Ajeti, il retroscena: rescinde con il Torino, ma è ancora in cerca di squadra

Ajeti, il retroscena: rescinde con il Torino, ma è ancora in cerca di squadra

Calciomercato / Il difensore albanese è stato in trattativa con Crotone e Perugia, ma non ha firmato

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Arlind Ajeti ha rescisso proprio nelle ultime ore di calciomercato il suo contratto con il Torino, che aveva la scadenza fissata per il 30 giugno 2019. La sua esperienza in granata ha avuto ben poco di rimarchevole: quattro presenze e un gol nel campionato 2016-2017, contraddistinte dallo sfortunato episodio della famigerata pozzanghera di Empoli e dalla sostituzione all’intervallo di un Fiorentina-Torino in cui era andato in piena difficoltà: i granata nella ripresa rimontarono da 2-0 a 2-2. Inevitabile l’addio al club granata: nella scorsa stagione ha trovato sistemazione in prestito al Crotone, ancora in Serie A. Un’annata discreta dal punto di vista personale, in cui ha raccolto 21 presenze giocando anche da centrocampista, conclusasi però con l’amara retrocessione della squadra.

Ajeti si ritrova oggi svincolato, ma è ancora in cerca di squadra. Il suo entourage è stato in trattativa con diverse squadre durante l’estate: dal Crotone al Legia Varsavia, arrivando al Perugia, con cui si è discusso il trasferimento proprio nelle ultime, frenetiche ore del 17 agosto. Alla fine il passaggio nel club umbro è tuttavia sfumato e Ajeti dunque è al momento senza squadra. Il mercato è ancora aperto in Serie C e all’estero: vedremo dunque se entro il 31 agosto il ventiquattrenne albanese troverà una sistemazione.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Scifo7 - 1 anno fa

    Se guardate le formazioni dei quattro anni di b…. vi accorgerete che ne sono passati di peggio da queste parti….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vanni - 1 anno fa

    Ma chi caxxo se ne frega di sto scarparo. Almeno preoccupiamoci del gomito di Carlao, sarebbe più interessante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tororussia - 1 anno fa

    ajeti stato un colpaccio di Petrachi
    uno scarpone che faticherebbe a giocare in promozione

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy