Toro Primavera, a Siena per chiudere i conti

21° giornata Primavera / A Longo basta un punto per acciuffare la qualificazione alla Final Eight, ma il Toro andrà in Toscana per vincere. Occhi puntati su Empoli e Juve

di Diego Fornero, @diegofornero

E’ il momento della verità per la Primavera del Torino di mister Moreno Longo: i giovani granata sono attesi dalla gara valida per la 21° giornata, una trasferta a Siena che potrebbe, in anticipo di cinque giornate, chiudere ogni discorso di qualificazione alla Final Eight. Al Toro, infatti, basterà un punto per essere matematicamente sicuri almeno di quel secondo posto che vale l’accesso diretto alle finali di Rimini, in programma nei primi dieci giorni di giugno. Tra granata e bianconeri, già due precedenti stagionali: una vittoria all’andata per 2-0 ed un pari a reti inviolate al Torneo di Viareggio.

Una giornata di campionato ricca di sfide interessanti, a partire dall’antipasto: l’incontro tra la Juventus di Fabio Grosso ed il Bologna, nell’anticipo che si giocherà domattina a Vinovo, e che potrebbe portare, temporaneamente, i bianconeri a -14 dal Torino, sorpassando l’Empoli. Toscani, comunque, attesi da una sfida casalinga, sulla carta, ampiamente alla portata, tra le mura amiche del Monteboro contro il Carpi. Occhio anche alla Sampdoria, che se la vedrà in casa, a Sestri Levante, contro il Modena, penultimo in classifica. Si può dire, dunque, che la partita dei bianconeri sia, sulla carta, la più impegnative delle sfide che vedranno protagoniste le inseguitrici del Torino.

Fari puntati, poi, sul Parma, atteso dall’ostica trasferta a La Spezia, e sul sorprendente Novara, reduce da cinque vittorie consecutive, ed atteso, ora, dalla trasferta a Sassuolo. La lotta per le posizioni che contano, a sei giornate dalla fine, è ancora apertissima, e tra le squadre raccolte negli otto punti che separano l’Empoli, secondo, dallo Spezia, settimo, sarà battaglia fino all’ultima giornata.

Se per il conforto della matematica ai granata basta un punticino, è anche vero che, in caso di vittoria del Torino a Siena e di contemporanea, pur non facilmente pronosticabile, sconfitta casalinga dell’Empoli, i granata si ritroverebbero a 18 lunghezze sui toscani. Quando anche vincesse la Juventus, i punti di vantaggio sui bianconeri sarebbero 17, ed a cinque giornate dal termine, questo significherebbe una sola cosa, ossia la già assegnata vittoria matematica del girone. Una circostanza difficile, è vero, ma non impossibile: il Torino di Moreno Longo potrebbe, dunque, addirittura già aggiudicarsi la vittoria nel girone. Ecco perché, in casa granata, la concentrazione è al massimo e non si lascerà nulla al caso: in Toscana si va per chiudere i conti, e per farlo nel migliore dei modi…

Ecco il programma completo della 21° giornata, la classifica attuale ed il programma del prossimo turno:

CAMPIONATO PRIMAVERA TIM 2013/2014 – GIRONE A – 21° GIORNATA

JUVENTUS – BOLOGNA 22/3 h. 11.00
EMPOLI – CARPI 22/3 h. 14.30
CESENA – GENOA 23/3 h. 11.30
SAMPDORIA – MODENA 22/3 h. 14.30
SASSUOLO – NOVARA 22/3 h. 14.30
SPEZIA – PARMA 22/3 h. 14.30
SIENA – TORINO 22/3 h. 14.30

CLASSIFICA

1° – Torino (54)
2° – Empoli (39)
3° – Juventus (37)
4° – Sampdoria (35)
5° – Parma (34)
6° – Novara (32)
7° – Spezia (31)
8° – Bologna (28)
9° – Sassuolo (24)
10° – Cesena (20)
11° – Carpi (17)
12° – Siena (16)
13° – Modena (12)
14° – Genoa (11)

PROSSIMA GIORNATA (29/3)

CARPI – CESENA
GENOA – EMPOLI
PARMA – NOVARA
SPEZIA – SAMPDORIA
JUVENTUS – SASSUOLO
MODENA – SIENA
BOLOGNA – TORINO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy