Calciomercato, Boyè non è tra i convocati del ritiro: Estudiantes interessato

Calciomercato, Boyè non è tra i convocati del ritiro: Estudiantes interessato

Calciomercato / L’argentino non è stato riscattato dall’AEK Atene alla fine del prestito e ora è pronto a un altro trasferimento

di Roberto Ugliono

Dopo una stagione non esaltante in terra greca, Lucas Boyè è tornato alla base, o meglio, sarebbe dovuto tornare, ma il Torino non l’ha convocato per la prima data della stagione. L’esterno argentino, dunque, non sarà insieme agli altri granata al Filadelfia e non ha nemmeno il giallonero dell’AEK Atene nel suo futuro. La squadra greca non ha esercitato l’opzione di riscatto prevista dal prestito. Boyè, dunque, è sul mercato e il giocatore dovrà guardarsi intorno per trovare una nuova sistemazione.

INTERESSE – I numeri della sua stagione non sono esaltanti: 21 presenze e 6 gol tra campionato e coppa greca (oltre alla Champions League). Al momento, comunque, nessuno ha bussato alla porte del Torino. L’unica he pare essere interessata a lui è l’Estudiantes, società di La Plata e tra le più vincenti del campionato argentino. Per il momento, di sicuro c’è solo che Boyè non partirà per il ritiro di Bormio.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ale_gran79 - 2 settimane fa

    Un anno residuo di contratto, valore del cartellino che non è cresciuto…alla fine si può essere ancora contenti se si riuscirà almeno a recuperare parte della spesa iniziale.
    Peccato davvero, perchè tra i giovani arrivati negli ultimi 4/5 anni lui sembrava in assoluto uno dei più interessanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata70 - 2 settimane fa

      Si ma molto inconcludente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ospunda - 2 settimane fa

    Giocatore in scadenza: O si rinnova o si vende per rifarsi delle spese per prenderlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. eurotoro - 2 settimane fa

    darlo in prestito in serie B ad una societa’ che punta alla serie A!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. maxx72 - 2 settimane fa

    Mi spiace per lui, a me è sempre piaciuto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iugen - 2 settimane fa

    Ma che senso ha non portarlo neanche in ritiro? Cmq gli stiamo pagando lo stipendio. Tanto vale che si alleni, mal che vada non gioca, se poi dovessimo essere nella c**ca magari gioca pure. Se non va neanche in ritiro poi chi se lo compra?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 2 settimane fa

      …anche perchè se lo metti fuori squadra automaticamente il suo prezzo scende..se non ci sono motivazioni che ignoriamo mi sembra…perlomeno sciocca questa decisione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ale_gran79 - 2 settimane fa

      Scelta societaria discutibile, comunque è un modo per dirgli “Devi farti piacere qualsiasi destinazione sceglieremo per te, altrimenti resti un anno senza giocare”.
      Anche per me è così uno spreco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13958142 - 2 settimane fa

    Sarò blasfemo… ma per darlo via a zero, provare a dargli un’ultima occasione no? Da riserva in attacco un po’ come Damascan quest’anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ToroShakty - 2 settimane fa

    Da vendere subito prima di perderci

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy