Lega Serie A, altra fumata nera per il dopo Miccichè: appuntamento all’8 gennaio

Serie A / Oggi si è tenuta la seconda assemblea elettiva ma in nessuna delle tre votazioni è stato raggiunto il quorum di 14 voti

di Andrea Calderoni

Nulla di fatto, ancora una fumata nera in Lega Serie A per l’elezione del presidente. Resta ancora vacante la poltrona, dopo le dimissioni di Gaetano Miccichè. Oggi si è tenuta la seconda assemblea elettiva ma in nessuna delle votazioni è stato raggiunto il quorum di 14 voti. Paolo Dal Pino, manager del settore delle telecomunicazioni, candidato dell’ala lotitiana, si è fermato a 13 preferenze nelle prime due tornate per poi scendere a 12 nella terza e ultima. I club si rivedranno l’8 gennaio, dopo le vacanze natalizie, per la terza assemblea, in cui il quorum calerà a 11 voti. Senza un nuovo presidente, a metà gennaio la Figc farebbe decadere gli organi di Lega e nominerebbe un commissario con pieni poteri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy