Corsa play-off, Empoli e poi Juve

Corsa play-off, Empoli e poi Juve

di Ivana Crocifisso – Dal week-end perfetto, quello appena passato, a questo, che di perfetto – specie per la Prima squadra – ha veramente poco. Ma non è solo la squadra di Ventura che, settimana dopo settimana, sta giocando per un obiettivo importante. Il Settore giovanile granata è infatti in piena corsa per tutti gli obiettivi. E da qui a sabato prossimo, la Primavera (nella foto il centrocampista…

di Redazione Toro News

di Ivana Crocifisso – Dal week-end perfetto, quello appena passato, a questo, che di perfetto – specie per la Prima squadra – ha veramente poco. Ma non è solo la squadra di Ventura che, settimana dopo settimana, sta giocando per un obiettivo importante. Il Settore giovanile granata è infatti in piena corsa per tutti gli obiettivi. E da qui a sabato prossimo, la Primavera (nella foto il centrocampista Emanuele Gatto) è attesa da due gare fondamentali. Dopo aver colto un punto sul campo della Samp, avversaria nella corsa play-off, la squadra di Asta ha un’occasione imperdibile. Quella di staccare l’Empoli. Ma non sarà assolutamente facile anche se, quantomeno, i granata non dovranno sperare in chissà quali risultati. Perché mercoledì, fra due giorni, torna già il campionato, e a Venaria – al Don Mosso – arriva proprio la squadra toscana. Un Empoli ferito, reduce dai tre schiaffi subiti dal Parma, squadra che si rivela sempre ostica.  Poi la Juventus sabato chiuderà il cerchio. A quel punto non sarà ancora finita, ma certo è che queste due partite saranno fondamentali.
E nel fine settimana appena trascorso è da registrare l’importante successo degli Allievi Nazionali: un campionato molto difficile, vista la presenza – novità di quest’anno – di sole squadre di A e B. I granata hanno vinto a Siena, un successo grazie al quale i ragazzi di Longo continuano a rimanere a contatto con Empoli e Fiorentina. Passano direttamente soltanto le prime due classificate di ogni girone (sei nel totale) più le due migliori terze. Le due toscane sono tra le migliori formazioni Allievi in Italia, ma il Toro deve ancora incontrarle tutte e due. Quanto successo all’andata fa bene sperare: con i viola raccolto un punto dopo una gara veramente ottima, con l’Empoli successo in trasferta.
Più certezze nel campionato Giovanissimi, dove da tempo il Toro di Fogli è qualificato ai sedicesimi (a cui accedono le prime quattro). Ieri l’occasione, fallita, per l’aggancio alla Juve, sempre prima in classifica con tre punti di vantaggio quando mancano due gare al termine della stagione ‘regolare’.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy