Coppa Italia Primavera, Cottafava dopo Sampdoria-Torino 6-4 d.c.r: “Serve più attenzione”

Le parole / Il tecnico granata molto amareggiato dopo la partita contro la sua ex suqadra.

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto
Marcello Cottafava Torino Primavera

Ai microfoni di Torino Channel è intervenuto Marcello Cottafava, che ha commentato la gara contro la Sampdoria che è costata l’eliminazione dalla Coppa Italia per il Torino. Innanzitutto il tecnico si è soffermato sul quarto rigore fischiato contro i granata in quattro partite ufficiali giocate: “È indescrivibile. Questa statistica penso che sia un record negativo, e ci penalizza oltremisura per quella che è stata la nostra prestazione. I rigori però fanno parte del calcio, quindi serve più attenzione, anche perché sono quasi tutti avvenuti verso la fine della partita o prima dell’intervallo. Purtroppo vanificano la prestazione che abbiamo fatto, ci lasciano con l’amaro in bocca“.

Dopodiché il tecnico passa a parlare della gestione del risultato: “Mi aspettavo un maggiore possesso e gestione palla, dovevamo sfruttare questa doppia superiorità. Detto ciò, è anche vero che venivamo da un ciclo di partite molto ravvicinate, non era facile mantenere la lucidità per tutti i 120’, quindi un calo di questo genere non va bene ma ahimè ci può anche stare. L’azione che ha creato il rigore poi è stata molto fortuita: lancio lungo, contro-cross e fallo di mano“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mik - 3 settimane fa

    sberle in campionato, fuori dalla coppa italia…ma stiamo parlando della primavera o della prima squadra?! ah già, non c’è più differenza. Buon’anima di Sergio Vatta, non ti rigirare troppo nella tomba!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy