Calciomercato, Grujic: il CSKA è in vantaggio, il Torino studia l’inserimento

Calciomercato, Grujic: il CSKA è in vantaggio, il Torino studia l’inserimento

Calciomercato / Il giovane e promettente centrocampista del Liverpool, andrà probabilmente in prestito: al Toro piace, ma il CSKA è in vantaggio

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Le difficoltà per arrivare a Krunic stanno spingendo il Torino a guardarsi intorno per cercare un possibile innesto a centrocampo. Tra i nomi che piacciono c’è quello di Marko Grujic, centrocampista serbo del Liverpool classe 1996. Gli acquisti di Fabinho e Naby Keita hanno notevolmente ridotto le sue chances di trovare spazio nel Merseyside e a mercato chiuso si sta cercando una soluzione. L’opzione preferita dal Liverpool (che crede nel giocatore) è quella di un rinnovo con conseguente prestito. A tre giorni dalla fine del mercato il Torino sta quindi studiando un’offensiva per Grujic, che è un profilo molto interessante anche se difficile da chiudere in poco tempo.

Difficile soprattutto perché a farsi vivo da diverso tempo c’è il CSKA Mosca: l’interesse dei russi risale addirittura al periodo precedente alla cessione definitiva al Liverpool. I rossoblu stanno premendo da tempo per ottenere la disponibilità del giocatore. Ora, però, il Torino potrebbe inserirsi nella corsa per il centrocampista: a Mazzarri serve una mezz’ala di qualità e inserimento nel caso in cui non si arrivasse a Krunic. La formula preferita del Torino è quella del prestito con diritto di riscatto ma il Liverpool pare restio all’idea di perdere il controllo sul cartellino del giocatore. Grujic è una mezz’ala di qualità, ed è dotato di un’ottima tecnica e di un buon dinamismo. Classe 1996, ha svolto tutta la nelle nazionali giovanili insieme al granata Sasa Lukic. Proprio l’amicizia con il giocatore del Toro potrebbe essere un incentivo a trasferirsi all’ombra della Mole in modo da continuare a maturare ed affermarsi definitivamente nel calcio internazionale.

Schermata 2018-08-15 alle 01.56.51

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fabrizio - 1 anno fa

    con tutto questo studio Petrachi dovrebbe aver gia vinto il premio Nobel in barattologia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13659615 - 1 anno fa

    Adesso Dimmi una mezzala degna di essere chiamata tale in Italia per cui non chiedano minimo 10-12-15 milioni. Sapendo come ragiona il pres e conoscendo le sue esternazioni, mi riuscite a sorprendere sempre di più. Poi tutto questo astio verso gli stranieri.. Se è nigeriano e gioca bene qual’è il problema?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 anno fa

      in piena filosofia braccino. Costa quindi non lo compro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 1 anno fa

        Questa è la tua filosofia. La sua è , me lo posso permettere ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. marione - 1 anno fa

          Con 50 milioni se li potrà permettere? Altrimenti si tolqa dai coglioni e vada a fregare i salatini che somno gratis

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marione - 1 anno fa

      Se per Ninag chiede 15 milioni dovrebbero sparargli almeno 50

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 1 anno fa

    Siamo alle solite: 2 nuovi nomi, 2 emeriti sconosciuti(almeno x me), 2 scommesse,DJIDJI e GRUJIC, 2 NOMI RIGOROSAMENTE STRANIERI!
    Non ditemi che Mazzarri, o Petrachi, o chi x essi, non lo facciano apposta! La prima condizione x pensare di provare e/o acquistare un giocatore è ormai quella che sia uno nato, cresciuto, vissuto all’estero.
    E non conta che peschiamo in grandi Clubs, xché è tutta gente data in prestito dovunque, ma che, nel “grande club”, non ha mai giocato!
    Insomma:i pari-grado dei nostri ex-primavera che diamo in prestito in B o in C a “FARSI LE OSSA”!
    SE SI DIMOSTRERANNO VALIDI, A FINE ANNO IL GRANDE CLUB SE LI RIPRENDERÀ!
    Buon Ferragosto a tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 1 anno fa

      purtroppo e’ inutile lamentarsi. TAnto il mercato dei due gaglioffi sara’ sempre raffazzonato e “ad minchiam”. Tutto fiato e tempo sprecato. Soprattutto in discussioni con chi tanto chiude apposta gli occhi per non vedere.
      Non ci resta che sperare che l’allenatore riesca a ricavare 1000 da gente che vale 10.
      Tanto vedrai che se i risultati non saranno buoni il primo a pagare sara’ mazzarri…. non certo le due teste di legno al comando

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Toro_Malaga - 1 anno fa

      Non si puo’ criticare il mercato del Toro: severamente vietato in questo forum. Solo elogi! Anche Aina in prestito e possibilita’ di riscatto a 10 ml: praticamente quasi impossibile il Toro lo riscatti. Chissa’ le tante promesse granata se mai le vedremo giocare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 1 anno fa

        “ed entrato a diciotto anni nei ranghi della società, aveva fatto strada facendo il leccaculo e la spia dei potenti”

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. fabrizio - 1 anno fa

        Lo so. E’ come mettersi contro una setta religiosa.
        Puoi dire tutto cio’ che vuoi ma senza nominare i due guru, perche’ se lo scoprono sono spolliciate e insulti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granata - 1 anno fa

          Tu continui ad insultare tutti. Non ti fai pena ? Testa di legno ,lecca culo,braccino ,bidone e avanti così, se uno ti apostrofa ? Puoi essere contrario a tutto ma rispetta la gente. Puoi criticare , ci mancherebbe ma se insulti poi non lamentarti se ti insultano. O no ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy