Torino, a Bava e Millico il premio Giacinto Facchetti

Torino, a Bava e Millico il premio Giacinto Facchetti

Premiazioni / Il torneo, alla sua prima edizione, vero presentato con una serata di gala il 29 aprile, durante la quale saranno premiati anche Abbiati, Maldini, Pardo e Chantal Borgonovo

di Roberto Ugliono

Massimo Bava e Vincenzo Millico del Torino riceveranno il premio Giacinto Facchetti rispettivamente nelle sezioni “I manager” e “Gli attaccanti” il 29 aprile a Villa Borromeo di Cassano d’Adda (MI). La premiazione avverrà all’interno della serata di gala di presentazione del torneo, alla sua prima edizione, dedicato al giocatore simbolo dell’Inter, alla quale parteciperà anche la famiglia di Facchetti. Una riconoscenza che premia il grande lavoro del direttore granata sul settore giovanile del Toro e l’ottima stagione, condita anche dall’esordio in Serie A, per la punta di Coppitelli. I due granata sono stati fortemente voluti dal presidente del torneo Eros Pogliani (ex responsabile del Settore giovanile dell’Inter), il quale è rimasto colpito dal lavoro di entrambi.

PREMIO – Vista la concomitanza con Torino-Chievo Verona del campionato Primavera, Bava e Millico ritireranno il premio durante un altro giorno della manifestazione, “Sperando possano presenziare magari in uno dei giorni delle finali” confida l’addetto stampa dell’evento Luca Villa. Gli altri premiati sono grandi volti dello sport: Paolo Maldini, per essere stato il miglior numero 3 italiano dopo Facchetti, Gianluca Pagliuca, Christian Abbiati, Pierluigi Pardo (come miglior giornalista televisivo), Nicola Binda (Gazzetta dello Sport), Chantal Borgonovo e Andrea Orlandi (ex giocatore del Latina che ha dovuto interrompere in anticipo la sua carriera per problemi cardiaci).

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giancarlo - 3 mesi fa

    Come sta Millico?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy