Torino: i dubbi di Ilicic. E per Sanchez Mino i viola chiedono un conguaglio pesante

Torino: i dubbi di Ilicic. E per Sanchez Mino i viola chiedono un conguaglio pesante

Calciomercato / Da Firenze aprono allo scambio, ma chiedono tre milioni. I granata frenano e lo sloveno non vuole rinunciare all’Europa

di Manolo Chirico, @ManoloChirico

Torino, Fiorentina, Sanchez Mino e Ilicic. Un possibile asse di mercato che negli ultimi giorni ha iniziato a scaldarsi. A Firenze piace e non poco il talento ex Boca Juniors che ha faticato piú del previsto ad inserirsi negli schemi di Ventura. Il Toro crede molto nel ragazzo ma, come ribadito questa mattina, la tentazione di uno scambio (non a titolo definitivo) c’è ed è forte.

In giornata ci sono stati nuovi contatti e dalla sponda viola é stata subito alzata l’asticella: scambio a titolo definitivo e conguaglio di tre milioni a favore del club dei Della Valle. Uno scenario che ha letteralmente spiazzato il Torino che ora frena, prende tempo e si guarda attorno. Perché il  club di Cairo, non solo non vuole deprezzare il valore dell’oriundo, ma addirittura reputa eccessiva la valutazione dell’ex Palermo, fatta dalla Viola.

Petrachi, sempre nella mattinata di oggi, ha iniziato a tastare la volontà del giocatore constatando una certa perplessità. Se ai granata infatti poco interessa la possibilità o meno di poter contare su un rinforzo offensivo anche in chiave europea (la priorità ad oggi è il campionato), ad Ilicic giocare l’Europa League interessa eccome. Non a caso il giocatore non appare ad oggi cosí convinto nel trasferirsi sotto la Mole, dove per quest’anno – e probabilmente anche il prossimo, vista la classifica – non potrà prender parte alla suddetta competizione.

Torino, Fiorentina, Sanchez Mino ed Ilicic: prima frenata, ma l’asse inizia a scaldarsi. Senza dimenticare il profilo di Lazzari e il sogno Kurtic…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy