Torino, chi gioca a Benevento? Nicola verso la conferma del 3-5-2

Dubbi leciti / Le probabili scelte e le alternative a disposizione del tecnico granata in vista della partita di campionato contro il Benevento 

di Cecilia Mercatore

MODULO

VERONA, ITALY – JANUARY 12: Genoa CFC coach Davide Nicola looks on during the Serie A match between Hellas Verona and Genoa CFC at Stadio Marcantonio Bentegodi on January 12, 2020 in Verona, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Dopo l’esonero di Marco Giampaolo avvenuto in seguito al pareggio contro lo Spezia di Vincenzo Italiano, arriverà presto il momento dell’esordio di Davide Nicola. Il Torino sarà impegnato nell’anticipo contro il Benevento di Filippo Inzaghi in programma venerdì sera alle 20:45 al Vigorito. La formazione campana si trova in undicesima posizione nella classifica, a +8 dai granata che, al momento, sono in piena zona retrocessione. Entrambe le squadre sono reduci da risultati tutt’altro che convincenti e positivi: il Torino arriva da uno 0-0 contro lo Spezia e due sconfitte contro il Milan di Stefano Pioli (una in campionato e l’altra in Coppa Italia), mentre il Benevento affronterà il match con alle spalle due sconfitte pesanti contro l’Atalanta di Gian Piero Gasperini e il Crotone di Giovanni Stroppa. Per quanto riguarda la disposizione in campo, pare difficile che – avendo avuto solo tre giorni di lavoro a disposizione – Nicola possa cambiare subito modulo: dunque, per il momento, dovrebbe optare per la conferma del 3-5-2. Vediamo le prime indicazioni di formazione. 

LEGGI ANCHE: Torino, dal 4-4-2 al 3-5-2: Nicola non è affezionato a un solo modulo

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. extremoduro - 1 mese fa

    4-4-2
    Sirigu
    Vojvoda izzo bremer rodriguez
    Singo rincon linetty verdi
    Kouame belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mp63 - 1 mese fa

    Spero non metta Zaza e Verdi. Io farei giocare Edera o metterei avanti Lukic inserendo Segre a centrocampo. Certo che dopo 3 giorni non poteva fare altro. Speriamo che riesca a togliersi dalla scatole gli scontenti e gli scarsi. Comunque il mercato tace. Cairo non cambia. Ha buttato via soldi ( 41 milioni ) per Zaza e Verdi. Forse intorno a lui ci sono solo dei leccaculo ( Comi e Benedetti ) che non hanno il coraggio di fargli capire che il calcio non è un’azienda normale. Dovrebbe anche lamentarsi di più per gli arbitri. Lazio e Milan hanno avuto più rigori di tutte le altre squadre. E’ proprio diventato un calcio di merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Agnolotto - 1 mese fa

    Ma Lukic ha fatto bene come spalla di Belotti e cosi cosi a centrocampo…per insistere ottusamente con quei due disgraziati perche nn riprovare lui?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cup - 1 mese fa

      Il Gallo ha giocato una dozzina di partite alla grande, da campione e capitano, ora sembra essere spremuto e svuotato. Serve recuperare lui prima di tutto fin a diventare contagioso per tutta la squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Messere Granata - 1 mese fa

    Non abbiamo nessuno che abbia l’estro per inventare una giocata a “sorpresa”. Pensavamo che fosse Verdi, e in effetti ci “sorprende” sempre per la sua pochezza. Spero che non giochi. Oltre a Belotti, in fase involutiva, spero in Singo e in Gojak, che non sarà un fuoriclasse ma da spesso la sensazione di “combinare” qualcosa. Il Torino è una Squadra “sensazionale”, nel senso che sembra dare la sensazione di essere almeno discreta, e invece è veramente scarsa e prevedibile. Manca qualità in attacco e inserimenti al tiro dei centrocampisti, e senza “inventiva” non si dipingono i quadri, ma si imbiancano i muri. Cairo deve “cacciare” i soldi e comprare della “qualita”. Nicola non può fare miracoli. Sveglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. otto88 - 1 mese fa

    Io fossi Nicola cambierei ….a partire dal modulo di gioco ….con un semplicissimo 4-4-2

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Il Vittoria - 1 mese fa

    Tutto quello che vuoi Mister, ma non far giocare mai più Rincon come regista!!!
    Rincon era e resta una mezz’ala, più bravo a distruggere che a creare.
    Fiducia a Segre in mezzo, se 3-5-2.
    Se 3-4-3, come piacerebbe a me, sulle fasce a centrocampo a destra Singo (che fa tutta la partita) e a sinistra Ansaldi (alternato a Linetty / Rodriguez, perchè l’argentino una partita intera non la fa). Coppia centrale Segre e Rincon (ma imposta Segre :)).
    Dietro i soliti 3 e davanti Belotti, con Zaza e Lukic (Verdi, in caso, subentra).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. spiritolibero - 1 mese fa

