Calciomercato Torino, Cairo e Mazzarri confermano Baselli: ribaltoni difficili

Calciomercato Torino, Cairo e Mazzarri confermano Baselli: ribaltoni difficili

Calciomercato / La mezzala granata è un pezzo fondamentale nel puzzle di Mazzarri e Cairo vuole tenerlo. A 24 ore dalla fine del mercato sembra davvero difficile che arrivi un’offerta allettante

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Uno dei nomi che ogni estate finiscono sul taccuino dei ds di tutta Italia è quello di Daniele Baselli. Anche in questa sessione si è vociferato dell’interesse di Lazio, Roma e Milan, ma a 24 ore dalla fine del calciomercato il futuro del centrocampista del Toro è nettamente a tinte granata. Sembra davvero difficile che possa arrivare un’offerta veramente irrinunciabile e che il Toro lasci partire uno dei suoi pezzi migliori a fine mercato, senza avere un sostituto. Il discorso acquista ancora più valore se consideriamo l’importanza che Mazzarri attribuisce al giocatore nei suoi schemi: Cairo lo sa e infatti l’ha blindato.

MILAN – La squadra che si è fatta viva con più insistenza è il Milan: i rossoneri però hanno appena ingaggiato Bakayoko dal Chelsea, riempiendo il centrocampo. Inoltre per le note vicende societarie e per i vincoli del Fair Play Finanziario, appare molto difficile che i rossoneri possano investire una cifra superiore ai 25 milioni, che grossomodo è quanto il Toro valuta Baselli. A meno di ribaltoni clamorosi nelle ultime ore, sembra francamente difficile che il Milan recapiti un’offerta clamorosa in Via dell’Arcivescovado.

Baselli, questa è la strada: goal da urlo, due assist e una gara da protagonista

IMPRESCINDIBILE – Anche perché il presidente del Torino, Urbano Cairo, si è speso in prima persona per trattenere il giocatore, che nella scorsa estate ha rinnovato fino al 2022 e non ha intenzione di trasferirsi. Mazzarri è stato chiaro con la società: Baselli è al centro del progetto tecnico-tattico e la sua cessione sarebbe un durissimo colpo. Il match di Coppa Italia è stato un manifesto programmatico del ruolo del centrocampista di Manerbio, e più che la fine del calciomercato, Baselli ha messo nel mirino la partita con la Roma.

 

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granat....iere di Sardegna - 1 anno fa

    Si mormora anche di Di Gennaro della Lazio. E’ stato anche qui a Cagliari però sarebbe una buona riserva…detto ciò io mi preparo al peggio, fino a domani sudori freddi perché col presidente non si può mai sapere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13965096 - 1 anno fa

    d’accordo con te. tutta l’estate per fare mercato e domenica a centrocampo chi ci gioca? da ridere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Kieft - 1 anno fa

    Maite lukic non sono mezzali ma soriano lo è……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mario66 - 1 anno fa

    Siamo ‘solo’ alla prima di campionato e a centrocampo il TORO è già in piena emergenza. Non abbiamo sostituti. Questa si che è programmazione!!!!!
    Sinceramente per me malato di granata cronico la disperazione è alle porte. Quanto vorrei tifare per un’altra squadra!! Amici di fede che facciamo???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 1 anno fa

      L’ansia non ti cambia il futuro. Nè la rabbia il passato, per cui pensa ad altro e pazienta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Kieft - 1 anno fa

      Purtroppo abbiamo tutti sta malattia….. non si può tifare per un altra squadra 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 1 anno fa

      Mi sfugge dove sia l’emergenza visto che già col cosenza non hanno giocato i partenti obi ed acquah.
      In panca c’è Lukic esattamente come in coppa Italia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fb - 1 anno fa

    Ma che articolo e’???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13946570 - 1 anno fa

    Sono d’accordo con te.. Soriano e perché no anche Viviani?

    Cristiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 1 anno fa

      Viviani è un ottimo regista ma abbiamo tre giocatori con caratteristiche diverse che hanno stesso ruolo …lukic maite rincon

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13958142 - 1 anno fa

    Vi faccio un semplice ragionamento matematico per cui è impossibile che Baselli parta.
    Valdifiori e Acquah domani partono, Rincon non è tra i convocati per infortunio, Ansaldi non può essere adattato perché è squalificato. Per la Roma abbiamo 3 centrocampisti contati: Lukic, Meite e Baselli. Dunque Baselli non partirà di certo. Poi per le partite dopo speriamo di avere Rincon Baselli Meite Lukic e altri due centrocampisti forti (Soriano—Krunic?)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13651922 - 1 anno fa

    …se prendi Soriano ti perdono tutto!
    potrebbe essere veramente un acquisto bomba

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. microbios - 1 anno fa

      Soriano è un’ala, non un centrocampista

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy