Barone, ipotesi Cagliari?

di Edoardo Blandino

Il Torino in questo ultimo mese si è mosso sul mercato sottotraccia. In entrata non si sono registrate novità. Eppure qualcosa continuava a muoversi all’ombra. Foschi lavorava silenziosamente come ama fare. E così, il ds granata, ha piazzato il primo colpo ad effetto in uscita: Rosina allo Zenit. Il Toro ha incassato qualche bel milione, l’ex capitano…

di Edoardo Blandino

di Edoardo Blandino

Il Torino in questo ultimo mese si è mosso sul mercato sottotraccia. In entrata non si sono registrate novità. Eppure qualcosa continuava a muoversi all’ombra. Foschi lavorava silenziosamente come ama fare. E così, il ds granata, ha piazzato il primo colpo ad effetto in uscita: Rosina allo Zenit. Il Toro ha incassato qualche bel milione, l’ex capitano ha quasi raddoppiato il proprio ingaggio e tutti alla fine sono stati felici e contenti. Specialmente Rosina, che all’esordio ha pure segnato con la maglia dei russi.

Ora, però, è tempo di continuare a portare avanti il mercato. Ieri in conferenza stampa Colantuono ha paventato la possibilità di perdere Dzemaili. Ma il tecnico ci ha tenuto a precisare che numericamente la squadra è a posto e quindi se lo svizzero dovesse partire – e non è ancora del tutto certo – si tornerà sul mercato solo per un giocatore effettivamente di qualità e non buono solo ad ampliare la rosa. Discorso sensato.

Intanto in entrata si muove qualcosa sul fronte Loviso. Il centrocampista dovrebbe arrivare in granata con la formula della comproprietà, ipotesi che lo stesso giocatore aveva già paventato come più accreditata proprio qui su TN. Adesso non resta che attendere i “tempi tecnici” per chiudere l’operazione, proprio come già successo per Belingheri (acquistato da tempo, ma ufficializzato solo dopo diversi giorni di attesa). Tutto questo sperando che nel risolvere gli ultimi dettagli non sorgano complicazioni improvvise ed insormontabili…

La vera notizia, però, si è diffusa in queste ultime ore e riguarda sempre la mediana. Barone è vicino al Cagliari e in questo momento il dg rossoblu Francesco Marroccu è in volo per Milano. Barone sembra intenzionato ad accettare la proposta di spalmare il proprio contratto su tre anni pur di rimanere a giocare in A. Nelle prossime ore vi terremo aggiornati su questa trattativa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy