Serie A, Inter-Benevento 4-0: nerazzurri di nuovo a -2 dal Milan

Termina 4-0 Inter-Benevento. Apre l’autogol di Improta, poi Lautaro e una doppietta di Lukaku chiudono la partita. Nerazzurri di nuovo a -2 dal Milan

di Davide Fagnani

Termina 4-0 a San Siro Inter-Benevento. Apre l’autogol di Improta, poi Lautaro e una doppietta di Lukaku chiudono la partita. Un match senza storia che i nerazzurri controllano dall’inizio alla fine. Una prestazione di cui l’Inter aveva bisogno viste le vittorie nel pomeriggio di Milan e Juventus. La squadra di Conte torna a -2 dal Milan e si prepara ora al match di Coppa Italia contro la Juventus. Il Benevento invece resta a quota 22 punti.

MILAN, ITALY – JANUARY 30: A general view of the ball ahead of the Serie A match between FC Internazionale and Benevento Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on January 30, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

LA PARTITA – Conte effettua alcuni cambi dopo il derby di Coppa Italia. C’è Eriksen al posto di Brozovic, Gagliardini al posto di Vidal, giocano anche Ranocchia e Perisic.  Nel Benevento c’è Caldirola in difesa. Dopo 7′ l’Inter va in vantaggio: punizione di Eriksen dalla trequarti battuta bene, deviazione di Improta che batte Montipò. L’Inter prova a gestire il ritmo della partita e tiene meglio il pallone senza correre rischi particolari e al 34′ va vicino al raddoppio. Palla meravigliosa di Eriksen per Hakimi che da pochi passi di testa non riesce a incornare bene sprecando un’occasione enorme. La prima frazione termina 1-0 per l’Inter.

Nella ripresa i nerazzurri vanno subito vicino al raddoppio: sinistro di Eriksen da fuori area, una deviazione fa impennare il pallone che sbatte in pieno sulla traversa, poi Lautaro insacca ma in fuorigioco. Al 57′ alla fine il gol arriva. Lautaro si ritrova il pallone tra i piedi dopo un’azione prolungata dell’Inter, e con un sinistro preciso appena dentro l’area trafigge Montipò. Passano solo altri 10′ e arriva anche il tris: erroraccio di Montipò che rinvia male, Lautaro interecetta e il pallone arriva a Lukaku che con il sinistro fa 3-0. L’Inter, ormai in controllo totale, inizia la girandola dei cambi in vista dei tanti impegni ravvicinati  e dilaga anche. Gran palla di Sanchez che trova Lukaku in area, destro potente che si insacca nell’angolino e 4-0. Non c’è spazio per altre azioni. Finisce 4-0 per l’Inter a San Siro.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gigiotto - 1 mese fa

    Vai, due rigorini, 14 su 20 partite, direi bene come dice il nanetto tifoso del Milan.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy