Calciomercato Torino, Djidji verso il riscatto: numeri di un affare vinto in partenza

Calciomercato Torino, Djidji verso il riscatto: numeri di un affare vinto in partenza

Calciomercato / La cifra fissata dal Nantes, 3.5 milioni, alletta Petrachi: riscatto è un’ipotesi molto concreta

di Redazione Toro News

Koffi Djidji, difensore franco-senegalese classe 1992, sta diventando un punto fermo della difesa di Mazzarri – quinta miglior difesa del campionato – mostrandosi capace di fronteggiare a testa alta gli avversari più impegnativi; adesso la società vuole puntare su di lui, ed è al lavoro per riscattarlo dal Nantes e renderlo interamente di proprietà dei granata da luglio.

RISCATTO – I francesi – che attualmente occupano l’undicesima posizione in Ligue 1 e giocheranno alle 15 contro il Rennes – hanno fissato a 3.5 milioni la cifra per riscattarlo; cifra che Petrachi e Cairo, visto quanto espresso sui campi da gioco finora, sarebbero ben felici di sborsare. Un affare vero e proprio è a portata di mano: il prezzo fissato dal Nantes è attualmente molto sotto il valore espresso dal classe ’92 partita dopo partita. Non è un mistero che il Torino abbia già pianificato il riscatto del franco-ivoriano. Ma non c’è fretta.

AL TORO – Ad oggi il difensore ha disputato 11 gare, nelle quali ha espresso spiccate doti di marcatore, oltre a buone prove in fase di impostazione. Al momento possiamo considerarlo un titolare, insieme a Izzo e Nkoulou, quest’ultimo altro grande colpo di mercato granata, visto il riscatto a 3.5 milioni della scorsa estate da un’altra squadra francese, il Lione. Per Djidji, che ha superato nelle gerarchie Lyanco e Bremer, idee chiare anche per la gara di oggi pomeriggio: “Se vogliamo inquadrare l’Europa non possiamo considerare i pareggi come qualcosa che ci accontenti – dichiarava il classe ’92 al termine della gara contro la Lazio, con già in testa l’obiettivo Coppa Italia -. Ora il nuovo anno inizia con la Coppa Italia con la Fiorentina, match che vogliamo vincere, poi tornerà il campionato e dovremo macinare davvero punti”.

Andrea Marchello

9 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 6 mesi fa

    Va riscattato all’istante. Insieme a nkoulou sono una coppia eccezionale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14036712 - 6 mesi fa

    Pur avendo ancora qualche dubbio sul valore del giocatore, a quella cifra, è da riscattare subito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GlennGould - 6 mesi fa

    Sarà riscattato al 100%. Negli ultimi due anni, se Petrachi avesse lavorato per centrocampo e attacco come ha lavorato per la difesa, saremmo da scudetto:)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 6 mesi fa

      Sono stranamente d’accordo con te 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 6 mesi fa

        Eh dai, son cose che capitano 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Garnet Bull - 6 mesi fa

    Al momento il suo valore indicativo può attestarsi intorno ai 10/12 mln, altro affare sensazionale, lesghere e forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 6 mesi fa

      Certo che acquisire Nkoulou e Djigji per un totale di circa 7 milioni, e cedere Maksimovic a poco meno di 30 più Sirigu gratis, è tanta tanta roba.
      Peccato per il l’acquisto di Niang, operazione disastrosa che ha negativamente riequilibrato le cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 6 mesi fa

        Purtroppo si

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Immer - 6 mesi fa

        Li colpa di miha purtroppo questo allenatore ha commesso tanti errori che li pagheremo per i prossimi 10 anni per questo non facciamoci illusioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy