Pontus Jansson, al Torino un’avventura chiusa in modo inaspettato

Figurine / Il centrale del Leeds United compie oggi 26 anni: la società della seconda serie britannica ne ha appena annunciato il riscatto a titolo definitivo

di Redazione Toro News
Jansson

Pontus Jansson compie oggi 26 anni. Il centrale del Leeds United e della Nazionale svedese nasceva il 13 febbraio 1991 a ad Arlov (Svezia). Arrivato al Torino nell’estate 2014 dopo essere stato bloccato con mesi di anticipo dal Malmoe, per due stagioni, sotto la guida di Giampiero Ventura, ha svolto il ruolo di riserva di capitan Glik. Non la più facile delle collocazioni, per un giocatore che comunque in molti ritenevano poter essere il leader difensivo del futuro. In due stagioni, tra campionato, Coppa Italia ed Europa League, ha messo a segno 25 presenze e una rete.

L’estate scorsa, proprio dopo la partenza di Glik in direzione Monaco, ci si aspettava potesse essere il centrale difensivo titolare del Torino. Con l’arrivo di Mihajlovic, però, si è capito presto non sarebbe stato così. Il tecnico serbo non lo ha mai ritenuto adattissimo al suo tipo di gioco e di fatto lo ha messo sul mercato. Ad agosto, ecco la cessione in prestito con obbligo di riscatto dopo 20 presenze al Leeds United, con vivo rammarico del giocatore, che si aspettava di poter rimanere a Torino da protagonista.

Nella seconda serie inglese, Jansson ha messo poco tempo per affermarsi: il centrale, infatti, è ormai un idolo per i tifosi di Elland Road. E il Leeds sarà anche il club del suo prossimo futuro: nello scorso mercato di gennaio, il club ha comunicato l’avvenuto riscatto, con il contestuale approdo di circa quattro milioni di Euro nelle casse del Torino.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sysma_558 - 4 anni fa

    Ringraziamo il mister che lo ha segato, cosa c’entra Cairo ?!?!? Se il giocatore il mister lo scarta o si vende o va in prestito…….io non avrei inserito il riscatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 4 anni fa

    Chi l’ha tagliato Portus?
    Chi ha voluto Ajeti e Carlo?
    Misteri gloriosi del calcio ma, io, questo lo avrei tenuto proprio tanto volentieri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 4 anni fa

      ..ai posteri l’ardua sentenza !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. osvaldo - 4 anni fa

    Abiamo dato via uno scarto ed abbiamo preso 2 fenomeni con plusvalenza a favore di 4MLN di Euro!!!|. Veramente grande in nostro Presidente!. Paperon de Paperoni è un vero dilettante di fronet al..fiuto del danaro di Cairo!
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. D66 - 4 anni fa

    Ma l’ho abbiamo sostituito con due fenomeni Ajeti e Carlao. Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy