Abbonamenti, soddisfazione a metà: record degli ultimi anni, ma 15° posto in Serie A

Abbonamenti, soddisfazione a metà: record degli ultimi anni, ma 15° posto in Serie A

Il dato / Superata quota 12.000, è il record degli ultimi 11 anni. Ma il confronto con le altre squadre di Serie A…

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Vedi “record” e pensi positivo, ma in realtà il dato definitivo degli abbonamenti per la stagione 2019/2020 lascia un po’ di amaro in bocca: 12.101 è la cifra più alta degli ultimi 11 anni. È dal 2008/2009 (ultima stagione in A prima della retrocessione) che non si raggiungevano cifre simili. Numeri che per quanto siano in crescita devono comunque far riflettere società e ambiente per almeno due motivi: il primo è il confronto con il resto della Serie A, il secondo sono i numeri altissimi dei primi anni dell’era Cairo, in cui il Torino ha quasi sfiorato quota 20.000, quando i granata erano in un altro stadio ma lottavano per obiettivi del tutto diversi.

FIDELIZZAZIONE – Cresce quindi la fidelizzazione dei tifosi. Da una parte c’è l’effetto Mazzarri: il gran girone di ritorno dello scorso campionato e la qualificazione all’Europa League hanno sicuramente influito positivamente. L’allenatore del Toro si è detto molto contento per i dati definitivi e ha fatto appello ancora una volta all’unione tra tifosi e squadra, fondamentale per spingere i granata verso obiettivi importanti. Ora la speranza è che con risultati positivi ed entusiasmo crescente lo Stadio si riempia in tutte le occasioni. Già con il Lecce, nonostante l’orario particolare (lunedì alle 20.45), l’allenatore toscano dovrebbe avere risposte in questo senso.

Serie A – Graduatoria abbonati: Inter e Milan ancora al vertice. Vola la Fiorentina. Male il Napoli

DOMANDE – Allargando il focus alla Serie A, però, è legittimo porsi qualche quesito. Il Torino è la 15ª squadra per numero di abbonamenti sottoscritti, al di sotto di squadre come Udinese (16.800), Genoa (17.500), Lecce (18.800) che vengono da stagioni tutt’altro che esaltanti o che comunque sono destinate a lottare per obiettivi inferiori a quelli del Torino. Nonostante la crescita del progetto Toro sia sotto gli occhi di tutti, nonostante il blasone della piazza e le ambizioni della squadra, i granata fanno registrare dati molto al di sotto delle altre. Interrogativi che la società dovrà porsi a prescindere dal trend positivo. La speranza di tutti è che l’entusiasmo cresca settimana dopo settimana e che il Grande Torino si riempia per spingere il Toro: la squadra sta dimostrando di meritarlo, ora tocca ai tifosi.

65 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. granatadellabassa - 1 mese fa

    Sono brutti dati. Almeno le curve dovrebbero essere esaurite. La realtà è che Torino non è più granata come una volta. E lo dico con amarezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    Tutti gli anni puntualmente si ripropone il tema abbonamenti che, altrettanto puntualmente,apre un dibattito tra noi tifosi con motivazioni tutte più\meno condivisibili.Non stò quindi qui a ripeterle e sintetizzo la mia opinione 1 Gli introiti da botteghino rappresentano ormai una percentuale minima rispetto al tutto e penso che a Cairo tutto sommato vada bene così perché altrimenti avrebbe già adottato correttivi al riguardo 2 Il fatto che negli anni gradualmente gli abbonati siano diminuiti dovrebbe tuttavia fare riflettere.3 A mio modo di vedere,sicuramente superato,una Società di calcio,specialmente la ns.che deve convivere con “l’Idra di Venaria” ma che dispone di una Storia unica ed irripetibile,dovrebbe rappresentarsi agli occhi di noi tifosi come un “unicum”dove valorizzazione delle ns. radici,struttura organizzativa adeguata,infrastrutture altrettanto adeguate dovrebbero rappresentare il volano per poi raggiungere significativi risultati sportivi.Cairo in questi 14 anni ha sistematicamente ignorato questi aspetti e da imprenditore permeato di pragmatismo meneghino lontano anni luce dal ns. contesto ha focalizzato la sua attenzione sul versante sportivo ottenendo una certa crescita senza peraltro conseguire risultati eclatanti.Tutto il resto è in locazione persino la Sede di pochi mq!Non mi pare un atteggiamento fidelizzante e non mi stupisco se anche tra noi tifosi,eccetto i suoi convinti sostenitori,una fidelizzazione sia alquanto “incerta”Il patron dà l’impressione di essere un conduttore di passaggio che quando gli farà comodo “chiuderà le utenze”e definite le varie questioni patrimoniali consegnerà le chiavi di “Casa Toro”ad altro “inquilino”con tutta indifferenza.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GRISCHIANO - 1 mese fa

    La vedo in parte come “miele”, aggiungerei il fatto che la gente è stata ingannata tante volte e aspetta quella crescita e consapevolezza che tutti si auspicano. Comunque sia, l’incidenza degli incassi al pubblico incide ad ogni società calcistica il 3-5% e conoscendo il contabile-manager credo che due conti se li sia fatti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mazede70 - 1 mese fa

    il torinese é TIRCHIO, PUNTO !! Lo sanno i muri, i tetti e le strade !!! 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. miele - 1 mese fa

    Il campionato è iniziato con due vittorie iniziali e questo é un fatto che avrebbe potuto spingere più tifosi verso l’abbonamento, ma l’uscita dalla EL, pur considerando la levatura degli avversari, ha sicuramente lasciato il segno. Tuttavia ritengo che il freno principale, sia stato il comportamento della società sul mercato. Arrivare all’ultimo minuto di trattative per prendere quello che era l’obiettivo dichiarato, pagandolo la stessa cifra richiesta inizialmente dal Napoli, ha impedito di allargare gli orizzonti su altri possibili elementi ed ha congelato il tutto. Non dimentichiamo che senza l’infortunio ad Ansaldi, non sarebbe arrivato nemmeno Laxalt, mentre le premesse e le promesse di fine campionato, erano ben altre. In ogni caso, l’introito di incassi conseguenti un maggior numero di abbonati, non avrebbe neanche lontanamente coperto gli esborsi per altri giocatori per cui, penso, che tutto sommato, a Cairo stia bene così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13967438 - 1 mese fa

    Quello del numero degli abbonati è da sempre una zoppia del Toro.
    Come fenomenologia endemica il tifoso del Toro non è mai stato un soggetto da abbonamento facile, salvo uno “zoccolo duro” di 7/8.000 tifosi che sarebbero abbonati a prescindere da categoria e risultati.
    Che lo stadio, con la cura dimagrante della capienza dell’ultimo paciugo di cemento, non aiuti è innegabile (e pensare che è uno dei quattro stadi italiani omologati UEFA1, in pratica l’elite dei ruderi… stadi così cessi come in Italia si trovano forse ancora in Mozambico o Haiti)… ma sul pessimo stadio ho già scritto altre volte e mi annoia ripetermi.
    Come, del resto, non hanno aiutato nel percorso storico:
    – campagna pluriennale della DIGOS che ti diffidava se sventolavi una bandiera (un mio amico si prese 3 anni perché in una foto aveva in mano un giornale arrotolato… l’arma più pericolosa del mondo in mano alla persona più inoffensiva sul pianeta terra… altrove entravano pistole, coltelli, bombe carta importanti come se nulla fosse);
    – chi crede ancora alla favola che siamo più di un milione di tifosi di sicuro ignora che sono passati 35 anni da quel “sondaggio” del Guerin Sportivo, numero più attuale è sui 700.000… l’età media del tifoso del Toro che continua a salire, e io vedo (nelle poche occasioni) pochissimo ricambio generazionale (ogni cinque tifosi “falciati” dalla morte e dalla vecchiaia è festa grossa se viene fuori un bambino granata);
    – promozioni di fuffa per le famiglie: tirare fuori una formula genitore figlio/i in pianta stabile non ci vuole la scienza da premi Nobel… solo questione di volontà, visto che ormai il tifoso è schedato più di un terrorista internazionale.
    – orari delle partite sempre più alla cazzo, che di sicuro non incentivano i tifosi più distanti (vero fino a un certo punto, perché malati mentali come me che fanno l’abbonamento per vedere effettivamente allo stadio forse cinque partite in un anno ne conosco almeno una cinquantina… tanti anche ben più distanti dei miei 386 km casa – stadio Olimpico Grande Torino);
    – proprietà di scalzacani, gentaglia in malafede e affaristi senza scrupolo, tanto che una proprietà che non ha mai brillato per iniziative entusiasmanti sembra oggi meglio di quella che fu di Ferruccio Novo o di Orfeo Pianelli, che hanno stufato troppa gente (ormai piuttosto vecchia e di sicuro demotivata ad andare allo stadio).
    Messo insieme tutto i poco più di 12.000 sono un buon numero, anche come percentuale di riempimento virtuale dello stadio, superiore al 50% dei posti disponibili per la tifoseria di casa (chi conta anche i 2.500 del settore ospiti fa i conti senza l’oste).
    Certo è che i 40.000.000 di soggetti a cromosoma YY che partoriscono in tutto 27k da dominatori irremovibili per l’eterno, sono ben più risibili.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giagari - 1 mese fa

      Guarda che l ultimo sondaggio fatto in occasione del lancio di Toro channel quindi fatto da Cairo diceva di oltre un milione di tifosi e altrettanti simpatizzanti. Poi è palese che decenni di nulla hanno contribuito al mancato ricambio generazionale. Ricordo bene che negli anni 70 IP petroli fece un concorso volto alla stima dei tifosi e ci piazzano 5 dietro gobbi inter milan Napoli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dattero - 1 mese fa

    daremo al mister i tre prospetti che servono x il ritiro,poi..faremo 2 ritocchi,poi..magari verra’ una ciligina..una squadra 7ma non è facilmente migliorabile.
    come spot accalappianti ,ne trovo di millgliori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 mese fa

      Dal 2 settembre i fatti han preso il posto delle parole. Trovane un’altra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

      fintanto che ci saranno datteri tra di noi, non riusciremo mai a crescere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 1 mese fa

        …vabbe’ dai fratello @dattero ha fatto notare un qualcosa.. motivo di qualche migliaio di abbonati in meno che magari con verdi e laxalt al 1 luglio si andava ai gironi..e sicuro avremmo fatto piu abbonati

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 1 mese fa

        Neanche finche ci saranno tifosi come voi.
        Chissenefrega degli abbonati , l ‘importante sono la media degli spettatori paganti (che tra l’altro pagano di piu’) .

        Dipende sempre da cosa si misura e da cosa si vuol fare emergere

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Grizzly - 1 mese fa

          E ti pareva se non arrivava chi doveva iniziare a dividerci tra tifosi A e tifosi B, siamo tutti tifosi del TORO ognuno esprime le proprie opinioni, se non ti sta bene non sei obbligato a scrivere

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. r.ponzon_13686323 - 1 mese fa

          Eccolo qua…
          dopo i deliri precampionato pensavo avessi il pudore di rifarti vivo solo dopo qualche sconfitta.
          Fidati, non smonterai mai la nostra passione, quindi lascia perdere !
          Forza Toro !!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. FORZA TORO - 1 mese fa

      tu sei uno di quelli che a fine mercato chiedeva scusa “mi sono sbagliato” uno di quei falsi che,come era fin troppo facile immaginare,sarebbe tornato all’attacco ad ogni minima occasione,per poi riscusarsi la volta dopo e quell’altra ancora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. papapaolo.p_13652409 - 1 mese fa

      Potresti tifare Lecce, senza obiettivi, senza acquisti e con un abbonato in meno. Campione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

      Dattero@ sei un disco rotto.
      Sentiamoci dopo la domenica delle palme da cui i datteri derivano…
      Chissà dove saremo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. andreafabbian_2273947 - 1 mese fa

      Ma possibile che si debba sempre leggere ste cavolate?!! Nel mercato tu puoi farti tutti i prospetti che vuoi ma, dopo devi trovare un punto d’incontro con chi vende, mi pare sia stato molto chiara la dinamica del trasferimento di Verdi, il Napoli doveva prima “coprirsi”e secondo loro migliorarsi poi avrebbe liberato il giocatore, per quanto concerne Laxalt non credo proprio sia arrivato perché si è rotto Ansaldi, primo perché a breve rientra e Laxalt a momenti non l’abbiamo visto in campo, secondo perché fin da subito avevano dichiarato che volevano un esterno di sx, probabilmente non era la prima scelta (vedi Fares che starà fuori a lungo e la Spal non lo mollava perché non aveva alternative serie) oppure il giocatore sperava di poter andarein squadre “più importanti” e quindi si è arrivati all’ultimo, non e mica come andare a fare la spesa al PAM è veramente insopportabile continuare a leggere certe “cagate”!!! E comunque almeno saremo d’accordo su una cosa FVCG♥️

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. valex - 1 mese fa

    Per me è colpa dello stadio. La distanza tra spalti e campo è eccessiva, e se sei un curva (come ho da sempre l’abbonamento io) quello che succede dall’altra parte lo rivedi in tv in seguito. Tra il secondo anello di una delle curve e la porta opposta ci sono circa 140 metri e se in area ci sono troppi giocatori non vedi nulla. Per ora continuo ad abbonarmi, ma se dovessi un giorno rinunciare sarebbe solo per questo motivo logistico e non certo per polemiche o delusioni con la società/squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Grizzly - 1 mese fa

      Che lo stadio vada rifatto perchè ci sono diversi posti dove non si vede bene o che per andare in bagno tra primo e secondo tempo c’è una fila di mezz’ora oppure che non ci sia una ristorazione decente o che non ci siano servizi aggiuntivi come nei moderni stadi…. tutti motivi validi per rifare lo stadio e sicuramente porterebbero maggiori entrate sotto diversi punti di vista. Però il punto non è questo, la maggior parte degli stadi della serie A sono vecchi, scomodi, con servizi scandalosi…. nonostante questo la gente si abbona in proporzione più che da noi e questo dovrebbe farci riflettere.

      PS: sei mai stato all’Olimpico di Roma? con la pista di atletica ti ci vuole il binocolo per vedere i giocatori vicini….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. papapaolo.p_13652409 - 1 mese fa

        Prova ad andare a Lecce. Io mi ricordi IL giorno Della retrocessione. Niente bar, servizi igienici da dimenticare. Comunque as Oggi hanno piu’ abbonato Di noi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 1 mese fa

          anche noi quando arrivo’ cairo avevamo 19000 abbonati . E allora?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mic - 1 mese fa

      Ah senza andare a Roma basterebbe ricordare quel water di delle Alpi..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

        Ma almeno al Delle Alpi c’erano più di 20.000 posti economici

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dattero - 1 mese fa

    il torinese in se è diffidente,da cui buona parte del detto falso e cortese.
    spesso e volentieri a torino dicono ancora,” t’sas mi m’ancalu nen”,giovani ,mezz’eta ecc.
    tanti anni di bugie della proprieta’ han fatto effetto nella mente della maggioranza silenziosa,che a parole dice che in fondo non ti fa fallire,bilancio sano,pero’ se gli chiedi se vanno allo stadio,7 su 10 ti dicono,si pero’,custi cunta trop bale.
    Cominciasse a fare un gesto,cavolo,uno solo da torinista,metti qto promettesti e fai diventare il Il Filadelfia,quello che dev’essere.
    parafrasando qualcuno cairo ,di qualcosa di granata e lascia stare tarpar d’ali e ciliegine,provasse a dare un minimo segnale,senno chi è causa del suo mal…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Grizzly - 1 mese fa

      Io spero che il tuo ragionamento non sia vero perchè se così fosse vorrebbe dire che il tifoso Granata è morto e sepolto…. Lecce, Genoa, Udinese, Sampdoria, Bologna, Parma….. loro hanno avuto in questi anni grandi soddisfazioni? migliori delle nostre? nessun dei loro presidenti dice frasi che vengono smentite?

      Io penso solo una cosa, lamentiamoci poco e tifiamo di più!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Al Toro - 1 mese fa

        Si ma Lecce e Genoa non hanno in città l’altra squadra che abbiamo noi. Secondo me questa è la differenza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Grizzly - 1 mese fa

          Lecce non arriva 100000 abitanti…. e non ha la storia che abbiamo noi… vedi un po’ tu!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ddavide69 - 1 mese fa

        intanto anche lo stadio del lecce è piu’ capiente del nostro…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Grizzly - 1 mese fa

          Appunto, non riusciamo a riempire il nostro figurati la tristezza ne avessimo uno più grande

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. eurotoro - 1 mese fa

    e’ indicativo i piu di 19mila abbonati del primo anno di Cairo..dopo di che’ si e’ andati a calare..troppa disillusione di oltre 7mila abbonati che si sono persi x mancanza di fiducia …diciamo che se si continua con questa crescita di squadra ed il tenere sempre i big..quota 19/20mila abbonati ritornerebbe lo standard …questo e’ poco ma sicuro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MiTTico - 1 mese fa

      19mila però li facevi in uno stadio con settori di ben altra capienza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. maxgemelli - 1 mese fa

    Mah, anche questo è un discorso molto variabile. Sicuramente, il sostanziale “galleggiamento”, abbastanza anonimo, di questi ultimi anni , associato al costo, non propriamente economico, hanno influito sugli abbonamenti. Devo però anche ricordare (ero un ragazzino e mi abbonavo tutti gli anni)che nel famoso anno del dopo scudetto (1976/77), gli abbonati furono poco più di quindicimila, quindi di poco superiori agli attuali. E stiamo parlando di una certa squadra, con ben altri obbiettivi, che partecipò alla coppa dei campioni..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Antoniogranata76 - 1 mese fa

    Io purtroppo faccio un lavoro che spesso mi impegna anche la domenica,quindi non posso fare un abbonamento in più non abito neanche vicinissimo disto circa 150 km da Torino,però stasera sono riuscito a far combaciare i miei impegni lavorativi e verrò allo stadio,non sono mai venuto di lunedì sera,qualcuno può consigliarmi dove parcheggiare? Sempre forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CuoreGranata71 - 1 mese fa

      Io normalmente parcheggio in Via Tirreno dove ci sono le strisce bianche non a pagamento. Da li in 10 minuti sei allo stadio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antoniogranata76 - 1 mese fa

        Grazie sei molto gentile, e stasera spero di uscire dal stadio in vetta alla classifica!Sempre forza Toro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. CuoreGranata71 - 1 mese fa

          Prego figurati e che stasera sia una bella serata per tutti noi !!! Sempre e solo forza Toro !!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Ardi - 1 mese fa

    Hanno arrestato 12 capi ultrà dei gobbi per associazione a delinquere, violenza privata estorsione ed altre cosucce. Complimenti, ladri patentati in campo e sugli spalti, che schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi - 1 mese fa

      Quindi in tre meno per il commento contro gli ultrà gobbi arrestati, sono gobbi? Altrimenti mi spieghino il perché dei meno a questo commento, ma non credo ne abbiano il coraggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. SiculoGranataSempre - 1 mese fa

    Il Toro ha tifosi in tutta Italia. Il blasone discende anche da questo. Ma a Torino e dintorni mi sembra comunque che dovrebbe raggiungere più alti livelli di abbonamenti. Però son certo che se questa squadra continuerà a crescere anche i tifosi fidelizzati aumenteranno. E infine non dimentichiamoci che a Torino c’è anche un’altra squadra con CR vari…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Fede Granata - 1 mese fa

    Ma a chi chiede uno stadio nuovo con curve più grandi io chiedo..ma la curva primavera e la maratona ogni anno sono esaurite??? Se si allora mi sta bene il ragionamento. Tutte le altre sono scuse futili…E questo lo dico per coloro che abitano a Torino e dintorni,per chi abita lontano purtroppo la spesa non è indifferente …..Secondo me. Ma vedrete che poi i tifosi verranno. Forza Toro x stasera!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Ardi - 1 mese fa

    Ho già spiegato ieri il perché, per me è una vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. MiTTico - 1 mese fa

    qualcuno sa come sono ripartiti gli abbonamenti? Quali settori sono più o meno abbonati?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Mimmo75 - 1 mese fa

    Soddisfazione a metà? C’è da vergognarsi profondamente, altro che soddisfazione a metà.
    Onore a chi si è abbonato, comprensione per chi non ha potuto farlo per motivi di salute, economici o di distanza. Ma per la miseria quindicesimi nonostante un bacino d’utenza di svariati milioni di persone. Ma di che stiamo parlando? Basta tirar fuori scuse che reggono giusto il tempo di leggerle e farsi una risata. La pay tv è un problema comune, la crisi economica anche, gli stadi inadeguati idem (salvo rarissime eccezioni), d’inverno piove e fa freddo per tutti. Basta scuse!!!
    Questi i dati:
    Inter 41.000
    Milan 32.000
    Fiorentina 28.026
    Juventus 27.700
    Roma 21.559
    Lazio 19.700
    Lecce 18.800
    Genoa 17.500
    Udinese 16.800
    Atalanta 16.620
    Sampdoria 16.302
    Bologna 15.375
    Napoli 13.000
    Parma 12.349
    Torino 12.101
    Cagliari 10.700
    H. Verona 10.591
    Brescia 10.500
    SPAL 9.500
    Sassuolo 6.100
    Ci sono dietro solo Cagliari (154.000 abitanti), Verona (257mila abitanti), Brescia (198.000 abitanti), Ferrara (132.000 abitanti) e Sassuolo (40.000 abitanti).
    Torino è la TERZA città per dimensioni tra quelle partecipanti al campionato ma la QUINDICESIMA per numero di abbonati.
    Di cosa vogliamo parlare? Quale scusa può giustificare questi numeri pietosi? Nessuna.
    Questi numeri zittiscono tutti quelli che da anni addebitano all’agire di Cairo lo scarso numero di abbonati.
    Ebbene: ZITTI!
    Ha confermato tutti, ha aggiunto qualità, ha fatto rispettare il Toro nel caso N’Koulou eppure siamo QUINDICESIMI ma ci aspettiamo che la squadra raggiunga come minimo il QUARTO posto.
    ZITTI!
    Onore allo zoccolo duro che si abbona sempre e comunque, a prescindere da giocatori, presidenti, allenatori, neve, freddo, sole, pioggia, vento, serie A, serie B, spread, Sky, Dazn, Poltrone e Sofà, età che avanza eccetera, eccetera, eccetera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cerutti_Gino - 1 mese fa

      Mimmo lei ha le sue ragioni, tuttavia aspettiamo di vedere i dati circa l’affluenza media (soprattutto in termini di % di riempimento!) che, a mio avviso, sono molto più significativi e veritieri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. tafazzi - 1 mese fa

        Infatti, l’importante è riempire lo stadio, cosa che non può avvenire se sono tutti abbonati.
        Il primo anno dopo il delle Alpi c’è stata la corsa per abbonarsi in Maratona, mi ricordo di persone che pur sapendo di poterlo sfruttare al 50% lo ha fatto ugualmente lasciando ovviamente posti vuoti e costringendo chi l’avrebbe sfruttato a pieno ad emigrare in primavera. Senza contare che molti abbonati, soprattutto di una certa età vengono da fuori Torino e giocare il Lunedì, il Mercoledì, Giovedì sera, il sabato pomeriggio non agevola. Io transito da Torino 5/6 weekend l’anno e per me è un’ottima cosa poter trovare i biglietti senza dover chiedere favori in giro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 1 mese fa

        Dammi del tu, ti prego! Per me è significativo il dato degli abbonati, invece, perchè ti da la misura dell’amore incondizionato che c’è verso la squadra. Tutti gli altri sono frequentatori occasionali che vanno allo stadio a “condizione che”. E non lo riempiono nemmeno. Sai quanti spettatori c’erano per la gara decisiva contro i Wolves? 24.000. Capito? Sfida decisiva e stadio con più di 4.000 posti liberi. Contro il Sassuolo in un momento delicatissimo a causa dell’eliminazione dall’EL? 16.000. Ripeto: di cosa stiamo parlando?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cerutti_Gino - 1 mese fa

          Circa il dimostrare “amore incondizionato”, come lo chiami tu, hai ragione. Tuttavia se ogni domenica (o sabato, o lunedì, o mercoledì, o giovedì che sia!) ci fossero sempre 24/25mila persone allo stadio, potranno mai essere tutti occasionali? No! sono tifosi che amano e seguono il Toro e dalla squadra sono coinvolti. Capitolo capienza: se la capienza max è di 28k, quella massima “reale” è proprio intorno ai 24/25k. Ci sono posti con visibilità ridottissima! e nei distinti sugli scalini non si può stare. Ergo: vedere una partita che non si riesce a vedere (e magari spendere anche 30euro) non invoglia nessuno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 1 mese fa

          Amore incondizionato ? Allora poi pensi che ci costruirebbero uno stadio da 60000 ? (che tra l’altro c’era già )

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ardi - 1 mese fa

      Mimmo concordo al 100%

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Grizzly - 1 mese fa

      Pensiero che avrei scritto io, ma mi hai anticipato….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Filadelfia - 1 mese fa

      Sottoscrivo tutto! Applausi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. ddavide69 - 1 mese fa

      ancora con stà storia , Mimmo … pensavo fossi piu’ intelligente.
      I tifosi del Toro si devono vergognare ?
      MA LI HAI VISTI I DATI DELLE PRESENZE ALLO STADIO? Sono gli unici che contano il resto sono PALLE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. unafede - 1 mese fa

    Ecco il problema. critichiamo la società, giusto, ci sta, assolutamente legittimo. ma critichiamo anche i tifosi!! Ho letto scuse abbastanza deboli, sicuri sicuri quando dite che con lo stadio di proprietà riempiremmo…. ma cosa? Non riempiamo uno stadio da 27.000 posti e ne riempiamo uno da 35.000. Qua ogni alibi è buono per non andare allo stadio: è scomodo (a me pare che i mezzi funzionino), il bar è brutto, ci sono dei cattivoni che mi perquisiscono… Chiaro che esistono stadi più belli, ma mi sembra un pò debole come scusa per non andarci. Come tifoso rinuncio anche al birrozzo all’intervallo, bevo fuori. E non vale la scusa che a Torino ci sono due squadre: primo perchè a Torino ce n’è solo una, secondo perchè ci bagnano il naso anche i genoani, e sono in due anche a Genova. Ma noi non siamo i tifosi della più bella squadra del mondo?? per me si. Invece mi sembra che siamo tanto bravi a criticare ma poco a partecipare. Come diceva il detto? Non pensare a cosa il Toro può fare per te, pensa a cosa tu puoi fare per il Toro.
    scusate lo sfogo
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      veramente lo stadio da 27000 posti se ne togli 3000 dove non vedi un cazzo , con una media spettatori di 22.300 non mi pare poco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    @forevertoro: per quanto riguarda il mio nick ti invito a farti i Cazzi tuoi.
    Detesto i cretini come te insultano gratuitamente chi come me ha solo espresso un parere senza offendere nessuno degli utenti.
    Infine, no, non sono uno di quelli che vive a Torino non va allo stadio e spala merda agli altri ..
    Vivo a 200 km da Torino, non rompo i coglioni a nessuno e vengo allo stadio 4 o 5 volte a stagione. Quando posso e quando il portafogli me lo permette.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 1 mese fa

      +1 fratello
      penso che la cosa più stupida e insopportabile sia quella di insultarci tra noi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Presidenti spendaccioni (anche quando non hanno i soldi )
    Procuratori dei giocatori.
    Capi ultrà di “professione”
    Business dei diritti tv
    Ecco 4 cose che rovinano il calcio.
    Ma la quinta le batte tutte:
    Il suo nome inizia con la J

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. forevertoro - 1 mese fa

    Questi interrogativi non deve porseli la società bensì chi si professa tifoso del Toro, vive a Torino o dintorni e poi la partita se la vede in TV . Ma che razza di tifosi siete, se invece di vivere a Bari vivevo a Torino, anche gli allenamenti andavo a vedere al Fila !!! Doveva essere sempre pieno lo stadio, ma tant’è ….e poi ci sono chi contesta Cairo ma andate affan..culo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. papapaolo.p_13652409 - 1 mese fa

      Forevertoro,hai tutto IL mio appoggio. Quando abitavo a 100 km da Torino, non solo facevo l’abbonamento ma andavo a vedere 2/3 allenamenti a settimana ed andavo Al 50%delle trasferte. Lecce, Venezia, Pistoia etc. Purtroppo ora non Sono piu’ in Italia, e Forse Vengo per un paio Di partite l’anno pero’ l’abbonamento lo continuo a fare. FVCG sempre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Certo che il 15esimo posto ci fa poco onore.
    Eppure a livello Primavera siamo i tifosi più numerosi.
    Credo che il Toro più di altri senta il senso di appartenenza e per riempire lo stadio di abbonati ci vorrebbe un impianto di proprietà. Con un gioiellino da 35000 posti di cui la metà nelle sue curve, avremmo 20000/25000 abbonati.. ne sono quasi sicuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. forevertoro - 1 mese fa

      Tu non sei uno di quei tifosi che vivi a Torino e getti merda sul Toro e non vai allo stadio ?? Mi sa proprio di si – cerca di sostenere il Toro altro che perdere l’anima…….. cambia nick e scrivi ABBIAMO UN’ANIMA dai l’esempio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FORZA TORO - 1 mese fa

      riempiremmo uno stadio da 35000?Forse una o due volte l’anno, con tifoserie avversarie numerose

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-9011689 - 1 mese fa

    Persino il Lecce ahaha!! Caspita a Torino col braccino! Io vengo a vedere il Toro 3/4 volte all’anno dal Veneto.. di più non riesco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. MiTTico - 1 mese fa

    Avessimo uno stadio più fruibile, dentro e fuori, ci sarebbero più abbonati. Invece fatichi ad arrivarci (non parliamo se vuoi farlo coi mezzi pubblici…), fatichi per l’eventuale parcheggio, arrivi e i tuoi posti sono mediamente occupati oppure sono nelle prime file dei vari anelli e non vedi nulla. Se voglio una birra c’è un baretto scalcagnato dove mi faccio in coda tutto l’intervallo. Infine, tu ti abboni e poi hai una partita il lunedì sera alle 20,45 che non è proprio il massimo se arrivi da fuori, magari con un bambino.

    Mi pare basti, vado a pranzo.

    🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy