Serie A, Tommasi: “Il calcio non è allineato con il paese. Inutile parlare di stipendi”

Dichiarazioni / Le parole del numero uno dell’Associazione italiana calciatori

di Andrea Calderoni

Damiano Tommasi è tornato a parlare e non è andato morbido. Ha attaccato il mondo del calcio in un momento molto difficile per tutto il mondo. Il presidente dell’Associazione italiana calciatori è intervento alla trasmissione Radio Anch’io Sport, su Radio 1. “Parlare degli stipendi dei calciatori è un segnale che testimonia di come non siamo allineati col resto del Paese. Si sta parlando delle mensilità di marzo, che scadono il 20 aprile, di una ripresa di cui non si sa ancora nulla, di danni che non sono ancora stati calcolati. Parlano fra di loro senza confrontarsi con i propri dipendenti. Questo è l’ultimo dei problemi nell’Assemblea di Lega in programma domani. Non sono così ottimista che ci si riesca ad allineare alla situazione del Paese” ha detto. Intanto, è previsto per oggi alle ore 14 il Consiglio direttivo dell’Assocalciatori, da cui dovrebbe uscire la posizione ufficiale in merito al taglio degli stipendi e al proseguimento o meno della stagione.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. guerriero - 7 mesi fa

    Tutti in cassa integrazione come gli altri. 1200 euro lordi al mese fino alla ripresa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 7 mesi fa

    Si prospetta un “dialogo tra sordi”:da un lato “i mercanti” che temono il default e dall’altro “una legione”(per lo più ormai composta da stranieri ai quali nulla interessa del presente\futuro prossimo dell’Italia)di privilegiati mercenari che,salvo a qualche possibile ma rara eccezione,non intenderanno rinunciare nemmeno ad “un sesterzo”della mercede pattuita.Vedremo alla prossima puntata.”Dum Romae consulitur,iam Saguntum..”FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Roland78 - 7 mesi fa

    Ha perfettamente ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

    Tommasi sei scandaloso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy