Serie A 32° giornata: la Roma in Sardegna per continuare a sperare

Serie A 32° giornata: la Roma in Sardegna per continuare a sperare

Serie A / Trasferte sia per i giallorossi a Cagliari che per la Juventus a Livorno. Domani il derby di Verona

di Redazione Toro News

 

La 32° giornata si spalma, cosa che ormai sta diventando un’abitudine, su tre giorni: si parte domani alle 18 per con il derby di Verona per finire lunedì alle 21 con Genoa – Milan. Si infiamma la lotta salvezza, oltre alla corsa all’Europa League, mentre i punti rosicchiati dalla Roma alla Juventus ultimamente hanno acceso qualche flebile speranza di scudetto tra i giallorossi.

SABATO ORE 18 – Va in scena al Bentegodi il derby di Verona: la città di Romero e Giulietta si ferma per assistere a una partita che sarà come sempre tesa e combattuta. All’andata si impose il Chievo, con rete decisiva di Lazarevic: vedremo come andrà a finire domani, col Chievo che cerca punti salvezza e il Verona ormai tranquillo.

SABATO ORE 20.45 – Continua a far fatica l’Inter di Mazzarri, e vede il suo quinto posto insidiato da diverse inseguitrici. Thohir ha avvisato i suoi: tutti sono sotto esame, e col Bologna, che vede la panchina di Ballardini in bilico, sono necessari i tre punti.

DOMENICA ORE 12.30 – All’Olimpico c’è Lazio-Sampdoria: i biancocelesti hanno ancora un’occasione casalinga, contro una squadra senza obiettivi di classifica, per continuare la rincorsa a un piazzamento europeo, sull’onda dell’entusiasmo dopo la rocambolesca vittoria col Parma di domenica scorsa.

DOMENICA ORE 15 – Oltre a Catania-Toro, nel classico orario della domenica pomeriggio ci saranno Atalanta-Sassuolo, con gli orobici che tenteranno di dare una spallata ai neroverdi di Di Francesco, Fiorentina-Udinese, con i viola che devono difendere il quarto posto, e soprattutto Cagliari-Roma. I giallorossi vanno in Sardegna per conquistare i tre punti e poi sperare in un passo falso della Juve, il giorno dopo a Livorno.

DOMENICA ORE 20.45 – Partita interessante al Tardini, dove si fronteggeranno Parma e Napoli: Donadoni vuole l’Europa League e Benitez crede ancora nel secondo posto. La partita si preannuncia ricca di goal e di emozioni ed è senza dubbio un match da tenere d’occhio.

LUNEDI’ ORE 19 – La capolista Juventus va a Livorno: i labronici giocheranno di nuovo di lunedì, di nuovo in casa e di nuovo contro una “big”, e puntano a giocare un brutto scherzo ai bianconeri, reduci dalla vittoria in casa del Lione in Europa League. Tevez è in dubbio per un affaticamento muscolare, ma lo staff bianconero conta di recuperarlo per la trasferta in terra toscana.

LUNEDI’ ORE 21 – A Marassi per chiudere anche questo turno ecco Genoa-Milan. I rossoneri sembrano in ripresa, vedremo se confermeranno contro i grifoni, ormai già salvi, il trend positivo delle ultimissime partite di campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy