La Stampa, Di Biagio su Mandragora: “Io con lui andrei in guerra”

Rassegna Stampa / Le pagine dei principali quotidiani in edicola oggi dedicate al Torino

di Redazione Toro News

Nell’edizione odierna La Stampa si concentra su Rolando Mandragora. A raccontare le qualità del ragazzo c’è l’ex Ct under 21 Gigi Di Biagio che ha speso parole al miele per il giocatore napoletano: “Ha tutte le carte in regola per fare il salto di qualità, io ci punterei a occhi chiusi, andrei in guerra con lui. Ai tempi dell’Under 21 pensavo che potesse arrivare subito in una grandissima squadra, purtroppo due gravi infortuni gli hanno frenato la carriera. Però resta un giocatore di altissimo livello: sta tornando, se lo merita, ne sono felice”. Nicola lo ha fortemente voluto per guidare il centrocampo granata e Di Biagio è convinto che sia stata la scelta giusta: “Rolly sa soffrire, sa cos’è il sacrificio, il Toro ha preso quello giusto”. 

Sull’edizione locale spazio anche alle parole di un grande ex Simone Loria, nato a Torino e torinese sin da bambino, il difensore ha trascorso tre stagioni al Cagliari e quella di domani sarà una partita ricca di significato per lui. “Incredibile vedere queste due squadre in questa posizione di classifica considerando la forza delle due rose – ha detto l’ex difensore -. Ci saranno tanti nazionali in campo. Però quando becchi annate così sei destinato a soffrire fino alla fine. Il Toro venerdì ha il piccolo vantaggio di potersi accontentare di un pareggio che terrebbe a distanza l’avversario”. 

Maggiori dettagli nell’edizione odierna del quotidiano.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pau - 2 settimane fa

    Mi associo @Forza Toro, pochissime palle col genoa, il gioco deve passare più da lui visto che parrebbe uno di quelli coi piedi migliori e fatto per quel ruolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Forza Toro - 2 settimane fa

    Perfetto, speriamo che gli passino la palla a Mandragora, visto che contro il Genoa non l’ha fatto quasi nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 settimane fa

      Era marcato a uomo ovvio lo abbiano servito poco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy