Cagliari: muore un tifoso, cori vergognosi dei tifosi viola. Il Codacons: “Ora porte chiuse”

Cagliari: muore un tifoso, cori vergognosi dei tifosi viola. Il Codacons: “Ora porte chiuse”

Campionato / Daniele Atzori è stato colpito da un infarto a 10 minuti dal termine della partita, tempestivi i soccorsi, ma non è stato possibile salvarlo

di Redazione Toro News

Si è conclusa nel peggiore dei modi Cagliari-Fiorentina, perché a 10 minuti dal fischio finale dell’anticipo di Serie A ha perso la vita Daniele Atzori, quarantaquattrenne tifoso del Cagliari. Il supporter isolano è stato colpito da un infarto, tempestivo l’intervento dei soccorsi, che però non sono riusciti a salvarlo. A peggiorare la situazione sono stati i cori provenienti da una minoranza dei tifosi della Fiorentina presenti allo stadio, che, mentre Atzori veniva soccorso, hanno urlato “Devi morire” al cagliaritano.

REAZIONI SOCIAL – In pochi hanno sentito quel coro, proprio a testimonianza che si trattava di pochi tifosi viola, e molti sono venuti a conoscenza dell’accaduto soltanto dopo la partita. Sui social lo sfogo dei tifosi cagliaritani, tra cui Paola P. che, facendo riferimento alla commemorazione per Davide Astori, scrive: “In una giornata del genere, a pochi giorni dal ricordo di Astori, in una partita dove assieme ai tifosi del Cagliari avete condiviso questo immenso dolore, avete dimostrato di essere disgustosi”. Altri hanno definito la celebrazione dello stesso Astori “Una pagliacciata” proprio in virtù del vergognoso gesto di questi tifosi.

CORDOGLIO – Intanto il Codacons, associazione dei consumatori, interviene così sulla vicenda: “Ancora un episodio in cui il mondo del calcio lancia vergognosi messaggi di odio e violenza” dice l’associazione che chiede alle autorità sportive e alle istituzioni “di adottare provvedimenti immediati e, se confermati i fatti, disporre sanzioni pesantissime nei confronti dei tifosi della Fiorentina, disponendo che le partite della squadra siano disputate a porte chiuse per almeno un mese”. “Il calcio – si legge – non può permettersi di diventare veicolo di messaggi di odio e violenza”. Il prossimo incontro interno della Fiorentina, dopo la sosta di campionato, è contro il Torino.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13686151 - 5 mesi fa

    fratelli viola??vergognati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bischero - 5 mesi fa

    Una brutta pagina della storia del calcio. Chiaramente non si condanna una tifoseria intera ma quello che é successo ieri non fa onore ai nostri fratelli viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 5 mesi fa

    Purtroppo è lo specchio della (vergognosa) società moderna.
    Rabbia, prevaricazione, volontà di rivalsa, invidia, desiderio di primeggiare ad ogni costo, umiliazione del prossimo, schiacciamento dell’avversario, che avversario più non è, perchè è diventato nemico.
    In una parola: ODIO.
    Odio nel lavoro per x un collega che guadagna più di te, o che ha fatto carriera; odio in amore x una donna che non accetta di essere un oggetto di tua proprietà; odio per un amico perché è più felice, o più ricco, o più bello di te.
    Odio nello sport: per chi ha la colpa di tifare una maglia diversa dalla tua, o per chi ha battuto l’atleta che tu volevi vincesse!
    Odio verso gli altri, odio verso il mondo, odio verso chi, miracolosamente, ha saputo mantenersi ancora innocente e puro.
    Odio, e, con l’odio, la VIOLENZA: violenza verbale, violenza fisica, violenza psicologica.
    Alla fine: odio, e violenza, verso se stessi, verso la propria persona, verso il proprio onore, verso la propria dignità di uomini…
    Ma loro, quelli che oggi odiano e fanno violenza, non lo sanno ancora: loro,per adesso, credono di essere solo dei VINCENTI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tafazzi - 5 mesi fa

    Calma. Condannare un’intera tifoseria per colpa di 4 ignoranti non vi rende tanto migliori di loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 5 mesi fa

      Vacci piano. Generalizzare, e urlare ad un padre di famiglia che ha avuto un attacco di cuore che deve morire, non è uguale, e non ci assomiglia neanche. Cerca di pensarci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 5 mesi fa

    Quest’anno Fiorentina aiutatata più dei gobbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13686151 - 5 mesi fa

    sto facendo di tutto x rompere il gemellaggio cn questi gobbi2 io vivo in provincia di Firenze e mi rendo benissimo conto di che persone sono e di quanti favori arbitrali hanno..una cosa indegna. …e poi dovrei saltare cn loro e dire chi nn salta bianconero è…loro sono peggio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ellelibo_669 - 5 mesi fa

    il calcio e’ spesso lo specchio impietoso di quello che siamo tutti insieme.. poi certo ognuno di noi puo’ cercare di essere meglio della media.. ma mediamente siamo ancora cosi’.. purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Immer - 5 mesi fa

    Eppure per Astori bisognerebbe fermare il campionato ogni domenica ed ora per un tifoso che magari non era nemmeno rico niente vergogna mondo del calcio in generale tifosi compresi ci hanno trabiato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Toro71 - 5 mesi fa

    Piangono Astori per commemorarlo dopo un anno dalla sua morte e augurano la morte al tifoso cagliaritano…sono delle bestie!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13958142 - 5 mesi fa

    Che schifo queste cose, qui si supera il limite tra umanità e bestialità, vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13814870 - 5 mesi fa

    Non si può neanche commentare questo episodio indegno e vergognoso . …una schifezza di gente..un disonore nello sport e non. Ma quanto son cadute in basso le persone???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatadellabassa - 5 mesi fa

    Questo episodio smaschera l’ipocrisia del mondo ultrà indipendentemente dai colori. I tuoi morti vanno rispettati, quelli degli altri chissenefrega…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. GlennGould - 5 mesi fa

    Uno schifo. Davvero scandaloso. La Fiorentina, tra clamorosi (a dir poco) aiuti dal var e questo drammatico episodio, sta diventando antipatica a tutto il paese. Da tifoso di squadra gemellata mi spiace, però capisco le ragioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mark - 5 mesi fa

    Non faranno niente, chiesa e la società fiorentina dopo la scomparsa di Astori sono diventati troppo tutelati, se non riusciranno a qualificarsi in Europa League via campionato penso le facciano vincere la coppa Italia in qualche modo cosicché la qualificazione alla coppa europea sarebbe automatica

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy