Toro Primavera, all’andata col Sassuolo sfida combattuta

Toro Primavera, all’andata col Sassuolo sfida combattuta

Sabato la Primavera del Torino è ospite del Sassuolo: all’andata fu 2-1 per i granata con Morra e Gyasi decisivi

di Diego Fornero, @diegofornero

Per la Primavera del Torino di Moreno Longo, stavolta, l’ostacolo si chiama Sassuolo: una formazione arcigna, quella neroverde, che nel campionato Primavera, in proporzione, sta raccogliendo soddisfazioni decisamente maggiori rispetto a quelle della prima squadra, in nona posizione, e con alcuni risultato importanti alle spalle. I granata andranno a far visita ai neroverdi sabato prossimo, 8 marzo, in Emilia, in una sfida molto importante per la classifica di entrambe.

Toro e Sassuolo, ovviamente, si sono già incontrati nel girone di andata: era il 2 novembre 2013 e le due formazioni tornavano in campo dopo la lunga sosta autunnale, durata tutto il mese di novembre. Al “Don Mosso” di Venaria, Longo schierava una formazione leggermente sperimentale, con Pautassi a sostituire Barreca sulla sinistra, e gli insoliti Morra e Capocelli nel tridente di attacco titolare in compagnia di Gyasi.

Proprio Morra, al 12′, diede la prima gioia ai granata: calcio d’angolo dalla sinistra di Gyasi sui piedi dell’attaccante granata, lasciato tutto solo in area, che può colpire al volo e bucare Perilli per la rete del momentaneo 1-0. Otto minuti dopo, però ecco il pari neroverde, opera di Naji, che finalizza un ottimo contropiede senza lasciare scampo a Gilardi, mettendo a segno l’1-1. Per la formazione di mister Mandelli, però, non ci sarà neppure il tempo di esultare: trascorrono 60″ ed il Toro è di nuovo in vantaggio, con una grande progressione di Capocelli, che, dopo aver scambiato in velocità con Gyasi, impegna Perilli contringendolo alla parata di piede: sulla ribattuta, però, c’è il ghanese pronto ad insaccare e Gyasi mette a segno la rete del definitivo 2-1.

Nella ripresa, il Torino amministrerà bene il vantaggio, sciupando, anzi, delle grandi occasioni: al 12′ è Capocelli a mettersi le mani nei capelli mandando il pallone a lato ormai a tu per tu col portiere, al 31′ sarà Morra a divorarsi letteralmente una rete, anche in questo caso spedendo a lato da due passi. Nonostante qualche tentativo neroverde in contropiede, però, saranno i granata a spuntarla, confermando il grande avvio di stagione anche dopo la pausa e mantenendo salda, già allora, la vetta, che tuttora è nelle loro mani.

Ecco il tabellino della gara di andata:

2/11/2013 – PRIMAVERA – TORINO-SASSUOLO 2-1

RETI: pt 12′ Morra, 20′ Naji, 21′ Gyasi

TORINO: Gilardi; Cargnino (10′ st Mazzariol), Scaglia, Ientile, Pautassi; Comentale, Rosa Gastaldo, Barale; Capocelli (34′ st Aramu), Morra (46′ st Benedini), Gyasi

A disp. Sordi, Alasia, Benedini, Moreo, Tavella, Graziano, Pardini, Aramu, Rosso, Leone, Parodi

All. Moreno Longo

SASSUOLO: Perilli; Vacondio, Benucci, Castelletto, Fontanesi (20′ st Serra); Caselli, Lodesani, Alhassan, Gliozzi, Naji (40′ st Ferrara), Maiorano (17′ st Sereni)

A disp. Celeste, Tachis, Serra, Vitali, Sanna, Tortora, Ferrara, Boschi

All. Paolo Mandelli

NOTE: ammonito Benucci, Vacondio 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy