Torino, Cairo presenta Verdi: “Unico obiettivo. Prenderlo prima? Il Napoli non voleva cederlo”

Torino, Cairo presenta Verdi: “Unico obiettivo. Prenderlo prima? Il Napoli non voleva cederlo”

In conferenza / In diretta dalla sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino le parole del presidente granata

di Nicolò Muggianu

LA PRESENTAZIONE

In diretta dalla sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino le parole del presidente del Torino Urbano Cairo che presenta il nuovo acquisto granata Simone Verdi.

Comincia la conferenza stampa. Prende la parola il presidente Cairo.

Era un po’ di tempo che non presentavo un giocatore qui. Sono contento di farlo per Verdi, che abbiamo voluto fortemente ed è stato più di una ciliegina per come è arrivato. Lo conosco dal 2011 perché demmo il 50% di Comi per il 50% di Simone, esordì con Ventura ad Ascoli dove vincemmo 2-1 con un rigore che l’arbitro dette per un fallo su Simone. Aveva 19 anni e fece alcune presenze molto positive, poi non giocò così tanto come avrebbe voluto, ma lui era giovane e il nostro obiettivo era andare subito in Serie A. Ci sta che abbia avuto meno spazio. Adesso però è un giocatore diverso, più maturo e già pronto per fare bene. Simone è sempre stato un mio pallino; quando con il Milan trovammo l’accordo fui molto soddisfatto. Poi lo abbiamo già visto cosa è in grado di fare“.

CAIRO SUL CASO NKOULOU: “PROMESSA DI CESSIONE? FORSE DA PETRACHI”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mimmo75 - 2 mesi fa

    Alla fine hai fatto un signor mercato: bravo Pres!
    Non cambio idea sulle tempistiche anche se hai ben spiegato le dinamiche che hanno portato a questo ritardo. Dinamiche note e che posso capire ma che a mio avviso non giustificano tutta questa attesa. A un certo punto si sarebbe dovuto agire con delle alternative invece di rischiare fino all’ultimo (3 minuti!!!) di rimanere con il cerino in mano. Guardiamo avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

      Potevi tirare fuori dal cilindro un altro giocatore ambidestro, bravo a tirare le punizioni ed esperto del campionato italiano?
      Era una fissa di Mazzarri, o non ce ne sono altri con TUTTE queste caratteristiche?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granat....iere di Sardegna - 2 mesi fa

    Sulle cifre niente da dire, i soldi alla fine sono stati messi. Piuttosto speriamo che Verdi vada benissimo altrimenti Mazzarri potrebbe avere qualche problema se davvero ha insistito così tanto per averlo…quanto a N’Koulu non ho capito, ci sono molti lati oscuri…per quale motivo ad un giocatore che era una totale scommessa, visto che veniva da una stagione poco brillante e con qualche acciacco, è stato promesso di essere ceduto? ammesso e non concesso che questa promessa sia stata fatta…in ogni caso dubito fortemente che Cairo prometta di vendere un giocatore in bianco, tutto dipende dalle cifre e lo ha fatto con tutti: se il prezzo fatto gli garba vende, anche senza prometterlo, altrimenti non vende. Parla di società in concorrenza quindi mi sa tanto che la Roma voleva prendere il giocatore per quattro soldi facendo leva sulla presunta promessa fatta al giocatore da Petrachi. Chissà come è andata davvero. Certo che se Petrachi voleva fare questa furbata in questo modo vuol dire che in dieci anni non ha capito che razza di squalo sia Cairo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

    Nessuna domanda su N’Koulou? Come la risolviamo sta storia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 2 mesi fa

      Con il Lecce giocherà. Certo che la risolvono. A chi conviene il contrario?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy