Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Tema

Torino, col Genoa una striscia di imbattibilità: in casa nessun ko dal 2009

Torino, col Genoa una striscia di imbattibilità: in casa nessun ko dal 2009

A Torino, 5 vittorie granata e 4 pareggi dal 2012/2013 ad oggi. L'ultima sconfitta risale al 2009

Luca Bonello

Il Torino-Genoa di domani sarà l'incontro numero 195 tra le due squadre, il 95° in casa Toro, dove i precedenti sorridono ai granata, che hanno conquistato la vittoria in 48 occasioni, a fronte di 23 pareggi e 13 vittorie rossoblù. Se si prendono in considerazione solo i match di Serie A, le statistiche sono altresì positive e dicono 32 vittorie Torino, 15 pareggi e 6 vittorie Genoa. In generale, il Torino è imbattuto nelle ultime otto partite di campionato contro il Genoa, grazie a sei vittorie e due pareggi: i granata hanno una striscia di imbattibilità aperta più lunga solamente contro il Mantova (14).

 TURIN, ITALY - APRIL 13: Alessio Cerci (L) of Torino FC and head coach Giampiero Ventura celebrate victory at the end of the Serie A match between Torino FC and Genoa CFC at Stadio Olimpico di Torino on April 13, 2014 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

TREND POSITIVO - La sfida con il Grifone tra le mura amiche è quindi tradizionalmente positiva per il Torino, e questo si può dire soprattutto per quanto riguarda il periodo recente. Infatti, dalla stagione del ritorno in serie A, ovvero dal 2012/2013, i granata non hanno mai perso in casa contro il Grifone, totalizzando 5 vittorie e 4 pareggi. Nello stesso periodo, tra le squadre affrontate almeno cinque volte all'Olimpico "Grande Torino", quella rossoblù è l'unica contro cui il Toro non ha mai perso. Nel corso di questi anni c'è stata una sfida che spicca tra tutte, ovvero il 2-1 del 13 aprile 2014, giorno nel quale Immobile e Cerci ribaltarono il Grifone nel recupero, lanciando la squadra di Ventura nella corsa per l'Europa League.

ULTIMA SCONFITTA - Se le partite con il Genoa nell'ultimo decennio hanno sempre permesso al Torino di guadagnare almeno un punto, ciò non è avvenuto nel maggio del 2009, quando, allo Stadio Olimpico, i granata allenati da Camolese, costretti a vincere per sperare nella salvezza, affrontarono il Genoa di Gasperini, già qualificato per la Coppa Uefa e con pressoché nulle ambizioni di classifica. Quel giorno la partita finì 2-3, con Milito che segnò il gol decisivo nel finale, condannando i granata di fatto alla retrocessione e dando il via ad un finale molto agitato, tanto in campo quanto fuori, che compromise il gemellaggio tra le tifoserie. Fu una sconfitta che fece particolarmente male al Toro, destinato alla B e punito da una squadra "amica" .

ULTIMO PRECEDENTE - L'ultimo precedente tra Torino e Genoa in casa granata si è disputato il 13 febbraio 2021 e terminò 0-0. Il Torino allora guidato da Davide Nicola ottenne un pari in una partita senza grossi colpi di scena contro i rossoblù di Ballardini che erano reduci da un ottimo filotto di risultati. Nel finale la più grossa occasione ce la ebbe Pjaca, allora genoano, che colpì di testa da ottima posizione ma centralmente, favorendo la parata di Sirigu, oggi portiere del Genoa: è lui uno dei tanti ex dell'incontro.

 

tutte le notizie di