    Ammesso che giochino gli stessi e col 3 5 2 non c’è solo l’impegno che può essere diverso ma anche il gioco perchè se il signor maestro diceva di fare i passaggini in area ora con Davide magari non li vedremo più Questo è un esempio poi ci possono essere tante altre cose che potrebbero cambiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Dario61 - 1 mese fa

    Ma che modulo e modulo i giocatori son sempre gli stessi l’unica cosa che può fare Nicola e dargli na svegliata e giocare con la voglia di giocare e vincere…tanto si sa già inutile illudersi di giocatori che possono alzare la qualità della squadra a gennaio nn arriverà nessuno mettiamocelo in testa finche c’è sto presidente mangeremo sempre merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Il_Principe_della_Zolla - 1 mese fa

    «Tutto deve cambiare perché tutto resti come prima». (cit.)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Cup - 1 mese fa

    Linetty che insidia Linetty… va a finire che gioca Linetty!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Invictus - 1 mese fa

      Più duttile di così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. pupi - 1 mese fa

    OT
    FROSINONE “Durante l’allenamento si sono fermati Boloca (botta alla tibia) e Millico (risentimento muscolare). In settimana verranno valutate le loro condizioni.”
    Millico è marcio….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. tajarin - 1 mese fa

    Facciamo giocare gli acquisti di gennaio……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Dici che basta Nicola? Possibile!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. tajarin - 1 mese fa

        Davide sicuramente ci metterebbe più impegno 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. sandro - 1 mese fa

    E intanto purtroppo anche Stocazzevic è sfumato….aveva il tel scarico! adesso virata decisa su Minchierovic grandissimo panchinaro nella C rumena posizionata a centrocampo…..una garanzia perchè conosce l’itagghiano. Da sperare che pur lavorando a fari spendi nessuno soffi per spegnere la candela……Ma un suggerimento alla società che più ama le virate: una strambata alle volte? fosse mai che vi capita na botta di culo! Oramai la prendo a ridere se no……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese Granata - 1 mese fa

      Vedo che sei informato! Notizie di Stokatz, l’altro giorno lo accostavano a Cairo e Vagnati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. GiaguaroGranata - 1 mese fa

    Meglio Zaza che Verdi, intendiamoci, sono entrambi lassativi, ma almeno Zaza suda un po’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. GlennGould - 1 mese fa

    Linetty che insidia Linetty.

    Confusione, non a livello di quella che c’è in società, ma insomma..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GranataFinchCampo - 1 mese fa

      L’unico errore credibile sarebbe stato Belotti che insidia Belotti

      Copre già tutti i ruoli in campo, manca il suo alter ego in panchina!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Bela Bartok - 1 mese fa

    Troppo poco tempo per cambiare qualcosa ma spero che l’atteggiamento in campo sarà diverso. Credo che come tutti gli allenatori cascherà nella trappola Belotti-Zaza insieme, nessuno ha resistito alla tentazione di provare a farli convivere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leo - 1 mese fa

      In questo caso la “trappola” come la chiami tu sarà riproposta spesso. Vedremo tanti di quei lanci lunghi con tentativi di spizzata che ci verrà il torcicollo. Il regista non servirà semplicemente perché il gioco non ci sarà: sarà tutto un lancio lungo. Siamo nelle mani degli spilungoni , a loro il compito di recuperare il pallone a centrocampo. Niente più tentativi di ripartenza (tanto fallivano) niente più passaggi su passaggi in difesa (tanto sono riusciti solo col Milan in coppa italia)….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. fmittica5_737 - 1 mese fa

    ma siamo capaci a scrivere, o almeno a rileggere un articolo ???
    “Infine a completare il centrocampo, favoriti ancora una volta come mezzali, i favoriti sono Karol Linetty e Sasa Lukic. Ad insidiarli ci sono Jacopo Segre e Karol Linetty.” !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. GranataFinchCampo - 1 mese fa

    Ok che non c’è ancora Baselli dal primo minuto…
    Però prima di giugno facciamolo giocare

    Se ingrana, in questo momento da tenere fuori Linetty

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 1 mese fa

      c’è scritto LE PROBABILI formazioni. che sono tra la’ltro redatte da chi scrive l’articolo per interpretazione personale….non sono le ufficiali, che potrebbero, come si è visto in diverse occasioni, essere diverse sia come modulo che come parte dei protagonisti. giustamente decide l’allenatore non toronews eheheh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

        C’è poco da fantasticare la formazione è presto fatta perchè non ci sono alternative, ovviamente Nicola dovrà affrontare gli stessi problemi che aveva Giampaolo.
        Quidi:
        Sirigu
        Izzo, Lyanco, Bremer
        Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Ansaldi
        Zaza, Belotti

        Potrei sbagliare Ansaldi se non è al 100% oppure Verdi in luogo di Zaza ma finchè non ci sarà mercato la situazione sarà questa.
        Il risultato? Vedremo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. lake - 1 mese fa

          Cristallino!

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy