Benassi – Torino, nuova formula: sarà prestito con riscatto dall’Inter

Benassi – Torino, nuova formula: sarà prestito con riscatto dall’Inter

Calciomercato / Per il centrocampista classe ’94, promesso ai granata nell’affare D’Ambrosio, si potrebbe chiudere già prima del ritiro

di Redazione Toro News

Marco Benassi, centrocampista modenese classe ’94, prodotto del vivaio dell‘Inter, campione d’Italia con la Primavera nerazzurra nel 2012, è pronto a vestire la maglia granata del Torino. Dopo quella amaranto del Livorno, con il quale ha disputato una soddisfacente prima stagione tra i professionisti nel 2013/2014, ecco pronta una nuova avventura per quello che è considerato dagli addetti ai lavori uno dei centrocampisti Under 21 più interessanti del panorama italiano.

COMPROPRIETA’ RINVIATA – Se l’affare poteva considerarsi già concluso a gennaio, ma all’epoca non fu formalizzato rinviando a quest’estate ogni discorso relativo all’apertura di una nuova comproprietà, a creare qualche grattacapo alle due società è stato il cambio in corsa della norma relativa alle compartecipazioni: di nuove non se ne possono creare, e si è dovuto pensare ad una nuova formula. Torino ed Inter stanno chiudendo per un prestito con diritto di riscatto in favore dei granata, con controriscatto per i nerazzurri, ma non è da escludere che, alla fine, il club di Via Arcivescovado possa evitare di concedere alla società di Thohir la facoltà di controriscatto, puntando forte sul giocatore, e magari elevando un po’ l’ammontare del corrispettivo pattuito.

IN RITIRO CON VENTURA? – Scenari di mercato che potrebbero chiarirsi a brevissimo, con Giampiero Ventura che avrebbe a disposizione Benassi già per il ritiro, in programma, ormai, tra soli 6 giorni, previsto per la serata di lunedi 30 giugno all’Hotel Boston di Torino. Più che probabile che, così come il “quasi-ufficiale” Sánchez Miño, tra i granata a disposizione del tecnico genovese ci sia anche il giovane centrocampista modenese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy