Serie A, la classifica aggiornata: Juve ancora in testa, Torino a metà

Serie A, la classifica aggiornata: Juve ancora in testa, Torino a metà

Classifica / Ecco come cambia la classifica al termine delle gare di oggi

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Si conclude la dodicesima giornata del campionato di Serie A, con la sfida tra Juventus e Milan conclusasi sul risultato di 1-0 in favore dei bianconeri, che vanno quindi alla pausa ancora in prima posizione, con il vantaggio di un punto sull’Inter, seconda.

Le partite di oggi hanno visto il Cagliari travolgere la Fiorentina per 5-2, risultato che ha catapultato i sardi al terzo posto in classifica – a quota 24 punti – insieme alla Lazio (anch’essa vittoriosa per 4-2 contro il Lecce). Adesso il Torino è nel limbo della classifica: undicesimo a quota 14 punti, distante 5 punti sia dalla Samp – terzultima – che dal Napoli – settimo, nella posizione che l’hanno scorso diede i preliminari ai granata -, arriva alla pausa per le nazionali dopo la vittoria per 4-0 contro il Brescia. Le altre gare di oggi hanno registrato la vittoria del Parma per 2-0 contro la Roma ed i pareggi a reti bianche tra Sampdoria ed Atalanta ed Udinese e Spal.

Dopo la sosta, sabato 23 novembre, i granata incontreranno l’Inter all’Olimpico Grande Torino.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Aca Toro - 1 settimana fa

    Sì è visto un atteggiamento diverso e questo mi rende felice! Però non basterà con le squadre che ci sono davanti… dobbiamo essere più precisi soprattutto sui fondamentali e capire bene cosa si vuol fare di verdi che messo così ci fa solo danni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FORZA TORO - 1 settimana fa

    campionato equilibrato,pensiamo prima a raggiungere la salvezza,faticano tutte anche le grandi pur quando vincono con le medie piccole e cerchiamo di non fare tragedie come quando si perde in dieci a parma o si pareggia in casa con il cagliari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dani_5755800 - 1 settimana fa

    Quest’anno parlare di Europa mi sembra al quanto ridicolo. Ci sono almeno 7/8 squadre più forti di noi senza contare che anche le piccole quest’anno danno battaglia a tutti… pensiamo a salvarci il prima possibile va che quest’anno la lotta salvezza sarà durissima e la quota secondo me sarà più alta degli ultimi anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 settimana fa

    Io invece la vedo dura. Verosimilmente nelle prossime sette partite che chiudono il girone faremo al massimo 12 punti (che non sono pochi ) e si arriva a 26.
    Per andare in EL dovremmo farne almeno 40 nel girone di ritorno. Non impossibile ma vedendo come giochiamo mi sembra al momento molto difficile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Jalo - 1 settimana fa

    8 punti dal sesto, ma 10 dal terzo. Il Cagliari non mi fa paura per niente, scoppierà. Arriveremo sicuramente davanti a Parma, Cagliari e Verona, e in lotta fino all’ultima giornata

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy