Torino Primavera, due successi nel triangolare a Borgaro: eurogol di Kouadio

Giovanili / Contro l’Alpignano i granata trionfano per 3-1, mentre contro i padroni di casa finsice 2-0

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

La Primavera di mister Sesia ha affrontato l’ultimo test prima dell’attesissimo impegno deol Trofeo Memorial Mamma Cairo. A Borgaro si è tenuto un triangolare con i padroni di casa, che militano in Eccellenza (appena retrocessi dalla Serie D) e l’Alpignano, formazione di Promozione. Entrambe le partite, durate 45 minuti ciascuna, sono finite con la vittoria dei granata (3-1 contro i biancaozzurri e 2-0 contro il Borgaro).

VS ALPIGNANO Nel primo match, nonostante un predominio assoluto del campo, hanno subito più volte i contropiedi degli avversari, ma nonostante tutto lo stesso Sesia era molto soddisfatto di come i suoi giocatori hanno gestito i palloni in profondità dell’Alpignano, visto che era uno degli aspetti su cui ha lavorato di più durante il ritiro. Partenza comunque molto positiva dei granata, che sarebbero andati in gol con Bucri al 10′, ma viene annullato il gol dell’attaccante arrivato dalla Roma per un fuorigioco molto dubbio. Passano 12 minuti e il Torino sblocca il match con Moreo, che si guadagna e trasforma con grande freddezza un calcio di rigore. Neanche il tempo di ripartire e i ragazzi di Sesia raddoppiano immediatamente con Munari. Al 28′, poi, arriva la rete di Ammendolea dell’Alpignano, che sorprende la linea difensiva granata e fredda Lewis. Chiude poi i conti Gonella, che era entrato poco prima per Moreo.

TORINO-ALPIGNANO 3-1
Marcatori: 22’ Moreo rig. (T), 23’ Munari (T), 28’ Ammendolea (A), 35’ Gonella (T)
TORINO (3-5-2): Lewis; Marcos, Potop, Leggero; Kouadio, Garetto, Rotella, Munari, Ricossa; Moreo (30’ Gonella), Bucri. All. Sesia.

VS BORGARO – Più equilibrata e meno sofferta la partita contro il Borgaro. Il Torino, infatti, non ha quasi mai patito le ripartenze degli avversari e ha saputo tenere il pallino del gioco. Sesia per il match conferma gli undici che avevano appena finito di giocare contro l’Alpignano, unica eccezione il cambio in porta, con Trombini che ha sostituito Lewis. Al 10′ è standing ovation per Christ Kouadio. L’esterno ex Cagliari riceve il cross di Ricossa e calcia al volo a incrociare. Sesia cambia tutto al 23′ e la formazione si basa sempre sul 3-5-2 classico. Chiude i conti al 42′ Onisa, che orma da settimane gioca come mezzala, formando così con Sandri e Freddi Greco il terzetto di centrocampo.

TORINO-BORGARO 2-0
Marcatori: 10’ Kouadio (T), 42′ Onisa
TORINO (3-5-2): Trombini; Marcos (23′ Ghazoini), Potop (23′ Sportelli), Leggero (23′ Enrici); Kouadio (23′ Bongiovanni), Garetto (23′ Freddi Greco), Rotella (23′ Sandri), Munari (23′ Onisa), Ricossa (23′ Michelotti); Gonella (23′ D’Ambrosio), Bucri (23′ Lucca). All. Sesia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy