Toro, Longo post Siena: ‘Ecco il segreto di questo gruppo…’

Toro, Longo post Siena: ‘Ecco il segreto di questo gruppo…’

Si presenta soddisfatto ai nostri microfoni in zona mista il tecnico della Primavera granata, Moreno Longo,…
di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

“Nel primo tempo il Siena era tutto dietro la linea del pallone, spezzettava molto il gioco e creava molta densità sulla loro trequarti, per cui ho pensato nell’intervallo di cambiare modulo e inserire un’altra mezzala che appoggiasse Pardini. Siamo stati fortunati ed il goal è arrivato subito, nei primi minuti, proprio grazie ad una bella iniziativa di Aramu e Rosso. Dopo aver trovato il goal del vantaggio siamo tornati al nostro solito modulo perché ci dà più certezze ed il fatto che ci fossero maggiori spazi ci ha permesso di trovare la seconda rete. Sono contento perché la partita era insidiosa, ed è difficile vincere contro squadre ben organizzate e con tutti dietro alla linea del pallone: va dato merito ai ragazzi perché sono stati bravi ad interpretarla”.
Longo commenta, poi, l’andamento complessivo della stagione: “Non guardiamo la classifica, abbiamo preso 3 punti sulla Juve e questo ci dà più margine di errore, ma siamo solo all’ottava giornata e quindi continuiamo a pensare solo alla prossima partita, contro il Bologna qui in casa”.
Il tecnico granata commenta, poi, i cambi a centrocampo: “Graziano è partito titolare al posto di Rosa Gastaldo perché ha fatto bene in settimana ed in questo gruppo vigono regole ben precise: chi lo merita viene ripagato ed oggi in campo si è visto quanto Graziano sia in un buon momento. Comentale si è infortunato nel riscaldamento e Moreo l’ha sostituito più che degnamente. La mancanza di Gyasi non si è fatta sentire perché chi ha giocato al posto suo si allena sempre in silenzio e si fa trovare pronto al momento giusto”.
Una chiosa finale sulla squadra, anche rispetto alla passata stagione: “Il segreto di questa squadra è saper sfruttare il giusto mix tra qualità dei singoli e mentalità del gruppo. Questa è la causa degli ottimi risultati conseguiti finora”.

i nostri inviati, Gianluca Sartori e Diego Fornero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy