Kone esulta per la salvezza del Cosenza: “Ci davano per spacciati. Ora fuori il petto”

Social / Il centrocampista in prestito ai calabresi si toglie qualche sassolino dalle scarpe

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

Ben Kone esulta per la salvezza ottenuta con il suo Cosenza dopo un’annata molto travagliata sia a livello personale (lesione ai legamenti che l’ha tenuto fuori per quasi tutto il campionato) sia di squadra. I calabresi, infatti, erano dati per spacciati e sono riusciti a mantenere la Serie B. Ecco il messaggio del giocatore di proprietà del Torino: “Non ci sono parole per descrivere ciò che abbiamo fatto ci davano per falliti ,spacciati e mercenari ma oggi possiamo tirare in fuori il petto colpirlo e dire sì c’è l’abbiamo fatta sono orgoglioso di avere giocato con gli uomini ma uomini con i c*****i che nonostante tutto non hanno mai smesso di difendere i colori di questa maglia. Sempre ma sempre forza Cosenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy