Messaggi alla squadra

Editoriale / Quel cambio di Mazzarri è un segnale dato ai giocatori

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Quanto sia strano il campionato attuale del Torino è stato già detto svariate volte, la squadra granata è capace di tutto e il contrario di tutto. Anche di rovinarsi con le proprie mani quando sembra padrone del campo o quasi. È successo anche a Sassuolo dove è arrivata una sconfitta che conferma l’andamento di questo campionato: alti e bassi, zero continuità. Difficile puntare in alto così, difficile anche acquistare definitivamente credibilità con la propria piazza se ogni volta si stecca la partita che avrebbe potuto cambiare faccia alla stagione.

A Reggio Emilia contro il Sassuolo il Toro si è fatto male da solo: i granata sembravano poter diventare padroni del campo ma prima si sono fatti scappare la possibilità di chiudere la partita (la sforbiciata ciccata da Verdi, diranno i maligni, può essere vista come l’emblema della sua stagione). Poi non hanno avuto la capacità di contenere sul piano emotivo il ritorno del Sassuolo dopo l’eurogol di Boga. Mancanza di maturità, non si scopre certo oggi. Ma l’indiscutibile chiave di volta della partita è stata il cambio Laxalt-Verdi, deciso da Mazzarri dopo cinque minuti della ripresa ed effettuato dopo sette (troppo poco tempo per dire che la partita stava cambiando).

Lo stesso cambio era stato tanto giusto e logico contro il Bologna, quando la squadra era piegata in due dalla fatica, quanto illogico contro il Sassuolo. Con l’assetto che aveva fino a quel momento, il Torino era andato più vicino a fare il secondo gol che a prendere il pareggio. Facendo quella scelta, Mazzarri ha cambiato gli equilibri e dato un chiaro messaggio alla squadra: più che fiducia nelle vostre qualità ho timore dei vostri difetti. Puntuale è arrivato il patatrac.

104 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ddavide69 - 1 anno fa

    Caro Luca benzon. Proprio perché conosco un po’ la materia, non è che se uno cambia il contenitore al denaro , questo ultimo cessa di essere denaro. Se cairo gli attivi di bilancio se li è presi pagandoli le tasse , per me continuano d essere soldi che si è intascato. Continua a dormire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 1 anno fa

    Torole se io dico cazzate , allora dimmi quali sarebbero. In ogni caso i fatti parlano per noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torole - 1 anno fa

      Ti ho risposto qui sotto come la penso io, riguardo le cazzate per esempio se io compro qualcosa a 10€ e adesso costa 100€ perché te la devo rivendere per 10€?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 1 anno fa

        Perché? Fa il paio con chi dice compralo tu il toro. Cairo ha fatto n affare a comprare il toro. Lo ha pagato nulla, ci ha messo un po di soldi e grazie ai diritti non siamo più andati in b ed è rientrato delle spese. Ora ha tirato i remi in barca e non rischia nulla, sarebbe questo ciò che deve fare un presidente? Allora visto non vuole crescere e i soldi se li è già ripresi, che tenga la cassa e venda a 100000 euro, così magari ll’affare lo fa qualcuno altro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. torole - 1 anno fa

      “In ogni caso i fatti parlano per noi”, non l’ho capita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dattero - 1 anno fa

    eccoli qua gli adepti del compralo tu il toro,eccoliii,zero argomenti prosopopea a milla,superficialita’ a raffica,argomenti sensati zero,poi il sole 24 ore,non credo l’abbia detto,tuttosport si.
    a proposito di messaggi,ne invierei uno al sig,Aina,visto che è,piu o meno,la quinta,sesta volta che gli sfugge l’uomo,lo multerei per scarso rendimento,o raccomandata ed esclusione dalla rosa,tanto,meno si è,meglio sta il grottesco mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

    Grandi tutti …. speriamo che Abramovic compri il ns Toro…. poi Messi Ronaldo De Bruin e Kulibali …. i giocatori sono da 5a / 10a piazza come da stipendi percepiti e come da piazzamento fatto in questi 5 anni …. tutte le vs parole lasciano il tempo che trovano non avendo ben chiaro che è il soldo che fa il calcio ormai …. abbonati da 12o posto ….. chi non si rende contop della realtà smetta di sputare sentenze contro la squadra …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Cairo nel Toro non ci sta mettendo un tubo da anni. Ma se lo vuole vendere alla cifra che lo ha comprato, io ci sono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        10 mln .. se ce li hai ….. poi compri tutti i giocatori che ha comprato Cairo ….. sembra facile è !!!!! ora vale 300 mln a detta del sole24 .. ti aspettiamo … pres

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 1 anno fa

          Ti ho risposto sotto , caro signor lo compri tu il Toro. Io ci metto 100000 euro. Quanto lo ha pagato Cairo. Se vuole sono qui

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 1 anno fa

          I giocatori che ha comprato cairo se li è già abbondantemente ripresi se sai leggere i bilanci. Quindi lo vendesse a mille euro ci avrebbe già guadagnato ,il fatto è che lui vuol farci dell utile e ci ha pensato bene a non prenderci prima del fallimento, saremmo rimasti in serie a con squadra solo da ritoccare. Però non è che gli affari sa farli solo lui….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

            ti aspettiamo pres bla bla bla .. informati meglio …. ed ora il patrimonio fatto è suo … non c entra nulla se li è già ripagati ….. prendi il renate che costa meno ….. se lo prendevi tu nel 2005 andavamo meglio sikuro …. ma basta parole a vanvera !!!!

            Mi piace Non mi piace
      2. torole - 1 anno fa

        Caro davide purtroppo cairo fin dall’inizio ha detto che non ci avrebbe messo nemmeno un euro di tasca sua, ció non toglie che bisogna dargli atto che da zero ha ricostruito una squadra con giocatori tutti di proprietá e stabilmente in serie A non penso ci siano in giro imprenditori capaci di questo. Ora per fare un ulteriore salto c’é bisogno della grana per migliorare societá e squadra ma questo dubito lo possa fare cairo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 1 anno fa

          Lotito con una struttura societaria decente, Pozzo prima di lui , Percassi attraverso il player trading, Delaurentiis (che secondo me è peggio di lotito) mettendoci i soldi almeno all’inizio.

          Cairo i soldi ce li ha e non meno di quelli che ho elencato : semplicemente NON LI VUOLE METTERE.

          Quelli che ha messo perchè aveva una squadra azzerata (circa 60 milioni) se li è già ripresi e da allora non tira piu’ fuori nulla : fà girare q

          Che se ne vada

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TOROPERDUTO - 1 anno fa

      Ma che ragionamento del cazzo è scusa eh se mi permetto ma non si può sentire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        spiega pure … ascolto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TOROPERDUTO - 1 anno fa

          Quindi visto che l ha preso lui va bene così, può fare quello che vuole e può prenderci per i fondelli come vuole.
          Perché parliamoci chiaro ci sta prendendo in giro perché a parole dice delle cose ma i fatti dicono che lui di migliorare non ha nessuna voglia, infatti sta peggiorando tutto.
          Quindi seguendo il tuo discorso qualsiasi industriale, qualsiasi datore di lavoro qualsiasi magnate è autorizzato a fare quello che vuole per il solo fatto di essere industriale, datore di lavoro e magnate cioè il nichilismo di qualsiasi diritto di critica.
          Sicuro che tu non faccia Benito di nome?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

            Io dico che lui ha i soldi che ha ed a preso la squadra non certo per farsi insultare dai tifosi o per arrivare dopo altri ……. si spera che faccia il massimo ma qui sembra di moda pensare che possa comprare un giocatore a 20 mln come bere un bicchiere d acqua : per me è sbagliato …. tutti vorrebbero che arrivasse il sultano del bahrein e compri messi ma non è ancora arrivato e dobbiamo quindi fare gruppo con Cairo e la squadra che può mettere su …… e sbagliano tutti nel calcio perché non è scienza esatta : puoi comprare un giocatore a 5 mln e trovarti un fenomeno e comprarne uno da 25 e sfasciare la tattica e gli equilibri della squadra ….. ovvio che chi ha più soldi può permettersi più errori e più calciatori …… vedere anche diritti tv ecc. ….. quindi parliamo di come potrebbero giocare ma senza insultare …. che sanno fare tutti a parlare a vanvera (piaga dei social) ….

            Mi piace Non mi piace
  5. ottobre1955 - 1 anno fa

    Verdi 25 milioni, Laxalt 12/15, Zaza 15 milioni in un anno solare più gli ingaggi con tasse e contributi da versare. Forse acquisti azzardati, oggi chi sono o sarebbero gli allenatori buoni? Napuli insegna: via Ancelotti arriva Gattuso 5 partite 4 sconfitte. Insomma cosa dire, a da passà a nuttata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Laxalt se lo fai giocare fuori ruolo come altri giocatori, non è che puoi pretendere che renda. Verdi non lo dovevamo proprio prendere, come in molti dicevamo in fase di mercato , se non hai gente a centrocampo che sappia supportare il gioco delle punte ,fai poca strada. La nostra è una società scarsa come motivazioni e lo si vede da anni , basta volerlo fare e non dire castronerie sui tifosi e sugli acquirenti che non ci sarebbero. Basta essere onesti intellettualmente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ciccio Graziani - 1 anno fa

    I giocatori sono da metà classifica, la loro storia parla…. Aina era all Hull city, Berenguer all Osasuna, Djidji al Nantes ecc ecc. Solo Sirigu ha giocato in squadre che giocano le coppe. Con Laxalt il Milan non ha nemmeno superato il girone di europa league, Verdi al Napoli non giocava mai…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ghiry7 - 1 anno fa

    Mazzarri rimarrá fino a fine stagione, a meno che (e speriamo di no) non perdiamo un match dopo l’altro.
    Dopodichè voglio sperare che Cairo prenda qualcuno possibilmente giovane con idee chiare e che faccia giocare la squadra per VINCERE, e non per bloccare il gioco altrui e raccattare qualche punto quando si può.
    Se non è chiedere troppo mi augurerei di NON VEDERE PIU’ in granata :
    -TUTTO il reparto di centrocampo
    -Aina
    -Djidji
    -Zaza
    -Parigini
    -Edera
    Bei sogni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. maxxvigg1968 - 1 anno fa

    suvvia …. un po’ di serietà
    sono 15 anni che si sbaglia sempre questo tipo di partite ….. non può essere sempre colpa dell’allenatore

    siamo l’unica società tra A e B a non avere uno staff di mental coach … lo scrisse cassardo 2 anni fa
    si ritorna sempre allo stesso punto – manca la volontà presidenziale di creare una struttura societaria che possa entrare in seria competizione nell’attuale mondo pallonaro

    mettiamoci il cuore in pace – e quando ci saranno i toro/spal toro/lecce toro/brescia (senza nulla togliere a qste belle squadrette) andiamo al mare/montagna/cinema ed evitiamoci inutili arrabbiature

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

    Vi ricordo che l inda ha pareggiato con il lecce …. Suning 70 miliardi all anno …. ditemi ci sta un emirato che compra ? … io vorrei messi in squadra …. anche Ronaldo … anche marcelo ….. anche de bruin … chi lo compra il ns toro di voi disfattisti ? …. poi pagate tutto è … fenomeni da circo …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 1 anno fa

      Con il dovuto rispetto io non mi sento un fenomeno da circo, ho espresso un’opinione diversa dalla tua senza offendere nessuno, stiamo parlando di calcio e mi sembra normale che si abbiano opinioni diverse, l’importante è restare nell’ambito del rispetto e della correttezza anche per chi la pensa in un altro modo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        offesa de che ? rispetto per la realtà non per il nulla ….. parlare a vanvera san.no fare tutti … compratevelo voi ….. ognuno ha i soldi che tiene … se arriva arabo con 40 miliardi siamo felici tutti sennò questa è la realtà ….. evidentemente da l976 siete stati abituati a vincere spesso …. cambiate squadra o FORZA TORO SEMPRE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 1 anno fa

          Se me la vende alla stessa cifra che l ha comprato lui , io ci sto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

            10 mln .. se ce li hai ….. poi compri tutti i giocatori che ha comprato Cairo ….. sembra facile è !!!!! ora vale 300 mln a detta del sole24 .. ti aspettiamo … pres

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 1 anno fa

            Cairo ci ha lasciati fallire e il toro lo ha preso per la mostruosa cifra di 100000 euro , io sono pronto a mettercela. I soldi che ci ha messo dopo se li è abbondantemente ripresi , non ha no straccio di società strutturata, non è questione di soldi ma di volontà. Non vedere questo è ingenuità o malafede. Se vuole vendere davvero che se lo cerchi lui l acquirente , i della valle , thohir, eccetera , mica hanno gridato ai 4 venti che volevano vendere, hanno commissionato il mandato a professionisti. I tifosi credimi sono gli unici ad averci messo dei soldi propri nel Toro, quello alla guida sta unicamente gestendo quello che si fattura.

            Mi piace Non mi piace
          3. torole - 1 anno fa

            Davide anche tu sai che stai dicendo cazzate

            Mi piace Non mi piace
    2. chatamula203_12178705 - 1 anno fa

      Siete veramente patetici a difendere l’indifendibile vostro presidente (scritto minuscolo). Come già detto si metta ufficialmente in vendita la società e si cerchi con calma l’acquirente giusto. NEL MENTRE STADIO VUOTO E CONTESTAZIONE A OLTRANZA. Tifosi come te sono la rovina della nostra amata squadra e sono quelli che ci stanno facendo estinguere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        COMPRALO TU E I TUOI AMICHETTI

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. 1947 - 1 anno fa

      Finalmente uno contento di come vanno le cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Simone - 1 anno fa

      Ma tu chi sei x venirci a dire che non c’è NESSUNO interessato al Toro?
      Lo vengono a dire prima a te?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        fatti non pugnette come dice Vale Rossi .. TROVALO

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 1 anno fa

          Non devo trovare un bel nulla visto che non è in vendita

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

            presentagli 300 mln vedrai che te lo vende

            Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 1 anno fa

          Con 300 milioni per fare ridere Cairo che già lo fa da 15 anni? Guarda che gli affari non è l unico che è buono a farli.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

            se per voi è così facile accomodatevi … ve ne saranno grati tutti gli pseudo tifosi …. vi aspettiamo pres

            Mi piace Non mi piace
  10. leo67 - 1 anno fa

    CAIROVATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. chatamula203_12178705 - 1 anno fa

      Certo tranne, tranne due anni di Ventura il nostro problema è sempre stato l’allenatore di Turno. Tra i tanti: De Biasi, Zaccheroni, Colantuono, Novellino, Sinisa, oggi Mazzarri. L’unica cosa che non cambia è purtroppo il maledetto che ci sta uccidendo alla presidenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        COMPRALO tu e tuoi amici bla bla bla

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 1 anno fa

          Gaute la nata.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

            bla bla bla …… grande pres

            Mi piace Non mi piace
  11. fabrizio - 1 anno fa

    l’allenatore del bologna e’ stato cacciato per molto molto meno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

      è stato cacciato perché ha sbagliato Niang 15 mln e lo ha messo in panchina dopo 3 partite ….. Mazzarri ha capito ora ed infatti è da 2 partite che lo cambia dalla disperazione dopo neanche un ora …. ragazzi il mister ha migliorato sempre le rose che ha allenato … anno scorso record di punti … vediamo sto anno col fardello di un errore chiamato verdi 25 mln … diamo FIDUCIA però … mancano 18 p

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 1 anno fa

        Certo che ne scrivi di frescacce.
        Niang fece 26 presenze di cui 18 da titolare soprattutto all’inizio prima di farsi male.
        Sostenere che l’abbia cacciato xké gli aveva fatto prendere Niang e non per gli scarsi risultati è una puttanata bella e buona

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

          non hai capito …. lo ha cacciato perché gli ha fatto spendere 15 mln e dopo 3 partite lo ha messo in panca perché sei meglio tu a giocare probabilmente …. idem verdi 25 mln …. e mazzarri sa e ha paura … problema tattico che sta sfaldando la squadra ….. drrrriinnnn

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 1 anno fa

            Sei te che non capisci: niang non è stato messo manco per niente in panca. Soprattutto all’inizio ha giocato praticamente sempre sebbene non fosse ne in una condizione fisica accettabile ne disposto a sacrificarsi.

            Basta vedere quando è stato presente.

            Sveglia!!!!

            Mi piace Non mi piace
    2. chatamula203_12178705 - 1 anno fa

      Certo tranne, tranne due anni di Ventura il nostro problema è sempre stato l’allenatore di Turno. Tra i tanti: De Biasi, Zaccheroni, Colantuono, Novellino, Sinisa, oggi Mazzarri. L’unica cosa che non cambia è purtroppo il maledetto che ci sta uccidendo alla presidenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        Compralo tu e i tuoi amici pseudo tifosi bla bla bla

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granata1950 - 1 anno fa

    Ma quale prestazioni? solo 1 tempo e Poi buio totale.Se hai paura di perdere e scuro che perdi.Grazie alle parate di Sirigu abbiamo vinto col Genoa e Bologna.Se non ti piace Verdi non lo fai giocare,ma se lo fai giocare devi credere in lui.I cambi che hai fatto sono da principiante,dai retta dimettiti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

    ragazzi calma … ieri ero realista e pessimista guardando la partita perché giocavamo in 9 (verdi e berenguer irritanti) e si percepiva che eravamo in sofferenza seppur andati in vantaggio su autogol con un tiro che sarebbe uscito …. però bisogna dire che il mister può anche sbagliare … come tutti noi ogni giorno …. il problema di base è che ha fatto comprare verdi a 25 mln e Cairo se lo mangia se non lo valorizza … il mister ha paura …. ha fatto un errore il 31 agosto e lo sta subendo ……. episodi e omissioni ci stanno girando anche male quest anno ma siamo li … oggi a monlano c erano 60000 persone sebbene fossero sotto di noi …. e hanno incitato sempre …. ragazzi crediamo in questo TORO …. piano piano lui vuole scalare i poteri forti ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 1 anno fa

      Guarda ci voglio provare, io ho sempre incitato la squadra, non posso venire sempre allo stadio per questioni di lavoro,comunque sono già venuto cinque volte, e per me sono più di 200 km,verrò ancora e sosterrò la squadra, mi piacerebbe però un segnale da parte della società a gennaio, magari comprando un centrocampista di qualità, ripeto sono molto pessimista, ma da qui a fine stagione, come già scritto, SOLO FORZA TORO SEMPRE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        cortesemente dimmi un centrocampista meglio dei nostri che viene .. a quale cifra …. il punto è verdi preso sbagliando …. la formazione era fatta … sirigu izzo nkoulu (anche se ha fatto ciò che ha fatto … ricordiamolo) lyanco sulle fasce ci sono aina e ansaldi o laxalt (de silvestri per me è il 4o) rincon Lukic meitè (baselli) Gallo Zaza ….. pirtroppo ci sta verdi ……. e lui subirà fino a giugno …..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Antoniogranata76 - 1 anno fa

          Fofana dell’Udinese, per esempio, ma il problema non è il nome ma la volontà di comprare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Antoniogranata76 - 1 anno fa

            Costerà 20 milioni, puoi spendere meno se ci aggiungi un giocatore tipo Parigini, ma ripeto non è il nome o il costo, ma la volontà di prenderlo,vedi Commisso con Cutrone

            Mi piace Non mi piace
        2. Antoniogranata76 - 1 anno fa

          Il problema non è il nome, esempio Fofana dell’Udinese, ma la volontà di comprare

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

            costo ?

            Mi piace Non mi piace
    2. chatamula203_12178705 - 1 anno fa

      guarda che Verdi e Berenguer sono ali del 4-3-3 e nel 5-3-2 o 5-3-1-1 di Mazzarri non hanno posto perché giocano fuori ruolo. E’ l’ABC del calcio mettere i giocatori dove possono rendere meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. lucabenzoni7_8317634 - 1 anno fa

        infatti non facciamo 433 … facciamo 3 e poi altro e loro non possono giocare perché non hanno nerbo ne classe ne ruolo in questo schema ….. sirigu izzo nkoulu (anche se ha fatto ciò che ha fatto … ricordiamolo) lyanco sulle fasce ci sono aina e ansaldi o laxalt (de silvestri per me è il 4o) rincon Lukic meitè (baselli) Gallo Zaza … capire calcio è difficile lo so

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. miele - 1 anno fa

    Ma dove vogliamo andare con il volpone del Monferrato nella stanza dei bottoni e con il cacciucco alla livornese (più ciucco che altro) al timone di questa combriccola?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. WGranata76 - 1 anno fa

    Raramente do la colpa esclusivamente all’allenatore per l’esito di un incontro.
    Ma ieri avevamo la partita in pugno, perché il Sassuolo nel secondo tempo, temeva le nostre ripartenze e non alzava tutta la squadra in avanti. Abbiamo avuto prima del 52′ due azioni importanti di cui un corner con quasi gol del Gallo. Togliere Verdi per passare a due punte ha ristretto il nostro fronte di attacco permettendo la discesa dei laterali del Sassuolo meno preoccupati delle ripartenze, oltre che affannare di più le nostre punte in un pressing meno efficace. Così noi siamo arretrati di buoni 20 metri e concesso troppo campo agli avversari. Poi anche dopo il gol del pareggio Mazzarri ha aspettato quasi un quarto d’ora per tornare a tre punte. Forse inserendo subito una terza punta sul pari avremmo costretto il Sassuolo almeno a bilanciare nuovamente l’assetto in campo e invece loro hanno messo un trequartista per l’altro mantenendo alta la pressione e trovando così il vantaggio.
    La gestione dell’intera partita di ieri è stata fallimentare e non ci sono attenuanti, perché il Sassuolo veniva da 3 sconfitte di fila e avevamo trovato il vantaggio chiudendo il primo tempo avanti. Gli avversari avevano 8 punti in meno in classifica e non avevamo problemi di riserve e basse energie come contro il Bologna. Fallire un appuntamento così importante per un allenatore è molto grave. Poi certo i giocatori stessi hanno responsabilità e giocato male, ma alla fine di tutto la responsabilità rimane solo esclusivamente della società, perché all’ennesima prova di mediocrità la mancanza di provvedimenti è una colpa gravissima. Non si può lasciare tutto com’è ora, con un allenatore in chiara difficoltà e una rosa allo sbando. Se si crede davvero nell’allenatore si faccia un mercato che rinforzi la rosa, mentre se si pensa che questa rosa possa rendere di più (cosa che penso) allora si cambi allenatore. E non entro per l’ennesima volta sulle altre responsabilità e mancanze di questa società. Ma nell’immediato un segnale va dato, altro che lamentarsi delle proteste.
    A mio avviso le dichiarazioni sui tifosi imboccate da Cairo servono per mettere le mani avanti sulla cessioni future
    E Cairo farà fuori Mazzarri dandogli la colpa delle dipartite di Belotti e Sirigu,imputata alla mediocrità dei risultati e poi farà due acquisti di prospettiva prendendo un allenatore da cuore Toro per i tifosi e calmare gli animi. Allenatori come Nicola o Longo che usano il 4-3-3 con tre attaccanti. A quel punto la speranza di Cairo è far rivalutare Verdi, che deve pagare ancora 3 anni, e rinverdire giocatori come Aina o Meite per le prossime plusvalenze. Ah dimenticavo anche N’Koulou ovviamente andrà via.
    Tutto questo nel solito standard da Cairese FC degli ultimi 14 anni.
    La protesta contro questa società va fatta ad oltranza e con stadio vuoto altrimenti nulla cambierà. L’unico modo per far cambiare aria al padre padrone è rendere il Toro un non affare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Iltorosiamonoi78 - 1 anno fa

      Completamente d’accordo. disamina correttissima

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. drino-san - 1 anno fa

    Mazzarri sta chiedendo a gran voce un centrocampista alla società. ha fatto giocare mezzala prima ansaldi poi laxalt, cosa deve fare ancora? mettere un annuncio su subito?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 1 anno fa

      Se necessitava di un centrocampista, poteva pensarci prima, la società ha messo ben 25 milioni sul piatto, non proprio spiccioli. Poteva dire chiaramente che Verdi non lo voleva e preferiva un centrocampista. Invece a quanto mi risulta era proprio lui che era impallinato su Verdi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. drino-san - 1 anno fa

        Ma infatti secondo me si é reso conto che col centrocampo a 2 gli serve un centrocampista forte altrimenti la squadra si allunga. Gli serve proprio per far giocare verdi. Meite e baselli hanno deluso e rincon e lukic non bastano. In queste condizioni bisogna tornare al centrocampo a tre ma comunque numericamente siamo corti. Abbiamo tanti difensori e troppi attaccanti, e pochi centrocampisti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 1 anno fa

          Tatticamente non entro nel merito più di tanto, comunque quello che dici conferma il mio sospetto, ovvero che il mister sia in confusione e non riesca a trovare una via d’uscita. Solo che essere in confusione dopo metà campionato, è un po’ preoccupante…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Iltorosiamonoi78 - 1 anno fa

          e questo si sapeva da anni…….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

            Ma siamo sicuri che sia stato Mazzarri a volere Verdi a tutti i costi ????
            Quando gli hanno preso Zaza e Soriano non mi sembra di ricordare che facessero parte della lista dei desideri del tecnico…Io non difendo il tecnico a tutti i costi eh ,sia chiaro, ma su questa vicenda come su quella di Niang e di Zaza troppe cose non mi tornano…..

            Mi piace Non mi piace
  17. prawn - 1 anno fa

    Stanco ormai di commentare i limiti dell’allenatore e i suoi palesi errori mi concenrerei sul fatto che la società ha ancora comprato zero giocatori, si è parlato troppo di uscite e non si spinge a sufficienza a far giocare i giovani italiani.
    L’europa la devono volere tutti, giocatori, allenatore, società.
    altrimenti meglio fare una bella conferenza stampa e dichiarare come obiettivo stagionale il decimo posto.
    Questo toro cmq è lo stesso da anni, la costanza di assenza di gioco idee e la fatica con le piccole può purtroppo essere solo imputata all’allenatore, perché c’è un chiaro sistama di gioco (o non gioco) che si vede ogni volta.
    ah poi queste genialate che gli esterni sono ali… Cose mai viste (Ansaldi, ora Laxalt)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Antoniogranata76 - 1 anno fa

    Faccio una premessa:da qui alla fine del campionato, farò sempre il tifo per i giocatori evitando di fischiare al primo errore, le volte che riuscirò ad essere allo stadio, però non prendiamoci in giro, il mercato in entrata non è mai stato aperto, non c’è la volontà della società di migliorare,Millico, che spero resti e giochi di più, non è il punto del mercato, lo è il centrocampista di qualità che non arriverà mai, personalmente non mi aspetto molto da questa stagione, non credo possibile che questa squadra arrivi tra le prime sette, ciò che però più mi preoccupa è il futuro, ho paura che Sirigu e Belotti siano già in via di partenza, oltre a Nkoulu,Izzo e probabilmente Ansaldi, insomma se questa stagione sarà triste la prossima ho il sentore che lo sarà ancora di più, comunque SOLO FORZA TORO SEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 anno fa

      Perchè? secondo te Sirigu e Belotti rimangono perchè vivono nell’illusione di rendere grande il Toro? i giocatori sono professionisti e vengono pagati per ciò che sanno fare (anche troppo direi!). Se una società ti offre 2 milioni all’anno di ingaggio ne fai una questione di ottavo o sesto posto? Diverso se ti arriva l’offerta della vita e allora prendi e vai, ma lo faresti anche se fossi primo in classifica! Se questi giocatori rimangono qui è perchè ne hanno una convenienza e forse anche più di una! Io sono contento che queste convenienze le trovino da noi… tutto qui!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 1 anno fa

        Guarda io sono il primo ad essere felice se restano al Toro, ma secondo te non pensi che ci siano squadre, sia in Italia sia all’estero, che gli possano garantire ingaggi migliori e la possibilità di togliersi anche qualche soddisfazione? Nessuno ha detto che loro vivono nell’illusione di fare grande il Toro, ma fare tipo l’Atalanta? I calciatori saranno anche professionisti ben pagati, ma io penso che gente come Belotti e Sirigu avrebbero piacere di lottare per qualcosa, questa è la mia personale opinione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 1 anno fa

          Lottano per avere un posto in Nazionale e andare agli europei, non mi sembra un brutto progetto. Nel frattempo si portano a casa lauti stipendi, giocando praticamente per se stessi… insomma, non fa schifo come lavorare all’Ilva no? Io sono d’accordo con quello che dici, ma guarda che qui non si stà male: ti pagano bene e non hai nemmeno l’obbligo di vincere nulla, nessuno chiede nulla. Ogni tanto la società chiede a loro di fare due dichiarazioni sui social, nemmeno incontrare i tifosi al Filadelfia, dicendo di stare vicino alla squadra, in modo da cercare di sedare una eventuale contestazione. Ma per il resto… tutto pacifico.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Antoniogranata76 - 1 anno fa

            Beh se è così è davvero molto triste

            Mi piace Non mi piace
  19. Ciccio Graziani - 1 anno fa

    Il problema è che la squadra non cresce mai, togli uno, entra un altro, ma i risultati sono sempre quelli, non malissimo sia chiaro, ma nemmeno benissimo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LexGranataLex - 1 anno fa

      Grande “merito” dell’allenatore.

      Distribuisce e dispenza il nulla e dunque i giocatori recepiscno il nulla.

      Mazzarri rappresenta l’involuzione totale del calcio giocato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. TOROPERDUTO - 1 anno fa

    Adesso capite cosa si contesta e perché la contestazione va oltre i risultati?
    Si contesta il metodo di 15 anni, per cui non è che se fai due vittorie si mette a tacere perché finché il metodo resta lo stesso.
    Ma io esco allo scoperto e contesto i giocatori perché se tu perdi ogni volta che c’è la prova del nove con squadre non irresistibili vuol dire che si gioca con supponenza.
    Avranno anche fatto un eurogol ma ha fatto il cazzo che voleva per preparare il tiro senza nessuno che pressava

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. GlennGould - 1 anno fa

    Mi piacerebbe molto ripartire con Dezerbi.
    Allenatore sottovalutato, nessuno gli ha mai dato una opportunità, oltre la provincia. Non ha paura, gioca offensivo, tatticamente stimato dagli addetti ai lavori, ha fame di successo e costa la metà.
    E al toro verrebbe di corsa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 anno fa

      sono d’accordo Dezerbi,allenatori giovani,Di Francesco anche se ultimamente ha avuto poca fortuna,mi ha sempre intrigato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Haris Skoro - 1 anno fa

    Ciao a tutti, sono nuovo nel forum.

    Dalla partita di ieri noto 3 cose:
    1) Aina una sciagura, perchè gioca?
    2) Laxalt farebbe meglio di Aina sulla fascia, perchè invece fa la mezzala?
    3) Quando la suqadra traballa, entra Meitè e l’affossa.
    4) Millico ha fatto in pochi minuti più cose di Verdi in molte partite. Perchè non gioca?

    Conclusione: allenatore incompentente, basta, grazie, a casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 anno fa

      un conto è giocare pochi minuti quando devi solo pensare alla fase offensiva,un altro è giocare tutta una partita correndo dietro al tuo avversario,Millico non potrebbe “permettersi” di stare largo in avanti ad aspettare il pallone come faceva in primavera deve farsi le ossa e anche il fisico,come fanno praticamente tutti i giovani

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 1947 - 1 anno fa

      Sono le domande che ci facciamo quasi tutti da un bel po’ di tempo. Sembra che l’unico che non se le pone sia Lui.
      Comunque, ben arrivato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 1 anno fa

      Personalmente non avrei niente altro da aggiungere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. abatta68 - 1 anno fa

    La questione non è il cambio Verdi-Laxalt… la questione è che il Sassuolo ha Boga e noi abbiamo Verdi! noi togliamo dal campo il nostro, loro no! avete capito il problema dove sta? e stiamo parlando del Sassuolo eh, non del Barcellona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. AUGUSTO - 1 anno fa

    ”la squadra granata è capace di tutto e il contrario di tutto. Anche di rovinarsi con le proprie mani”
    La squadra e, soprattutto, la Società sono capaci SOLO di mancare OGNI occasione.
    Questo campionato non è fatto di ‘alti e bassi’, ma è solo l’ennesimo anno buttato via, dopo i 14 precedenti nei quali non si è raggiunto alcun vero risultato sportivo, neanche una semifinale di Coppa Italia.
    Direi bene.
    E adesso avanti, tutti uniti – mi raccomando – con gli esperimenti sociali in Primavera.
    E guai a chi fischia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. EraldoPecci - 1 anno fa

      D’accordissimo! Francamente non capisco i meno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. LexGranataLex - 1 anno fa

    “Facendo quella scelta, Mazzarri ha cambiato gli equilibri e dato un chiaro messaggio alla squadra: più che fiducia nelle vostre qualità ho timore dei vostri difetti. Puntuale è arrivato il patatrac”.

    Questa volta sono d’accordo con lei, Sartori e aggiungo che quei difetti, quelle paure, quelle insicurezze, quello smarrimento che quasi sempre leggo e vedo nella maggior parte dei giocatori è solo e soltanto conseguenza e responsabilità di Mazzarri.

    Moduli e schemi ormai giurassici, difensivismo e distruzione del gioco, codardia e paura di perdere, giocatori snaturati e impiegati spesso in ruoli non loro, il Fildelfia ridotto ad un lager a cielo aperto con coseguente completo distacco dalla Tifoseria e l’elenco potrebbe continuare.

    A questo aggiungiamo un presiniente accentratore, completamente abulico, menfreghista e assente, dei collaboratori succubi e inaffidabili, una società inesistente e fondata sulle menzogne e sulle bugie.

    Una situazione davvero estrema e ormai cronica, con tutte le conseguenze che ne potrebbero derivare per il Toro e per i Suoi Tifosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. leggendagranata - 1 anno fa

    Il lupo perde il pelo, ma non il vizio, quello di difendere il golletto. Mazzarri fa il furbetto, gli era andata bene col Bologna (ma quanti giocatori al posto di Palacio avrebbero sbagliato quel gol a porta vuota?), ha ritentato il colpetto col Sassuolo. Cambio fotocopia e patatrac. Di questo passo il falolimento non sarà tanto il piazzamento in campionato, quanto l’ addio certo dei giocatori più importanti (Belotti, ‘Nkoulou, Sirigu). I loro procuratori si stanno già affilando i denti. Alla fuga dei gicoatrori più importyanti si aggiunga la svalutazione dei rinforzi che la società gli ha fornito (spendendo bei soldi), da Zaza a Soriano, a Verdi. Questo è il vero disastro che sta compiendo Mazzarri. Ma, siccome costa 4 milioni a stagione, almeno provi in extremis a cambiare strada: faccia giocare gli uomini nei loro ruoli, cambi modulo, giochi con la difesa quattro, inserisca chi sa giocare al pallone, Zaza al fianco di Belotti (con Millico pronto a subentrare), Iago Falque a destra e Verdi a sinistra, metta la difesa a quattro, con due centrali e due terzini. Baselli e Rincon a centrocampo. Faccia passare la manovra anche per vie centrali e non solo per le fasce. Lo so ci vuole un po’ di coraggio, forse proprio quel coraggio che Mazzarri non ha.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

    Ho sempre difeso Mazzarri,anche perché io tendo sempre a difendere gli allenatori, ma quel cambio onestamente non l’ho capito neppure io e nemmeno la spiegazione data in conferenza stampa mi ha convinto. Potevo capirlo quando mancava 15 minuti alla fine ma non quando ‘era praticamente un tempo da giocare. Detto questo però io il dito continuo a puntarlo sulla società, l’unica assente ingiustificata. Mai un dirigente che in tali frangenti prenda la parola, mai un dirigente che stia a contatto con la squadra, in poche parole: la cronica debolezza e fragilità della struttura societaria. Perché vedete cari Fratelli Granata, il problema secondo me non è esonerare Mazzarri, mica ce lo siamo sposato, il problema è che nelle attuali condizioni societarie nemmeno Guardiola ci risolverebbe i problemi. Nel dopo partita contro il Bologna c’è stata una frase di Mazzarri che noi forse non abbiamo interpretato bene ” la squadra crede nel proprio allenatore e da soli compatti andiamo avanti…” io non credo che si riferisse solamente ai tifosi anche perché è seguita due giorni dopo la famosa intervista di Sirigu il quale non si lamentò solamente dei fischi dei tifosi, le condizioni del campo non dipendono certo da noi…subito dopo gli ha fatto eco Belotti……Sarebbe ora che la società batta più di un colpo e dichiari apertamente cosa vogliamo fare da grandi perché così è già un miracolo essere arrivati dove siamo……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Lino - 1 anno fa

    Caro presidente Cairo, buongiorno, mi auguro che lei abbia ripensato alla conferma del mister Mazzarri per i prossimi anni ed alla luce dell’attuale situazione stia analizzando il possibile futuro del ns. Toro.
    Inspiegabile quanto ha fatto ed accettato il mister già alla fine dello scorso campionato, accettando l’acquisto di Zaza ed il prestito di Soriano. Giocatori che avrebbero completato l’assetto previsto per il 3-5-2 di storico utilizzo salvo poi rendersi conto che i due acquisti non si addicevano alle sue necessità e cercare soluzioni alternative alla gestione delle partite.
    Inspiegabile l’utilizzo parziale di Verdi ( e lo stiamo perdendo ) con la sostituzione con Laxalt per “proteggere” il vantaggio e inserire Millico con la speranza di un miracolo. Chi avrebbe dovuto aiutare Millico nel tentativo di andare in porta ? Laxzalt ? con tutto il rispetto o Meitè che non azzecca mai una giocata?
    Ci ascolti presidente, pensiamo al futuro, chiuda il rapporto con il mister Mazzarri ed il suo scudiero Frustalupi e inizi a identificare un mister da Toro.
    Capisco che l’operazione ha dei costi per il doppio stipendio fino a fine stagione ma se ha come noi sangue GRANATA aiuti il ns. amore.
    Un suggerimento, pensi a Andreazzoli ex Empoli ed ex Genoa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. pennina - 1 anno fa

    il toro è una squadra logica, costruita con coerenza, naturalmente senza strafare ma con un senso, tassello su tassello…
    non siamo corti dietro, ci manca forse un centrocampista, siamo abbondanti in avanti…
    è vero, quelli che dovevano sbocciare non sono sbocciati, e tra i giovani non ne è venuto fuori mezzo, ma il nostro vero problema è uno solo…
    l’uomo in panca…
    antiquato, monocorde, inadeguato per i nostri colori…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. 1947 - 1 anno fa

    Società senza obbiettivi, allenatore senza cervello, giocatori (tranne alcuni) senza palle. Ecco il Torino di oggi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. GlennGould - 1 anno fa

    Conferenza post partita delirante.
    Non capisco se crede davvero a ciò che dice, o se ci prende in giro.
    Ad allenatori invertiti, ieri si vince 4 a 0.
    Dimettersi non si dimetterà mai, esonerarlo neanche perché figurarsi se Cairo si accolla il suo lauto stipendio lordo più quello di un altro mister.
    Quindi siamo fottuti e ce lo teniamo fino a giugno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 1 anno fa

      inutile cambiarlo ora,13 punti per salvarci dovremmo farli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. torracofabi_13706409 - 1 anno fa

      Cairo deve capire che il danno economico che sta subendo e che andrà progressivamente aumentando, va ben oltre a quello di dover pagare un altro allenatore…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Marchese del Grillo - 1 anno fa

    Esonero immediato se abbiamo ancora una briciola di ambizione e non vogliamo distruggere completamente il parco giocatori. Ma temo che quella sia parola sconosciuta al super mega presidente, e allora avanti così, proseguiamo la navigazione a vista nel mare nullum della mediocrità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Il_Principe_della_Zolla - 1 anno fa

    Va beh, più che un editoriale quello di Sartori oggi è un commento un po’ più lungo.
    Allora, diciamolo noi fuor di metafora.
    Questo allenatore una ne fa, e cento ne pensa. E troppo spesso, le pensa male. Non dovrebbe più sedere sulla panchona del Torino FC. Purtroopo c’è, e ci sarà, fino a fine stagione e forse anche dopo. Non gli resta che chiudersi nel Filadelfia, e nella sua mente. Il rapporto con i tifosi è compromesso, i suoi schemi e idee tattiche sanno di muffa come un cappotto in un armadio chiuso.
    Questi giocatori non ispirano alcuna fiducia. Se l’unico che si è veramente valorizzato è Sirigu, il portiere, un motivo c’è. Sirigu tiene a galla una barchetta che imbarca acqua da tutte le parti. Verdi è l’emblema, ma è la parte che mostra il tutto. Certo, ci sono quelli che corrono, si dannano l’anima (uno o due), ma finisce lì: qualità poca, singola e di gruppo. Ci si diverte di più a guardare le partite della Primavera.
    Sulla società Torino FC si è già detto tutto. E tutto si risolve in una parola: niente. Mazzarri potrà cambuiare aria, qualche giocatore arriverà, altri partiranno. Fino a quando ci sarà Urbano Cairo presidente, non cambieà niente. Siamo e saremo lontanissimi da ciò che eravamo e che ancora portiamo nel cuore. Siamo e saremo un monumento alla mediocrità, senza strutture, prospettive, risultati. Con buona pace di alcuni, sempre meno, sempre meno credibili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 anno fa

      Io mi gioco le palle che se domani mattina accompagni Verdi a Bologna a giocare con Miha, si gioca il posto in Nazionale per l’europeo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Iltorosiamonoi78 - 1 anno fa

      parole sante non posso aggiungere altro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ToroMeite - 1 anno fa

    “difficile anche acquistare definitivamente credibilità con la propria piazza se ogni volta si stecca la partita che avrebbe potuto cambiare faccia alla stagione.”:
    questo é un messaggio da mandare a quei facinorosi, che affermano che la colpa sia dei tifosi troppo critici. Tra l’altro, i tifosi di altre squadre deludenti stanno riempiendo lo stadio di continui fischi (vedi ultimamente Napoli). Alla faccia di chi vorebbe a Torino solo Standing Ovations a prescindere da quanto succede in campo ed in societá (e qui il nulla per porre almeno un rimedio ai problemi).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Vit71 - 1 anno fa

    D’accordo sul messaggio!
    Colpito da questo articolo della redazione, che per la prima volta critica l’allenatore…..
    Questo è un allenatore oltre che incapace e impresentabile in sala stampa, ormai allo sbando….
    Non si spiegherebbero varie letture facili per tutti, che lui non legge…. meite espulso con il Genoa, De Silvestri distrutto da Boga, il cambio di ieri e il relativo messaggio, etc….
    Aggiungo Millico, fino ad ora emarginato ed oggi vicino ad essere titolare e speso come forte ma da proteggere!
    Idee confusissime e zero assoluto in termini tattici!
    Finiamo la stagione al più presto, si…. ma cerchiamo di impostare la prossima come si deve fin da ora!
    Non distruggendo gran parte di questa squadra, che a mio avviso con altra mentalità e una società solida alle spalle potrebbe davvero fare bene!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. fokker17 - 1 anno fa

    concordo pienamente…..inoltre vorrei sottolineare che Millico potrebbe fare la grande differenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy