COMPRA IL REGISTA E IL TREQUARTISTA A GIAMPAOLO..dopo 3 acquisti mercato finito??? Fatti non parole come dicevano in una pubblicità e tu li sei esperti no??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. FVCG80 - 4 settimane fa

    Baaaastaaaaaa.. Mamma mia, è partita l’operazione “riverginazione”..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Blasphemous !Sentenza.3! - 4 settimane fa

    Cairetto day! “Celebrate good times, c’mon! Woooo wooooo!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Pau - 4 settimane fa

    Basta articoli su Cairo però, è già il terzo e sono solo le 10. Volete attaccar briga ;)?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Simone - 4 settimane fa

    l’obiettivo è il NULLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy