Serie A, Milan-Inter 0-3: doppio Lautaro e Lukaku, dominio nerazzurro

L’Inter domina il derby e vince 0-3 con una doppietta di Lautaro e un gol di Lukaku. I nerazzurri salgono a +4 sul Milan secondo e provano una fuga

di Davide Fagnani

Non c’è storia a San Siro. L’inter stravince 0-3 il derby di Milano e allunga a +4 sui rivali cittadini in classifica provando la prima fuga dell’anno. Nerazzurri in vantaggio dopo 4′ con Lautaro. Poi nella ripresa sempre l’argentino raddoppia mentre Lukaku cala il tris. L’Inter sale a 53 punti, a +11 sulla Juventu impegnata domani e con due partite in meno. Il Milan invece perde la seconda partita di fila in campionato e resta ferma a 49.

MILAN, ITALY – FEBRUARY 21: FC Internazionale celebrates at the end of the Serie A match between AC Milan and FC Internazionale at Stadio Giuseppe Meazza on February 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli – Inter/Inter via Getty Images)

LA PARTITA – Nessuna sorpresa nelle formazioni. Conte sceglie Eriksen a centrocampo, mentre sulla fascia sinistra c’è Perisic. Nel Milan coppia centrale Kjaer-Romagnoli, gioca Tonali al posto di Bennacer e Rebic vince il ballottaggio con Leao. Ci mette solo 4′ a sbloccarsi il derby. Cross di Lukaku per Lautaro Martinez che tutto solo si inserisce alle spalle di Kjaer e di testa segna il gol dello 0-1. L’Inter è padrona del campo e gioca costantemente nella metà campo rossonera. Si fa vedere al 15′ il Milan con Ibrahimovic che approfitta di un flipper in mezzo all’area per colpire di tacco ma la conclusione non impensierisce Handanovic. Al 27′ Inter vicinissima al raddoppio. Perisic salta Calabria e mette in mezzo un pallone rasoterra su cui si avventa Lukaku che manca la palla di un soffio a porta vuota. Al 33′ la più grande occasione per il Milan: Theo Hernandez si inserisce in area e calcia col destro incrociato. Il tiro esce sporco ma va fuori di un soffio con Handanovic immobile. Pochi minuti dopo è di nuovo l’Inter ad andare vicino al raddoppio. Perisic calcia in porta, Donnarumma è bravissimo a metterci la mano, poi si avventa Lautaro sulla respinta ma da due passi non centra la porta disturbato da Kjaer. Nel finale prova a spingere il Milan, ma all’ultimo minuto del primo tempo sono di nuovo i nerazzurri a sfiorare il raddoppio. Punizione di Eriksen e colpo di testa di Skriniar che esce di pochissimo. La prima frazione termina quindi 0-1 con l’Inter meritatamente in vantaggio.

Nel secondo tempo parte a razzo il Milan che va tre volte vicinissimo al gol in cinque minuti. Prima con due colpi di testa di Ibrahimovic su cui è fenomenale Handanovic, e poi con Tonali che da dentro l’area tira col destro ma ancora una volta Handanovic è bravissimo. Sembra il momento del pareggio del Milan invece l’Inter è letale e raddoppia. Contropiede Hakimi-Eriksen, tocco in area del danese per Perisic che serve Lautaro Martinez che deve solo spingere in porta e segnare lo 0-2. Passano 10′ e arriva il tris: contropiede di Lukaku che supera Romagnoli e con un sinistro potente e preciso batte Donnarumma e fa 0-3.  L’ultima mezz’ora è una passerella nerazzura fino al triplice fischio. Termina 0-3 il derby di Milano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy