Conte pre Torino-Inter: “Ottimo rapporto con Mazzarri. Lo rispetto e lo stimo”

Conte pre Torino-Inter: “Ottimo rapporto con Mazzarri. Lo rispetto e lo stimo”

Le parole / Il tecnico nerazzurro ha parlato alla stampa in vista della gara contro il Toro

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Antonio Conte, tecnico dell’Inter ha parlato alla stampa in vista della gara tra i nerazzurri ed il Toro direttamente dal Centro Sportivo Suning (La Pinetina).

Così Conte: “Ieri abbiamo riabbracciato i giocatori che erano in giro per le nazionali. Durante la sosta è difficile lavorare e preparare la partita che bisogna affrontare. Oggi dovremmo sfruttarla nonostante il tempo on sia dei migliori. Sarà una partita difficile contro il Torino. Recuperi? Indisponibili Sensi Gagliardini ed Asamoah. Dobbiamo stringere i denti. Il ciclo precedente lo abbiamo affrontato in emergenza e ricominciamo come allora. Dobbiamo tirare il massimo da ogni calciatore e speriamo di sopperire questa situazione, sperando che si alleggeresica affinché io possa fare più scelte. Sono 7 partite importanti prima di Natale, sia in Champions che in campionato. Non sarà semplice ma lo sapevamo”.

Su Sensi“E’ fermo da un mese. Stiamo cercando di riportarlo nelle migliori condizioni e soprattutto una volta rientrato che resti stabilmente con noi”.

Sulle lettere minatorie recentemente ricevute: “L’ho già detto in passato, io penso che dobbiamo cercare di trasmettere dei valori positivi per le generazioni a seguire. Credo che non sia giusto dare spazio a questi episodi negativi, diseducativi. Più si dà spazio a questi episodi, più si mandano messaggi negativi ai giovani che ci seguono. Meno ne parliamo e meglio è. Per quanto riguarda la vicenda c’è chi sta svolgendo il proprio lavoro, mi hanno assicurato che mi daranno notizie”.

Sul suo rapporto con Walter Mazzarri“Con Walter i rapporti sono ottimi, abbiamo avuto modo di affrontarci in Inghilterra, abbiamo parlato della nostra esperienza. Quando si gioca lui è il mio avversario ed io il suo. Faremo di tutto per batterci però il rapporto è di grande rispetto ed ho stima della persona e di quello che ha fatto in carriera. Sono contento per quello che sta facendo, è un lavoratore serio e dedica tanto al calcio. Mi basta questo avere rispetto”.

Su D’Ambrosio“Quinto a sinistra? Ha avuto questo problema al piede ed è un giocatore recuperato. Deve ritrovare la migliore condizione e la si può ottenere solo allenandosi. Danilo è un jolly, può ricoprire diversi ruolo, da centrale e da esterno. E’ un giocatore che è importante da avere, ti dà la possibilità di intervenire in diversi ruoli sia in corso che ad inizio partita”.

Torino-Inter, parla D’Ambrosio: “Non mi aspettavo le difficoltà che il Toro ha trovato finora”

Su Lukaku: “Penso che stiamo parlando di un giocatore importante per noi come Lautaro. Stanno facendo molto bene tutti e due. C’è poco da dire, c’è solo da sottolineare il lavoro che stanno facendo per la squadra. Sono contento e spero che continuino così”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Conta7 - 10 mesi fa

    Prima di tutto direi che tra professionisti, semmai, si rispettano.
    Che poi Conte sia un cane maledetto per il suo enorme passato zebrato, sacrosanta verità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. palmiro - 10 mesi fa

    Tra cani, anche se di diversa taglia, non si mordono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mimmo75 - 10 mesi fa

    Ah ma è Conte che parla, il grandissimo e vincente Conte, l’allenatore che tutto sbrana senza pietà… no perchè a leggere l’inizio dell’intervista credevo si trattasse della conferenza stampa di Mazzarri che si lamentava della pausa per le nazionali…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy